Luca Guerra
No Comments

Lazio-Trabzonspor 0-0, le pagelle: Floccari flop, Ledesma al top

Solo 0-0 per la Lazio in Europa League: biancocelesti spenti, Petkovic denuncia confusione in panchina

Lazio-Trabzonspor 0-0, le pagelle: Floccari flop, Ledesma al top
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Vladimir Petkovic, tecnico della Lazio

Vladimir Petkovic, tecnico della Lazio

La Lazio perde la Trebisonda, il primo posto, i suoi 600mila euro di premio e la prima fascia nella fase successiva. Lo 0-0 dell’Olimpico contro il Trabzonspor rivela una squadra sfiduciata, spenta e in regresso continuo rispetto all’avvio di stagione. L’Europa League non è più il porto sicuro di un tempo, serve cambiare rotta presto.

Berisha 6: Portiere lucido e puntuale nelle uscite, chiude bene su un retropassaggio errato di Cavanda, non fa rimpiangere il titolare della Lazio, Marchetti;

Cavanda 5.5: Tante progressioni ma pochi cross e il brivido sul passaggio a Berisha;

Novaretti 6.5: Molta concretezza e una nuova veste rispetto ai disastri delle prime uscite in biancoceleste, tiene botta su Henrique;

Biava 6: Buon rientro dopo quasi tre mesi di stop. Fascia da capitano al braccio e tanta calma, tornerà utile;

Radu 6: Sempre convincente in fase difensiva, si preoccupa di coprire le avanzate di Keita. Normale amministrazione;

Onazi 5: Tanta corsa e poca, pochissima quantità. Giusta la sostituzione con (dal 21′ st Hernanes 6: Un pò di qualità al centro della manovra, senza incidere come dovrebbe);

Ledesma 6.5: Tocchi del Ledesma che fu. Salva su Malouda e dà un pò di luce all’opaca manovra laziale;

Felipe Anderson 5,5: A volte sembra di rivedere Zarate. Porta troppo palla e la perde altrettante volte. Sbaglia un gol nel primo tempo, ma non lascia il segno. (dal 14′ st Candreva 5.5: Candreva o Candrera? Da un mese a questa parte ha perso le energie, pochi dribbling riusciti);

Ederson 5.5: Numero 10 sulle spalle, ma pochi lampi di classe. Va al tiro in una sola occasione, bella rovesciata a lato di poco nel primo tempo. (dal 30′ st Klose 6: 15 minuti di buon calcio, è l’unico con senso del gol nelle fila laziali e si vede. Tanta ruggine, ma serve come il pane a Petkovic);

Keita 5,5: E’ giovane e l’andamento a corrente alternata fa parte del gioco. Pochi spunti ma il tempo è dalla sua parte;

Floccari 4,5: Si nota solo per il codino. Poche sponde, zero conclusioni a rete, che avvicina solo di testa nella prima frazione;

Petkovic 5: Squadra sfiduciata, lui pure. Tanto turnover e pochi schemi. Ha la testa alla Svizzera?

Trabzonspor(4-4-1-1): Kivrak 6.5; Bosingwa 6.5, Yumlu 6, Bamba 6, Demir 5.5; Adin 5.5, Akgun 6, Colman 6, Malouda 6.5; Alanzinho 6 (65′ Erdogan 6); Henrique 5.5 (87′ Gural sv). A disposizione: Öztürk, Ayvaz, Aydoğdu, Ozdemir, Adrian, Janko. Allenatore: Mustafa R. Ackay 6,5.

Luca Guerra

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *