Antonio Casu
No Comments

Wanda e Maurito, John Rambo, Diego e i centimetri di Pelè | Gli sfigati del 2013

Gli "Sfigati del lunedì" celebrano il 2013 con la consegna de "Gli Sfigati Awards". Tre candidati e un solo vincitore, chi sarà?

Wanda e Maurito, John Rambo, Diego e i centimetri di Pelè | Gli sfigati del 2013
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Rullo di tamburi, che la festa abbia inizio! In occasione della fine dell’anno, la rubrica “Gli sfigati del lunedì” si trasforma, e celebra i protagonisti del 2013 con la consegna di un ambito premio: “Lo Sfigato Award”! Tre personaggi per tre trofei, la cerimonia avrà luogo stasera a casa di Maxi Lopez, ospiti d’onore Aaron Ramsey, Paolino Paperino, Byron Moreno e Joseph Blatter, padrino della manifestazione Hector Cuper. La redazione di SportCafe24 vi rivela in anteprima i vincitori dei premi, chi saranno mai? Andiamo con ordine!

Gonzalo Higuain con la maglia del Napoli

Higuain mostra con orgoglio la maglia mimetica del Napoli

TERZO POSTO – AURELIO DE LAURENTIIS –  L’eccentrico presidente del Napoli finisce sul terzo gradino del podio per via di una curiosa iniziativa: agosto 2013, i partenopei presentano al mondo le maglie della nuova stagione. Prima maglia azzurra, come al solito, e la seconda? È una mimetica. Eh? L’elegantissima e bellissima divisa (uhm), più adatta ad un torneo internazionale in Vietnam che alla Champions League, è stata finora utilizzata dai partenopei in poche occasioni ( e meno male), e, vendite a parte (ai tifosi piace, contenti loro…), porta pure sfiga! I novelli Rambo l’hanno indossata contro l’Arsenal all’Emirates, ed è arrivata una delle sconfitte più pesanti della stagione. Era poi  in programma il suo utilizzo in occasione della sfida in Germania con il Borussia Dortmund, ma avevano dovuto rinunciare. Perché?  Beh, sono stati accusati di plagio da parte della Global Striker, che sostiene di detenere i diritti sul tema “mimetico”. Per la cronaca, quella partita il Napoli l’ha persa, pregiudicando un ottimo cammino in Champions. Voci di corridoio affermano che a gennaio la maglia militare verrà sostituita da una maglia nera, colore che notoriamente non porta un gran bene, però è già un passo in avanti!

Il prossimo anno provate con il viola!

SECONDO POSTO: DIEGO ARMANDO MARADONA – Medaglia d’argento per il calciatore più forte di tutti i tempi, che ha risolto una volta per tutte uno dei grandi interrogativi della storia del calcio: Pelè è stato il migliore? Per l’argentino no, e la prova si troverebbe all’interno delle mutande del brasiliano. Una foto d’archivio mostra l’ex campione del Santos completamente nudo in compagnia di Beckenbauer  negli spogliatoi dopo una doccia, e l’argentino, intervistato su chi fosse il più grande tra i due giocatori, ha messo in evidenza le dimensioni del pene di Pelè, non particolarmente generose. “Chi è il più grande dei due? Questo è certamente il più piccolo…”, dichiara Maradona mentre indica alla povera giornalista, non senza soddisfazione, le parti basse del brasiliano. Che ridere, una battuta da Empireo della comicità! Perché perdere tempo a parlare di tecnica e tattica quando si possono sottolineare aspetti del genere? Maradona in campo era un fenomeno, fuori dal campo… Beh meno, ogni tanto è un disastro, ma lui è fatto così, prendere o lasciare!

El Pube de Oro!

Wanda Nara: sexy modella argentina

Wanda Nara, signora dell’eleganza

PRIMO POSTO: WANDA NARA E MAURO ICARDI – E al primo posto chi c’è? Domanda banale, risposta ancora più scontata. Wanda e Maurito, la signora dell’eleganza e il ragazzino innamorato, la medaglia d’oro è d’obbligo! Inutile raccontare ancora una volta la vicenda, quasi impossibile non conoscerla. Fiumi di tweet, quindici prestazioni sessuali al giorno (così dicono), un marito cornuto ed un’amicizia mandata a farsi benedire tra le curve della femme fatale. Il centravanti dell’Inter, intanto, da quando si perde negli occhi (diciamo così…) della biondona argentina, in campo non ha segnato più un gol, scatenando le ire di tifosi e allenatore. Chissà se i due piccioncini si presenteranno alla consegna del premio, o saranno impegnati in attività più interessanti! Beh, in ogni caso, è un trofeo meritatissimo, impossibile trovare dei candidati alla loro altezza! Buon divertimento ragazzi!

Bei tempi quelli di Coppi e la Dama Bianca!

Antonio Casu (@antoniocasu_)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *