Giuseppe Andriani
No Comments

ESCLUSIVA SC24 – Juventus in pole per Velkov prossimo craque bulgaro

Il talento è conteso da mezza Europa: ma Madama è in vantaggio

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Andrea Agnelli, presidente della Juventus

Impazza il calciomercato: non solo quello dei grandi, è anche il momento dei baby talenti. Juventus, Inter e Manchester United, secondo quanto appreso dalla redazione di Sportcafe24.com, si contendono Stefan Velkov, classe 1996.

IL GIGANTE BULGARO – Nato il 12 Dicembre 1996, appena 17 anni fa, a Sofia. E’ poi cresciuto bene il “ragazzino”: 1.90 m e un fisico da fare invidia a chiunque. Numero 19 (come  Bonucci) nello Slavia Sofia, dove è approdato nel 2005 per le giovanili. Una crescita costante e una maturazione notevole anche dal punto di vista tattico l’hanno fatto nel frattempo diventare un perno della prima squadra. Debutta a 16 anni in Serie A bulgara, e ad oggi conta 5 presenze in Under 21, dopo aver giocato in tutte le nazionali giovanili. Un fisico imponente, come già detto, ma anche una buona puntualità negli interventi. Bravo negli anticipi in scivolata e invalicabile sulle palle alte. Enfant prodige.

LA CONCORRENZA – Non solo Juventus ed Inter sul calciatore bulgaro. C’è anche il Manchester United, che circa un mese fa ha portato il calciatore in Inghilterra per una serie di provini con la squadra under 21 dei Red Devils. Il calciatore è piaciuto alla dirigenza inglese, ma la pista si è poi raffreddata, complice anche la forte concorrenza proveniente da Russia e Italia. In Serie A abbiamo già detto di Juventus e Inter ma in Russia c’è lo Zenit che sonda il terreno ed aspetta alla finestra. Oggi però i russi di Spalletti sono in netto ritardo.

JUVENTUS IN POLE  – In vantaggio attualmente c’è la Juventus. Marotta e Paratici valutano l’affare e hanno preparato una cifra notevole per un classe ’96: 2 milioni di Euro. Il calciatore è già stato provato dai bianconeri, in una serie di provini che si sono tenuti a Praga nelle ultime settimane. Per ora ha convinto, e la dirigenza bianconera prova a chiudere già per Gennaio, per fargli fare un primo periodo di assestamente nella Primavera e poi aggregarlo alla prima squadra fino a Giugno, quando poi (ma non è detto) potrebbe partire in prestito. L’Inter è più defilata e per ora ha mostrato solo un timido interesse. In attesa che tutti i pezzi del puzzle si uniscano, e ad oggi comporrebbero il simbolo della Juventus. 

Giuseppe Andriani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *