Andrea Croce
No Comments

Liga, obiettivo primo posto per Atletico e Barcellona

Senza Neymar e Messi il Barcellona rischia la vetta

Liga, obiettivo primo posto per Atletico e Barcellona
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Gerardo Martino non vuole distrazioni

Gerardo Martino non vuole distrazioni

Mancano pochi giorni a Natale, ma Atletico e Barcellona non sono certo in vena di fare regali. L’ultima giornata del 2013 vedrà l’Atletico ospitare il Levante al Vicente Calderon e i catalani in trasferta con il Getafe. Nessuno vuole cedere neanche un centimetro e provare a chiudere l’anno in vetta alla classifica, seppure in coabitazione.

IL SOGNO DELL’ATLETICO – La squadra guidata dal “Cholo” Simeone vuole salutare il suo pubblico con una vittoria, l’ennesima di questa stagione e salire a quota 46 (su 51 disponibili). La stagione dei colchoneros fino a questo punto è stata praticamente perfetta se pensiamo anche al girone di Champions chiuso a quota 16 (su 18), ma per tenere il passo del Barcellona non si può e non si deve mai mollare. L’unico dubbio per Simeone riguarda Diego Costa, fermo in settimana per un affaticamento, ma il brasiliano stringerà i denti per contendere a Cristiano Ronaldo anche la vetta della classifica marcatori.

LA CABALA DEL BARCELLONA – Qualche insidia in più per il Barcellona sul campo del Getafe, anche perchè i catalani devono rinunciare a Xavi, problema muscolare anche per lui, e a capitan Puyol, lasciato a casa per scelta tecnica, oltre allo squalificato Neymar. La vittoria per i catalani, oltre a far mantenere il primato, sarebbe di buon auspicio visto che nelle ultime 6 apparizioni in cui il Barça ha vinto al Colisemum, ha sempre conquistato la Liga.

PROBABILI FORMAZIONI – Le scelte di Simeone portano verso la formazione tipo a trazione anteriore. Recuperi importanti per Caparros che potrà contare su Navarro e Juanfran.

ATLETICO (4-4-2): Courtois, Juanfran, Miranda, Godin, F.Luis, Gabi, Tiago, Arda Turan, Koke, Villa e Diego Costa

LEVANTE (4-2-3-1): Navas, Lopez, Navarro, Vyntra, Juanfran, Diop, Simao, Rios, Pinto, Zhar, Barral

Scelte quasi obbligate per il “Tata” Martino viste le numerose assenze tra infortuni e squalifiche. Nessun cambio in vista per i padroni di casa, anche se Garcia non ha voluto dare indizi facendo pre-tattica.

GETAFE (4-2-3-1): Moya, Arroyo, Rafa, Alexis, Lago, Borja, Mosquera, Leon, Sarabia, Gavilan, Ciprian

BARCELLONA (4-3-3): Pinto, Alves, Bartra, Piquè, Jordi Alba, Song, Busquets, Iniesta, Pedro, Fabregas, Sanchez

Andrea Croce

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *