Dario Greco
No Comments

Premier League, recap 20° giornata: vincono le big, tonfo United

Bentdner salva l’Arsenal nel finale, ma le inseguitrici non sbagliano un colpo

Premier League, recap 20° giornata: vincono le big, tonfo United
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il nuovo anno regala il primo turno del girone di ritorno della Barclays Premier League dove vincono tutte le big, mentre il Tottenham resuscita a Old Trafford.

Yaya Tourè esulta con la maglia del City.

Yaya Tourè esulta con la maglia del City.

BAGARRE IN VETTA – Questo campionato sembra quasi una gara di Formula 1 ed ogni giro corrisponde ad una giornata. E così, dopo aver effettuato il classico giro di boa, l’Arsenal di Wenger è ancora al comando grazie alla zampata del bomber che non t’aspetti, Nicklas Bentdner, che a due minuti del termine riesce a bucare la porta del Cardiff; nel recupero Walcott firma il raddoppio e all’Emirates la festa continua, nonostante le assenze eccellenti di Ozil, Ramsey e Giroud. Il sorpasso non riesce, dunque, per pochissimo al City di Pellegrini che conquista il quinto successo consecutivo sul campo dello Swansea, trascinato nell’anticipo dalle reti dei suoi centrocampisti e rimane sulla scia della capolista. A due soli punti dalla vetta c’è anche il Chelsea, che espugna il St.Mary Stadium di Southampton grazie alle sostituzioni di Mourinho,  che fa entrare Oscar e Willian e i Blues in venti minuti schiantano il team di Pochettino. A distanza di sicurezza c’è anche il Liverpool che dopo due k.o. consecutivi ritorna a vincere, ancora, per merito del El Pistolero Suarez, autore del ventesimo gol nel torneo.

FULHAM E WBA PUNTI D’ORO – Nelle zone meno nobili della classifica, il Fulham batte in rimonta il West Ham nello scontro diretto con la rete del ritrovato Berbatov, scavalcando con un solo colpo Cardiff e Crystal Palace, bloccato in casa dal Norwich. Un rigore del promettente Berahino allo scadere piega il Newcastle e consegna tre punti preziosi al WBA che si allontana dalla zona calda. Il capitano dei Villans Agbonlahor fa tornare il sorriso all’Aston Villa e ferma la rimonta del Sunderland che, dopo quattro risultati utili di fila, cade allo Stadium of Light e rimane in fondo alla graduatoria.

Emmanuel Adebayor ha trascinato il Tottenham nella vittoria contro il Southampton.

Emmanuel Adebayor ha trascinato il Tottenham nella vittoria contro lo United.

TONFO UNITED, PARI TOFFEES – Sembravano essere tornati i Red Devils con una bella striscia di vittorie, ma nel posticipo la formazione di Moyes subisce la quarta sconfitta casalinga per mano di un Tottenham che con l’impresa dell’Old Trafford, forse, acquisisce consapevolezza nei propri mezzi. Gli Spurs in trasferta viaggiano come un treno (7 successi come l’Arsenal), colpiscono con Adebayor ed Eriksen e, dopo il gol della speranza di Welbeck, resistono all’assedio confuso di Rooney e compagni. Al Britannia Stadium, infine, lo Stoke City sfiora il colpaccio contro l’Everton di Martinez, ma un rigore di Baines in extremis salva i Toffees dalla sconfitta.

La Premier riposa nel prossimo weekend e ritorna in campo sabato 11 gennaio.

RISULTATI 20°GIORNATA:

SWANSEA – MANCHESTER CITY 2-3
ARSENAL – CARDIFF 2-0
CRYSTAL PALACE – NORWICH 1-1
FULHAM – WEST HAM 2-1
LIVERPOOL – HULL 2-0
SOUTHAMPTHON – CHELSEA 0-3
STOKE CITY – EVERTON 1-1
SUNDERLAND – ASTON VILLA 0-1
WEST BROMWICH ALBION – NEWCASTLE 1-0  
MANCHESTER UNITED – TOTTENHAM 1-2

CLASSIFICA:

45 ARSENAL
44 MANCHESTER CITY
43 CHELSEA
39 LIVERPOOL
38 EVERTON
37 TOTTENHAM
34 MANCHESTER UTD
33 NEWCASTLE
27 SOUTHAMPTHON
23 HULL
23 ASTON VILLA
22 STOKE
21 SWANSEA
21 WBA
20 NORWICH
19 FULHAM
18 CARDIFF
17 CRYSTAL PALACE
15 WEST HAM
14 SUNDERLAND

MARCATORI:

20 SUAREZ
13 AGUERO
10 REMY
10 TOURE Y.
9   LUKAKU
9   ROONEY
9   STURRIDGE

Dario Greco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *