Enrico Cunego
No Comments

Parma: con il Cagliari obiettivo 3 punti

Dopo il rocambolesco 3-3 gli uomini di Donadoni affrontano i sardi in una gara da vittoria obbligatoria. Difficile un recupero per Gargano, giocherà Acquah

Parma: con il Cagliari obiettivo 3 punti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo lo spumeggiante pareggio registrato a San Siro contro l’Inter, la truppa di Donadoni cerca al Tardini una vittoria casalinga che manca dal 27 ottobre scorso (3-2 col Milan). Avversario di turno il Cagliari, appaiato a quota 18 punti proprio insieme ai ducali. Sardi che arrivano dal 2-1 inflitto in rimonta al Genoa al Sant’Elia e che nelle ultime 4 giornate hanno registrato 2 vittorie e 2 pareggi, migliorando una classifica che si era fatta difficile tra ottobre e novembre . Obbiettivo dei giallo-blu quello di fermare la striscia positiva dei rosso-blu e di continuare la propria, che vede gli emiliani reduci da 3 pareggi ed una vittoria. L’anno scorso, praticamente un anno fa (16 dicembre), i ducali travolsero i propri avversari con uno schiacciante 4-1 (doppietta di Belfodil e reti di Valdes e Biabiany), mentre al ritorno in Sardegna la banda di Donadoni la spuntò con un 1-0 firmato Rosi. Urge quindi ripetere gli ottimi risultati dell’ultima annata.

Sansone pronto a scardinare la difesa del Cagliari

Sansone pronto a scardinare la difesa del Cagliari

GARGANO QUASI OUT – La squadra si prepara alla sfida del Tardini con un Walter Gargano, uscito nel secondo tempo di San Siro per un problema alla coscia, che probabilmente non sarà della partita. Al suo posto giocherà Afriye Acquah, subentratogli a partita in corso domenica. Peserà molto anche la squalifica di Marco Parolo, ammonito nel match del Meazza e quindi indisponibile per l’impegno domenicale. Pertanto nel centrocampo a 3 con Acquah e Marchionni giocherà Munari, che spera di ripetere l’ottima prestazione fornita in Coppa Italia nel 4-1 al Parma. La difesa a 4 sarà comandata al centro da Paletta affiancato a Lucarelli, mentre come terzini agiranno Cassani e Gobbi, che in questi giorni ha avuto un attacco influenzale che tuttavia non dovrebbe debilitarlo troppo in vista dell’imminente gara. Davanti è confermatissimo il trio composto da Biabiany, Cassano e Nicola Sansone, ormai noto anche come “il punitore delle grandi”. Per quanto riguarda il lavoro di allenamento svolto a Collecchio, ritorno al lavoro in gruppo per Okaka ed Obi, in via di recupero, mentre Galloppa e Pavarini, ancora lontani dal ritorno in campo, hanno svolto un allenamento totalmente personalizzato e differenziato.

Queste le premesse in vista della gara col Cagliari, resta alla squadra di Donadoni, spesso titubante contro le dirette concorrenti alla salvezza, centrare i 3 punti in questo incontro di enorme importanza.

Enrico Cunego

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *