Davide Luciani
No Comments

Mercato Napoli: De Laurentiis, tre colpi per la rincorsa alla Juve

De Laurentiis ha quasi chiuso le trattative per N’Koulou Gonalons e Antonelli, i tre rinforzi chiesti da Benitez

Mercato Napoli: De Laurentiis, tre colpi per la rincorsa alla Juve
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Maxime Gonalons, obiettivo el Napoli

Maxime Gonalons, obiettivo el Napoli

Aurelio De Laurentiis è pronto a regalare al Napoli tre giocatori in grado di permettere al tecnico spagnolo di compiere un ulteriore salto di qualità e ridurre il gap dalla Juventus. I ruoli da coprire sono quelli del terzino sinistro, del difensore centrale e del mediano. In tutti e tre i casi sono già stati individuati i nomi dei rinforzi, ma si deve ancora lavorare sui dettagli delle trattative. 

N’KOLOU PER LA DIFESA – Nel ruolo di difensore centrale il sogno di Benitez rimane Agger, ma il difensore danese del Liverpool difficilmente verrà ceduto a gennaio. Per questo Bigon sta lavorando forte su Nicolas N’Koulou, difensore camerunense del Marsiglia. N’Koulou, classe 1990, ha fisico (180 cm per 79 kg) e anche una buona dose di esperienza. Benitez ne ha potuto apprezzare le qualità nelle sfide di Champions di quest’anno. Insieme a Raùl Albiòl, il ragazzo potrebbe crescere ulteriormente e assicurare quella stabilità alla difesa che né Fernandez, né Britos sono riusciti a dare. L’arrivo di N’Koulou porterebbe, inevitabilmente, alla partenza di Cannavaro. L’ormai capitano-non giocatore del Napoli è entrato nell’ottica delle idee di lasciare la squadra della sua città. Su di lui ci sono Lazio e Sampdoria, ma non è esclusa un’esperienza all’estero.

ANTONELLI AI DETTAGLI – L’altro ruolo da coprire è quello del terzino. L’arrivo di Reveilliere non basta, anche perché potrebbe profilarsi a breve una cessione di Armero. Per questo Bigon e De Laurentiis hanno quasi chiuso per Antonelli. Il genoano è stato bloccato a dicembre: l’accordo con il Genoa c’è già, ora occorrerà trovare quello con il giocatore. L’arrivo di Antronelli, permetterebbe a Benitez di riportare Zuniga nel ruolo di terzino destro, ovvero la sua posizione naturale. Con il colombiano e Antonelli sulle fasce, Benitez avrebbe due terzini di spinta, ma assicurerebbe comunque maggior coperture sulle fasce, copertura che, finora, né Maggio, né Mesto, né Armero sono riusciti a garantire.

GONALONS, UN MURO IN MEDIANA – Infine, in mediana, è quasi fatta per Gonalons. Il 4-2-3-1 di Benitez ha assoluta necessità di due “schermi difensivi” davanti alla difesa e né Inler, né Dzemaili sono risultati adatti allo scopo finora. Entrambi troppo offensivi, hanno finito per lasciare il lavoro sporco al solo Behrami, lasciando così la squadra divisa in due tronconi e a rischio ogni volta che il Napoli era in fase di non possesso. Gonalons, al contrario, pare la perfetta spalla di Behrami. Con il francese accanto allo svizzero, Benitez avrebbe il “doppio volante” di cui ha bisogno per supportare le quattro punte davanti. Il Napoli così diventerebbe meno vulnerabile nelle ripartenze, vero tallone d’Achille dei partenopei in questa prima parte di stagione.
Una volta arrivati i tre rinforzi Benitez non avrà più attenuanti. Il Napoli dovrà cercare di tornare ad una distanza minima dalla Juventus, per riacquisire i galloni di candidata allo scudetto e provare a centrare almeno un trofeo tra Europa League e Coppa Italia. Nessun trofeo può essere scartato a priori quando si investe pesantemente come ha fatto e sta facendo De Laurentiis e Benitez lo sa.

Davide Luciani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *