Matteo De Angelis
1 Comment

Pagelle Sampdoria-Parma 1-1: Eder opportunista, Lucarelli leader

Termina senza vincitori né vinti la sfida di metà classifica tra Sampdoria e Parma. Lucarelli risponde a Eder, ecco le pagelle Sampdoria-Parma.

Pagelle Sampdoria-Parma 1-1: Eder opportunista, Lucarelli leader
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pagelle Sampdoria-Parma: Lucarelli bomber e leader

Pagelle Sampdoria-Parma: Lucarelli bomber e leader

Termina con un pareggio per 1-1 la sfida di metà classifica tra Sampdoria Parma. Eder illude i padroni di casa con una rete nel finale di primo tempo, Alessandro Lucarelli regala il pareggio ai ducali al 64′. Ecco le pagelle del match.

SAMPDORIA

DA COSTA 6 – Non può nulla sulla rete di Lucarelli, per il resto si fa trovare pronto su due insidiosi tentativi di Sansone e Amauri. Attento.

DE SILVESTRI 5,5 – Sveglio e attivo nella prima metà di gara, prova a farsi vedere anche con qualche spunto sulla corsia. Fatica nella ripresa. Stanco.

MUSTAFI 5,5 – Anche lui soffre nella seconda frazione quando il Parma spinge sull’acceleratore. Da rivedere.

GASTALDELLO 6 – Se Amauri non porta grossi problemi è soprattutto merito suo, sempre attento e puntuale negli interventi. Chirurgo.

REGINI 6 – Biabiany non è un avversario semplice da controllare, ma il giovane terzino sa il fatto suo e blocca più volte le iniziative dell’esterno ospite. Coraggioso.

PALOMBO 5,5 – Mette in campo grinta ed esperienza, ma anche lui soffre nella ripresa quando si sveglia il Parma. Sbaglia qualche passaggio di troppo. Superficiale.

OBIANG 6 – Non doveva giocare, fortunatamente per i suoi compagni è sceso in campo. Qualità e quantità, sia in fase difensiva sia in quella offensiva. Deve però recuperare un po’ di condizione. Leone.

KRSTICIC 5,5 – Sua la punizione dalla quale scaturisce il vantaggio di Eder, ma per il resto è un fantasma in mezzo al campo. Chi l’ha visto?

SORIANO 5,5 – Sente la fiducia dell’allenatore e prova qualche giocata di classe, a volte però si perde nelle cose più semplici. Acerbo. (Dal 79′ Pozzi S.V.)

EDER 6,5 (IL MIGLIORE) – Terza rete consecutiva, settima in campionato. E’ la stella della Sampdoria e dà filo da torcere alla retroguardia ospite. Da vero opportunista la rete dell’illusorio vantaggio. Bomber(Dal 94′ Bjarnason S.V.)

SANSONE 6, 5 – Un vero folletto, mette a ferro e fuoco la difesa avversaria. Vivace e veloce, gli manca però il passaggio decisivo. Jolly. (Dal 62′ Wszolek 5,5)

All. MIHAJLOVIC 5,5 – Schiera in campo una squadra ordinata, ma dopo il pareggio del Parma i tifosi si aspettano dei cambi immediati che invece arrivano solo sul finale di gara. Ritardatario.

PARMA

MIRANTE 6 – Puntuale su due tentativi di Sansone ed Eder. Come il collega, non può nulla sul gol subito. Attento, anche lui.

CASSANI 5,5 – Il compitino sa come svolgerlo al meglio, ma da lui ci si aspetta di più anche nelle iniziative d’attacco. Timido.

FELIPE 5,5 – Eder è un avversario ostico, spesso il difensore perde il duello con l’attaccante. Spaesato.

LUCARELLI 7 (IL MIGLIORE) – Capitano e leader, orchestra e manovra la retroguardia ducale. Si concede anche il lusso del gol. Maestoso.

GOBBI 6 – Timido nel primo tempo, più propositivo nella ripresa quando costringe De Silvestri ad arretrare il proprio raggio d’azione. Diesel.

ACQUAH 5,5 – Non la sua gara migliore con la casacca del Parma. Ha grandi qualità, ma non le mette in mostra. Distratto.

MARCHIONNI 6 – Un po’ lontano dal gioco nel primo tempo, nella ripresa sale in cattedra e detta i ritmi a metà campo. Metronomo.

PAROLO 6,5 – Vive un momento di forma strepitoso, a centrocampo si vede sempre e solo lui. Sfiora anche la rete, ma è impreciso in ben tre occasioni. Direttore d’orchestra.

BIABIANY 5 – Dovrebbe sfondare sulla sua corsia di riferimento e bruciare avversari su avversari in velocità. Regini lo contiene in maniera egregia. Evanescente. (Dal 55′ Palladino 5,5)

AMAURI 5 – Donadoni continua a dargli fiducia, ma non si registra un gol dell’attaccante brasiliano da tempi immemori. Non porta alcun pericolo alla retroguardia doriana. Immobile.

SANSONE 6 – Con Cassano squalificato e un Amauri insufficiente il peso del reparto offensivo è tutto sulle sue spalle. Non ha però i numeri per risolvere un match da solo, anche se più volte si rende insidioso dalle parti di Da Costa. Pimpante.

All. DONADONI 6 – Quarto pareggio consecutivo per il suo Parma, saldo a metà classifica a quota 20 punti. La salvezza non sembra in discussione. Calcolatore.

Matteo De Angelis

Share Button

One Response to Pagelle Sampdoria-Parma 1-1: Eder opportunista, Lucarelli leader

  1. armando sarzanini 23 dicembre 2013 at 11:43

    Penso che queste valutazioni siano per il secondo tempo,per il primo mi sembrerebbe di più.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *