Modestino Picariello
No Comments

Cutolo manda al tappeto il Padova; per il Pescara è la 4° vittoria consecutiva

L'Ex bIancoscudato entra e segna e regala al Pescara il 3° posto. Veneti troppo rinunciatari anche se reclamano per un penalty nel finale

Cutolo manda al tappeto il Padova; per il Pescara è la 4° vittoria consecutiva
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Esultanza del Pescara dopo un gol

Esultanza del Pescara dopo un gol

Non si ferma la corsa del Pescara che coglie la 4° vittoria consecutiva nell’anticipo della 19°giornata raggiungendo momentaneamente il Crotone al 3° posto. Il Padova viene punito per una condotta di gara eccessivamente prudente.

LA CRONACA – Prende il comando delle operazioni il Pescara; al 10′ Balzano innesca Maniero che viene chiuso da Mazzoni. Ancora pericolosi gli abruzzesi che al 22′ hanno l’occasione per sbloccare il risultato; Ragusa pesca Rossi che viene steso da Legati, per l’arbitro è rigore. Va sul dischetto Maniero ma Mazzoni devia la palla sul palo. Biancoazzurri che continuano a premere con veemenza ma il Padova fa buona guardia. Biancoscudati che piano piano escono dal guscio senza tuttavia rendersi pericolosi in avanti.

LA VENDETTA DELL’EX – Dopo un inizio di ripresa piuttosto anonimo è Brugman a scuotere i suoi con un tiro dai 35 metri che si perde a lato. Abruzzesi che crescono al 62′ arriva un clamoroso palo su cross di Politano Perna sfiora l’autorete. Ancora Brugman a provarci su punizione al 68′ ma Mazzoni risponde presente deviando la sfera. Marino si gioca la carta vincente: l’ex di turno Aniello Cutolo che ruba palla a Cuffa e batte Mazzoni in uscita. Padova che si getta in avanti generando solo mischie; da una di queste in pieno recupero c’è il fallo di mano di Bolzano che il direttore di gara non punisce.

 

 

PESCARA-PADOVA 1-0

PESCARA (3-4-3): Belardi, Zauri, Schiavi, Capuano, Balzano, Zuparic, Brugman, Rossi, Politano (78’Cutolo), Maniero (83’Mascara), Ragusa (90’Piscitella). A disp.: Pigliacelli, Bocchetti, Fornito, Kabashi, Sforzini, Salasi. All.: Marino.

PADOVA(4-3-3): Mazzoni, Ceccarelli, Benedetti, Legati (46’Perna), Laczko, Cuffa, Iori, Osuji, Melchiori (60’Ampuero), Vantaggiato, Pasquato(75′ Rocchi). A disp.: Murano, Feczesin, Ciano, Modesto, Celjak, Musacci.

All.: Mutti.

ARBITRO: Ghersini

RETE: 80′ Cutolo.

NOTE: Ammoniti: Pasquato, Legati, Ceccarelli, Iori, Rossi, Cutolo, Mascara.

Stefano Scarpetti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *