Fabio Pengo
No Comments

Champions League, Milan-Ajax 0-0: Balo respinge i lancieri

Nel finale l'Ajax va clamorosamente vicino al gol della vittoria ma la Fortuna ci mette una pezza e benedice i rossoneri che festeggiano il passaggio del turno

Champions League, Milan-Ajax 0-0: Balo respinge i lancieri
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nonostante il piglio giusto del Milan, nei primi venti minuti l’Ajax va vicina al gol per ben due volte, prima con Poulsen che centra il palo poi con un super Abbiati che si distende ed evita un gol certo. La follia di Montolivo su Poulsen poco dopo il ventesimo minuto di gioco spezza le gambe ai rossoneri che sono costretti a sacrificare la mobilità di El Shaarawy per coprirsi; nonostante ciò il primo tempo termina col Milan in attacco. Nella ripresa i Lanceri partono con tutt’altro piglio anche forti della superiorità numerica; assedio che dura 45′ ma che si frange contro la diga innalzata da Poli, De Jong e Muntari che meritano un encomio. Nel finale l’Ajax va clamorosamente vicino al gol della vittoria ma la Fortuna ci mette una pezza e benedice i rossoneri che festeggiano il passaggio del turno.

LA PARTITA

95′ – TRIPLICE FISCHIO; 0-0 CHE DECRETA IL PASSAGGIO DI TURNO DEL MILAN.

95′ – ULTERIORE MINUTO DI RECUPERO; PROPRIO ALL’ULTIMO SECONDO ROVESCIATA DI KLASSEN IN AREA ROSSONERA CHE SFIORA IL PALO DI POCO.

93′ – ASSEDIO AJAX, De Jong, Poli e Muntari murano tutti i traversoni degli olandesi.

91′ – 5 MINUTI DI RECUPERO.

87′ – Il Milan guadagna secondi con un fallo di Shone su Zapata; DE SCIGLIO SI FA AMMONIRE PER PROTESTE.

86′ – Ripartenza di Balotelli che permette al Milan di alzarsi in attacco; buona prova di sacrificio dell’attaccante.

85′ – Tutto l’Ajax in attacco; persino i difensori centrali si proiettano in area.

83′ – GIALLO PER DE JONG che su un fallo per l’Ajax trattiene la palla; Webb non perdona.

80′ – CAMBIO MILAN: fuori Kakà, dentro Mexes; la difesa passa a 3 con Mexes, Bonera e Zapata.

79′ – Da una punizione a metà campo per il Milan parte un lancio per Balotelli che stoppa di petto per Constant; il terzino prova la conclusione al volo ma la sfera si perde in curva.

77′ – Rossoneri tutti dietro mentre l’Ajax si lancia all’assedio cercando il gol del vantaggio.

75′ – OCCASIONE AJAX: batti e ribatti dell’Ajax nell’area dei rossoneri che si conclude con la conclusione pericolosissima di Klassen che sfiora il palo.

73′ – Punizione di Shone dalla destra molto pericolosa; il pallone tagliato, rapido e a mezza altezza viene bloccato da Abbiati.

70′ – Il Milan continua a cercare di limitare le folate dei lancieri; Balotelli si fa ammonire per bloccare sul nascere una ripartenza dell’Ajax.

67′ – OCCASIONE AJAX: Klassen prova a concludere una bella azione corale dei propri compagni; Abbiati si oppone con i piedi.

64′ – Prima ammonizione ai danni dell’Ajax: Blind finisce sulla lista dei cattivi

61′ – Milan in crisi: l’Ajax attacca dalle fasce con pazienza e arriva in area milanista più volte; anche Balotelli è costretto a tornare dietro per dare una mano.

57′ – Ancora uscita mancata di Abbiati su un cross tagliato dell’Ajax.

53′ – Il Milan ha rallentato; De Boer invita i suoi ad approfittare del momento.

50′ – Su un cross alzato a campanile un’uscita mancata di Abbiati mette in difficoltà l’intera difesa.

49′ – Bel uno-due di Fischer che dai 18 metri tenta la conclusione al volo che però termina molto alta.

47′ – Questa volta è l’Ajax ad aprire il tempo con azioni d’attacco; Bojan si è spostato largo a destra per insidiare Constant.

45′ – RICOMINCIA IL MATCH A SAN SIRO; ricordiamo che il Milan è in campo con 10 uomini a causa dell’espulsione di Montolivo per il fallo su Poulsen.

47′ – TERMINA LA PRIMA FRAZIONE DI GIOCO SULLO 0-0

42′ – Bella giocata di De Sciglio che nonostante venga servito con un pallone troppo lungo, si lancia sulla sfera e con un tackle lo ruba a Denswil; alla fine il pallone viene recuperato dall’Ajax. Questo è lo spirito giusto per poter giocare in maniera superiore ai lancieri.

40′ – L’uomo in meno si fa sentire ma nonosatnte ciò il Milan continua ad offendere senza paura.

36′ – Bella partita di Muntari che si sta battendo come un leone.

34′ – Lancio lungo di Muntari che pesca Balotelli; l’attaccante va a terra pressato da un difensore e Webb decreta la punizione. Il Milan soffre ogni folata in fase difensiva.

29′ – Bordate di fischi accompagnano ogni tocco di Poulsen.

28′ – Gara in salita per il Milan che però non deve perdere coesione; Balotelli adesso deve fare il doppio lavoro proponendosi anche più in dietro.

23′ – A causa dell’espulsione si deve sacrificare El Shaarawy; al suo posto Poli.

21′ – ESPULSO MONTOLIVO PER UN’ENTRATA IN RITARDO SU POULSEN.

19′ – PARATA MIRACOLOSA DI ABBIATI che salva il Milan da un gol quasi certo; l’attaccante dell’Ajax aveva anticipato Bonera con un tuffo di testa ma il portiere si è superato.

17′ – Crescono entrambe le squadre che adesso hanno aumentato il ritmo; a differenza di quello che diceva De Boer il Milan se la sta giocando a viso aperto.

13′ – Si fa vedere El Shaarawy che sul lancio lungo di Muntari aggancia bene ma si fa recuperare.

10′ – Prima conclusione di Bojan, ex della serata ma non  inquadra lo specchio della porta.

9′ – Da calcio d’angolo è ancora Poulsen a spizzare la palla di testa; la deviazione non è felice.

8′ – CLAMOROSO PALO AJAX: Poulsen viene servito da calcio d’angolo e con un colpo di testa batte Abbiati ma non il palo.

4′ – Balotelli si invola verso la porta ma viene atterrato. Si presenta Balotelli sul punto di battuta ma il portiere olandese è bravo e blocca la conclusione violenta.

1′ – La partita è iniziata a San Siro.

Tra poco meno di due ore Milan e Ajax si affronteranno in un partita decisiva per la qualificazione alla fase finale dell’attuale Champions League.

Entrambe le squadre hanno la possibilità di passare il girone H come seconda alle spalle del Barcellona, testa di serie per l’ennesima volta.
I lanceri vengono da 5 vittorie consecutive tra campionato e Champions League e arrivano a San Siro con la volontà di mettere i bastoni tra le ruote ai rossoneri che, secondo Frank De Boer il diavolo adotterà un classico catenaccio all’italiana per proteggersi e puntare al pareggio: “Loro cercheranno di tenere il pallone e punteranno al pari anche se hanno ottimi giocatori come Balotelli e Kakà; loro sono in buona condizione, ma anche noi siamo in uno stato di forma davvero ottimo“.

Il Milan ha invece alternato belle prestazioni come quelle di Catania ad altre meno belle come quella di Livorno. Allegri non esita a rispondere alla mezza provocazione dell’ex capitano della nazionale Oranje: “Non si deve mai pensare di giocare per il pari, dobbiamo essere sereni, attenti e concentrati, e i ragazzi sotto questo aspetto non sbaglieranno”.
Milan (4-3-3): Abbiati; De Sciglio, Mexes, Zapata, Constant; Montolivo, de Jong, Muntari; Kakà, Balotelli, El Shaarawy.
Ajax (4-3-3): Veermer; Van Rhijn, Van der Horn, Moisander, Blind; Serero, Poulsen, Klassen; Schone, Fischer, Hoesen.

SEGUI CON NOI IL MATCH GRAZIE ALLA DIRETTA WEB RADIO E ALLO STREAMING TESTUALE A PARTIRE DALLE 20.40

RADIO DIRETTA NAPOLI-ARSENAL & MILAN-AJAX
Appuntamento alle ore 20.40 con i due match delle italiane in Champions League. La radiodiretta della partita sarà trasmessa su sportcafe24.com, ilcatenaccio.es, ed il rinnovato canale di youtube RadioSportCafe24. Potrete interagire in diretta sulle nostre fanpage di twitter e facebook. Seguiremo anche tutte le altre gare alle 20.45 di questa ultima giornata dei gironi di Champions League.

Napoli-Arsenal & Milan-Ajax in web-radio diretta: solo su SportCafe24

Fabio Pengo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *