Antonio Casu
No Comments

L’Inter e Alberto Frison preparano la letterina: Babbo Natale, ti scrivo!

Cari "sfigati", è lunedì, ma non solo, è quasi Natale! I nostri eroi preparano la lista dei desideri, chissà se sarà possibile accontentarli tutti!

L’Inter e Alberto Frison preparano la letterina: Babbo Natale, ti scrivo!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Babbo Natale, aiutali tu! C’è un clima natalizio nella puntata odierna de “Gli sfigati del lunedì”. Tempo di desideri, regali da fare e ricevere, e i nostri eroi non fanno eccezione. Oggi sono tutti a casa, davanti al caminetto, con una penna in mano e un foglio bianco da riempire. Scrivono la letterina per Santa Claus, chissà che lui non possa intercedere per salvarli dalle disgrazie che li affliggono! Protagonisti di oggi l’Inter, alla ricerca del calcio di rigore perduto, e Alberto Frison, portiere dal cuore tenero. Ma andiamo con ordine!

Erick Thohir, presidente dell'Inter

Benvenuto in Italia, Erick!

PENALTY? WHAT’S? – L’Inter e i rigori, che rapporto tormentato! I nerazzurri se ne sono visti assegnare a favore solo due nelle ultime 44 partite, zero in questo campionato. E dire che i giocatori le provano tutte per vedere l’arbitro di turno avvicinare il fischietto alla bocca e indicare quel maledetto dischetto! Non basta subire un fallo in area avversaria, non è sufficiente essere atterrati, i falli di mano non esistono, gli undici metri stranieri sono una terra al di fuori di qualunque regola, un Far West 2.0! Gli interisti si disperano, chissà se un’infrazione del codice penale sarebbe sanzionata! Ieri, nel derby più bello della storia (uhm), l’ennesimo caso: Palacio viene atterrato in area dall’elegante Zapata (mah), ha provato addirittura a togliersi la maglia per non far capire in che squadra gioca, e l’arbitro che ha  deciso? Rigore? Ma no, tutto regolare, si parla dell’Inter, mica di una squadra come le altre! A questo punto, caro Thohir, non resta che fare una cosa: scrivi a Babbo Natale, e chiedi in dono per l’anno nuovo un sacco pieno di penalty per la tua squadra! Basterà? Boh, però provare non costa nulla!

Buon Natale Psy!

Babbo Frisonatale

Babbo Frison

IO VOGLIO UN PAIO DI GUANTI NUOVI!” – Da Milano a Roma, nuovo giro, nuova corsa… E nuove sfighe! Stadio Olimpico, si è giocata Roma-Catania, una fiera degli orrori! I giallorossi hanno asfaltato 4-0 i poveri catanesi, ultimi in classifica, talmente ultimi da rischiare una retrocessione in Lega Pro, altro che Serie B! Nonostante questo, gli etnei, e in particolare il suo portiere, Alberto Frison, mostrano sempre buon cuore e grande generosità! Perché far stancare gli avversari, ostinati nella ricerca dei tre punti, quando si può regalare loro un successo natalizio senza che sudino la maglia? Chi volete che abbia voglia di lavarle il giorno di Natale, d’altronde! Nel secondo tempo della partita, l’estremo difensore, vedendo Destro bisognoso di un gol, ha deciso di donarglielo facendo carambolare gentilmente un pallone che aveva tra le mani sul petto del suo difensore, in modo che l’attaccante giallorosso potesse prenderlo e appoggiarlo dentro la porta, potendo così trascorrere delle feste serene! Che altruista! Il pubblico giallorosso, però, non sa proprio accettarli con stile questi regali, e ora ride di lui! Frison non si perde d’animo, e chiede ora in dono un paio di guanti nuovi, magari così potrà  bloccare qualche sfera ogni tanto!

Basteranno?

Antonio Casu (@antoniocasu_)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *