Connect with us

Football

Cutolo manda al tappeto il Padova; per il Pescara è la 4° vittoria consecutiva

Pubblicato

|

Antonino Ragusa, centrocampista del Pescara,
Esultanza del Pescara dopo un gol

Esultanza del Pescara dopo un gol

Non si ferma la corsa del Pescara che coglie la 4° vittoria consecutiva nell’anticipo della 19°giornata raggiungendo momentaneamente il Crotone al 3° posto. Il Padova viene punito per una condotta di gara eccessivamente prudente.

LA CRONACA – Prende il comando delle operazioni il Pescara; al 10′ Balzano innesca Maniero che viene chiuso da Mazzoni. Ancora pericolosi gli abruzzesi che al 22′ hanno l’occasione per sbloccare il risultato; Ragusa pesca Rossi che viene steso da Legati, per l’arbitro è rigore. Va sul dischetto Maniero ma Mazzoni devia la palla sul palo. Biancoazzurri che continuano a premere con veemenza ma il Padova fa buona guardia. Biancoscudati che piano piano escono dal guscio senza tuttavia rendersi pericolosi in avanti.

LA VENDETTA DELL’EX – Dopo un inizio di ripresa piuttosto anonimo è Brugman a scuotere i suoi con un tiro dai 35 metri che si perde a lato. Abruzzesi che crescono al 62′ arriva un clamoroso palo su cross di Politano Perna sfiora l’autorete. Ancora Brugman a provarci su punizione al 68′ ma Mazzoni risponde presente deviando la sfera. Marino si gioca la carta vincente: l’ex di turno Aniello Cutolo che ruba palla a Cuffa e batte Mazzoni in uscita. Padova che si getta in avanti generando solo mischie; da una di queste in pieno recupero c’è il fallo di mano di Bolzano che il direttore di gara non punisce.

 

 

PESCARA-PADOVA 1-0

PESCARA (3-4-3): Belardi, Zauri, Schiavi, Capuano, Balzano, Zuparic, Brugman, Rossi, Politano (78’Cutolo), Maniero (83’Mascara), Ragusa (90’Piscitella). A disp.: Pigliacelli, Bocchetti, Fornito, Kabashi, Sforzini, Salasi. All.: Marino.

PADOVA(4-3-3): Mazzoni, Ceccarelli, Benedetti, Legati (46’Perna), Laczko, Cuffa, Iori, Osuji, Melchiori (60’Ampuero), Vantaggiato, Pasquato(75′ Rocchi). A disp.: Murano, Feczesin, Ciano, Modesto, Celjak, Musacci.

All.: Mutti.

ARBITRO: Ghersini

RETE: 80′ Cutolo.

NOTE: Ammoniti: Pasquato, Legati, Ceccarelli, Iori, Rossi, Cutolo, Mascara.

Stefano Scarpetti

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending