Daniel Degli Esposti
No Comments

Eurolega: Milano e Siena devono solo vincere

Milano può staccare il pass per le Top 16 con un turno di anticipo; Siena si gioca tutto al Pireo contro i campioni in carica.

Eurolega: Milano e Siena devono solo vincere
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nella nona giornata dell’Eurolega, Milano e Siena hanno bisogno di vincere per passare il turno; EA7-Bamberg si gioca venerdì; Olympiakos-Montepaschi domani

L’Eurolega è giunta al penultimo atto della fase a gironi. Nella nona giornata, l’Olimpia Milano e il Montepaschi Siena sono chiamate a vincere per continuare a sperare nella qualificazione al secondo turno; il big-match fra CSKA e Barcellona e la sfida tra Lokomotiv Kuban e Panathinaikos completano il quadro degli incontri più interessanti della prossima due-giorni europea.

Un canestro dell'Olimpia Milano in Eurolega

Un canestro dell’Olimpia Milano in Eurolega

MILANO E IL MATCH POINT – Venerdì sera, l’EA7 di coach Banchi ospiterà al Forum il Brose Baskets Bamberg; alle Scarpette Rosse basterà un solo successo per staccare il biglietto per le Top 16 dell’Eurolega. Il modesto spessore degli avversari e l’ottima vena casalinga dell’Olimpia inducono all’ottimismo i tifosi milanesi: Langford e compagni dovranno fare attenzione all’esperienza della formazione tedesca e al tiro da tre punti dello slovacco Gavel. I biancorossi giocheranno con una pressione relativa poiché un’eventuale sconfitta non li condannerebbe all’eliminazione, ma trasformerebbe l’ultimo turno di Strasburgo in una prova senza appello; Banchi e il suo staff cercheranno di chiudere i conti al primo match-point, sfruttando la ritrovata spinta del pubblico di Assago.

SIENA DISPERATA – Mentre Milano si concentra per concludere positivamente la sua avventura nel Gruppo B, la Mens Sana Siena raccoglie l’entusiasmo dell’ultimo turno di campionato per preparare un’autentica impresa: per tenere vive le speranze di passare il turno, i ragazzi di Marco Crespi dovranno battere i campioni in carica dell’Olympiakos al Pireo. Un risultato del genere sarebbe clamoroso: nelle sue trasferte di Eurolega, il Montepaschi non ha mai convinto; sul fronte opposto, i greci si presentano alla nona giornata con un record immacolato e un atteggiamento determinato. Sul parquet della Peace and Friendship Arena, Siena giocherà con la consapevolezza di non avere molto da perdere: se una sconfitta condannerebbe quasi sicuramente i toscani all’eliminazione, un successo contro i detentori del titolo rilancerebbe un’avventura europea nata male e raddrizzata solo parzialmente negli ultimi turni.

LE ALTRE – Nel resto del continente spicca la grande sfida fra il CSKA di Ettore Messina e il Barcellona di Xavi Pascual; le due corazzate si giocano il secondo posto del Gruppo A e le ultime speranze di raggiungere la capolista Fenerbahce. Nella gelida Kuban, il Panathinaikos cercherà due punti per migliorare il suo quarto posto e rilanciarsi in chiave Top 16.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *