Andrea Croce
No Comments

Liga, l’Atletico soffre tanto ma supera il Levante 3-2

Un'altra doppietta per Diego Costa che stacca Ronaldo

Liga, l’Atletico soffre tanto ma supera il Levante 3-2
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Diego Costa, nuovo capocannoniere della Ligaero uno per il Milan

Diego Costa, nuovo capocannoniere della Liga con 19 reti

La sponda biancorossa di Madrid è impaziente di ritrovare l’Atletico da solo in vetta nella Liga, anche se dovesse essere solo per una notte. Di fronte c’è il Levante, che ha fatto tremare i cugini del Real che hanno dovuto ribaltare il doppio svantaggio nei minuti di recupero.

DOCCIA FREDDA – Sono 282 i minuti di imbattibilità di Curtois, che in Liga non prende goal dal 10 novembre, ma ne basta solo 1 al Levante per passare. Dormita della difesa di casa che si fa infilare dall’inserimento di Ivanschitz, bravo ad anticipare l’uscita del portiere francese. Ci si attende una reazione decisa dell’Atletico ma è ancora il Levante a rendersi pericoloso con Barral, che chiama Curtois al grande intervento. Passano i minuti e la squadra di Simeone aumenta il ritmo fino ad assediare il Levante, che crolla già al 29′ quando Godin gira di testa un cross di Arda Turan dopo un’azione tambureggiante. Ristabilita la parità la pressione non scende, ma il Levante si difende bene e si va al riposo sull’1-1.

DOPPIA “REMONTADA” –  La legge dei primi minuti questa volta premia l’Atletico, infatti alla prima occasione della ripresa, Diego Costa piazza un colpo da maestro con un sinistro al volo che non lascia scampo a Navas. Un goal che vale la vetta della Liga per l’Atletico e quella di “Pichichi” per lui, che sale a 18 goal, uno in più di Ronaldo. Ma la gioia del Vicente Calderon dura poco perchè su un disimpegno sbagliato di Koke, con l’Atletico tutto sbilanciato, Rios si fa tutto il campo in solitario e batte Curtois per il 2-2. Simeone toglie Villa e Koke nello spazio di 5 minuti e gioca le carte Garcia e Adrian. L’Atletico torna ad essere arrembante e al 75′ Juanfran si guadagna un rigore anticipando Garcia che lo stende. Dal dischetto va il solito Diego Costa, nonostante l’errore della scorsa settimana, ma questa volta non sbaglia. Ultimi minuti di sofferenza e tensione, con il Levante che rimane anche in 10 per l’espulsione di Juanfran.

Simeone può far festa, il suo Atletico rimarrà in testa per tutta la pausa natalizia, e se domani il Barcellona non batte il Getafe, il primato sarebbe in solitario. I colchoneros si complicano maledettamente la vita, ma soffrendo senza mai mollare la presa, vincono ancora e salgono a quota 46. Barcellona e Real Madrid sono avvisati, questo Atletico non ha nessuna voglia di sgonfiarsi.

ATLETICO 3 (29′ Godin, 48′ e 76′ Diego Costa)
LEVANTE 2 (1′ Ivanschitz, 56′ Rios)

Le Formazioni

ATLETICO (4-3-3): Curtois, Juanfran, Miranda, Godin, F.Luis, Tiago, Gabi, Arda Turan, Koke (63′ Adrian), Diego Costa, Villa (59′ Garcia) All.: Simeone

LEVANTE (4-2-3-1): Navas, Lopez (84′ Angel), Navarro, Vyntra, Juanfran, Diop, Simao (87′ Pinto), Garcia, Ivanschitz (33′ Rios), Nikos, Barral All.: Garcia

Ammoniti: Garcia, Diop, Pinto (L), Gabi, Garcia, Godin (A)
Espulsi: Juanfran (L)
Arbitro: Gonzalez Gonzalez

Andrea Croce

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *