Redazione

Nadal, occhiatacce a Bolelli; niente champagne per gli altri italiani a Parigi

Nadal, occhiatacce a Bolelli; niente champagne per gli altri italiani a Parigi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PARIGI, 29 MAGGIO – Niente da fare per gli altri italiani impegnati nel primo turno del Roland Garros, il sorteggio proibitivo che si era preventivato ha mantenuto le cattive aspettative. Sul Centrale dello Slam parigino Nadal ha passeggiato sul nostro Bonelli chiudendo facile in 3 set 6-2 6-2 6-1; partita equilibrata per appena 20′, con Simone in grado di mettere in difficoltà Nadal lasciando il colpo a tutto braccio nei primi scambi del match; un atteggiamento “spavaldo” quello dell’ italiano che ha portato il maiorchino ad una serie di occhiatacce ogni qualvolta Bolelli provava a fare il “Federer” della situazione. Ad onor del vero, il nostro “Bole” ha cercato finchè ha potuto di sfruttare al massimo la lentezza del terreno di gioco dell’attuale edizione, giocando in anticipo sul rimbalzo della palla (come spesso fa Federer quando gioca sul rosso); impensabile per Simone accettare lo scambio dal fondo del campo.

HAAS METTE OUT FILIPPO – Niente da fare anche per Volandri, che si arrende al tedesco Haas in 4 set 6-3 0-6 6-4 6-4. Nel match sospeso ieri per limiti di tempo (oscurità) sul punteggio di 4-2 per il tedesco e in vantaggio di 2 set a 1, Haas ha comodamente mantenuto il break di vantaggio eliminando Filippo.

FUORI ANCHE LORENZI – l’ultimo italiano a scendere sul rosso del Garros si arrende allo spagnolo Almagro testa di serie numero 12 del torneo con il punteggio di 6-3 7-5 6-4.

Daniele Maimone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *