Enrico Cunego
No Comments

Copenaghen-Real Madrid 0-2: Ronaldo raddoppia per il Real

I padroni di casa cercano un posto in Europa League, mentre nel Real Ronaldo vuole fare il record: essere l'uomo che ha segnato più reti nella fase a gironi

Copenaghen-Real Madrid 0-2: Ronaldo raddoppia per il Real
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ultima giornata di Champions League per Real Madrid e Copenaghen, che insieme a Galatasaray e Juventus compongono il gruppo B. Mentre ad Istanbul turchi e bianco-neri si affrontano per un vero e proprio spareggio che vale gli ottavi di finale, nella capitale danese va inscena un duello tra i fanalini di coda e i vincitori del girone. Il Real, infatti è già sicuro del primo posto, ma giocherà a Copenaghen con parecchi titolari e con un Cristiano Ronaldo al rientro dopo 3 partite saltate per infortunio. Per i nordici c’è ancora la speranza di arrivare in Europa League: se riuscissero a compiere l’impresa portando a casa 3 punti si qualificherebbero per la seconda manifestazione europea indipendentemente dal risultato maturato in Turchia. Andiamo a vedere come si preparano alla gara entrambe le formazioni.

QUI COPENAGHEN – Per Stale Solbakken, tecnico norvegese della formazione danese, l’impresa è possibile, ma per provare ad ottenere una storica vittoria bisognerà assolutamente stare attenti al terribile Cristiano Ronaldo, definito da Solbakken come “il giocatore più forte al mondo in contropiede“, Per fronteggiare il portoghese ed i suoi compagni Solbakken schiererà il proprio Copenaghen con il consueto 4-4-2. Wiland in porta, difesa a 4 con Jacobsen, Mellberg, Stadsgaard e Bengtsson, centrocampo con al centro Claudemir e Kristensen supportati ai lati dal costaricano Bolanos e da Delaney. In avanti la coppia d’attacco sarà formata da Jorgensen ed Adi. Pesante l’assenza di Daniel Braaten, fermo per infortunio. E’ lui l’autore del gol vittoria contro il Galatasaray, in una gara in cui i danesi avevano accarezzato le speranze di qualificazione al turno successivo.

QUI REAL – In ottica qualificazione per il Madrid è tutto già deciso. I blancos sono già sicuri della qualificazione agli ottavi con annesso primo posto ed arrivano all’ultima gara in Danimarca in assoluta tranquillità. C’è pero da riscattare la magra figura fatta sabato in Coppa del Re, dove la squadra più titolata di Spagna è stata fermata sullo 0-0 dall’Olimpic Xativa, squadra di terza divisione. Rientra però Cristiano Ronaldo, il cui obbiettivo è sicuramente il Pallone d’oro e da qui al giorno della premiazione siamo sicuri che proverà a segnare più reti possibili. Già oggi il portoghese può realizzare un record: essere il giocatore con più reti realizzate nella fase a gironi. Se il lusitano dovesse segnare questa sera arriverebbe a quota 9 reti, una cifra mai raggiunta prima. Per quanto riguarda lo schieramento tattico, Carlo Ancelotti schiererà la propria squadra con il 4-2-3-1. In porta ci va Iker Casillas, mentre in difesa la coppia centrale sarà formata dal giovane Nacho Fernandez e da Pepe, mentre ai lati agiranno Marcelo ed Arbeloa. In mediana spazio alla coppia tutta basca Xabi Alonso-Illarramendi, davanti a loro Isco agirà in funzione del trio d’attacco composto da Benzema, Ronaldo e Bale. Per quanto riguarda gli indisponibili, oltre al povero Khedira, per il quale la stagione si è già conclusa per il brutto infortunio rimediato nell’amichevole tra Germania ed Italia, mancano all’appello Sergio Ramos, Varane e Coentrao. Il primo deve scontare la giornata di squalifica a causa dell’espulsione rimediata contro il Galatasaray, mentre gli altri due stanno recuperando da problemi fisici.

93′ – FINISCE QUI AL PARKEN STADION!! Il Real vince agevolmente in Danimarca con le reti di Modric e Cristiano Ronaldo, una per tempo. Il portoghese, che segna 9 reti nella fase a girone di Champions, record assoluto, sbaglia nel finale pure un calcio di rigore. Ora il Real attende tranquillo il proprio avversario negli ottavi di Champions, mentre il Copenaghen da l’addio all’Europa a testa alta. E’ tutto per questa sera, un saluto da Enrico Cunego!

92′ – Bale non arriva sul cross rasoterra di Arbeloa, che occasione sprecata per il gallese!

90′ – 2 minuti di recupero

89′- LO SBAGLIA CRISTIANO!! Bruttissimo rigore per il portoghese, che calcia centrale addosso a Wiland!

88′- CALCIO DI RIGORE PER IL REAL!! Benzema viene atterrato in area di rigore in modo dubbio, ma per l’arbitro è penalty!

83′ – Rabona di Di Maria che trova Sigurdsson lesto a respingere il pallone sulla linea, ma che giocata dell’argentino

82′ – Ultimo cambio per il Real, con l’entrata in campo di Casemiro al posto di Modric

81′ – Cross di Arbeloa per Bale, il suo colpo di testa si spegne sul fondo

79′ – Entra in campo anche Pourie al posto del marocchino Toutouh

78‘ – Sorprendente cambio nelle file del Copenaghe: Bolanos entrato all’8’ per rimpiazzare Jorgensen, lascia il posto a Remmer

77′ – Cambio per il Real Madrid con Xabi Alonso che lascia il campo in favore di Illarramendi

66′ – Primo cambio per il Real Madrid: esce Isco ed entra Angel Di Maria

64′ – Xabi Alonso atterra Vetokele: è cartellino giallo per il basco

60′ – Annulato un gol a Cristiano Ronaldo, che su azione di calcio d’angolo si trovava in fuorigioco insieme a  Karim Benzema

55′ – Toutouh  cerca di penetrare nella difesa del Real, ma Casillas lo ferma con un’ottima uscita

53′ – Molto pericoloso il Copenaghen con Gislason che spara un destro dal limite dell’area, il pallone finisce di poco a lato della porta difesa da Casillas

47′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLL!!!! CRISTIANOOOOOOOOOO RONALDOOOOOOOOOO!!!! Raddoppio Real!! Grande azione dei blancos con Marcelo che trova con un lancio Pepe, che di testa fa sponda a Cristiano Ronaldo, che segna il nono gol in questa Champions, è record!!! Parla portoghese questo gol del Real!

45′ – Comincia la ripresa al Parken Stadion!!

46′ – FINE PRIMO TEMPO! Il gran gol di Luka Modric sta decidendo una partita finora avara di emozioni, in cui è da segnalare il gol allenato da Delaney del Copenaghen per presunta carica su Iker Casillas. Riuscirà la ripresa a regalarci molte più emozioni?

45′ – 1 minuto di recupero

43′ – Botta da fuori area di Xabi Alonso, l’onnipresente Wiland blocca in sicurezza

39′ -ANNULLATO UN GOL AL COPENAGHEN!! Su azione di calcio d’angolo Delaney devia in rete un calcio d’angolo dalla destra, ma l’arbitro annulla per sospetto fallo di Delaney su Casillas. Episodio davvero molto dubbio!

37′ – Destro dal limite dell’area di Cristiano Ronaldo, Wiland si supera distendendosi e mandando la palla in calcio d’angolo

36′ – Bella azione di fraseggio del Madrid con Marcelo che crossa dalla destra un cross che non trova la testane di Cristiano Ronaldo ne di Bale

30′ – Tiro in contro balzo di Ronaldo da fuori area, Wiland manda in calcio d’angolo

28′ – Colpo di testa di Benzema controllato facilmente da Wiland

26′ – GOOOOOOOOOLLLLLLL!!!!! LUKA MODRIIIICCCC!!! Il croato riceve palla da Isco ed interno destro batte splendidamente Wiland. Vantaggio merengue!!

25′ – Ronaldo ci prova su punizione dai 25 metri, ma la palla finisce abbondantemente a lato della porta di Wiland

21′ – Ci prova ancora Benzema, che calcia sbilanciato in are di rigore: facile parata per Wiland

20′ – Bella azione tutta al volo per il Real, con Arbeloa che lancia al millimetro per Marcelo il quale al volo trova Benzema, il cui tiro si spegne sul fondo

17′ – Prima ammonizione del match: Marcelo atterra duramente Gislason e viene sanzionato

14′ – Prima azione di marca Real: cross dalla sinistra di Arberloa che trova la testa di Bale: conclusione che si spegne lontana dalla porta di Wiland

12′ – Cerca di essere pericoloso il Copenaghen con un azione offensiva sventata da Nacho, che protegge la palla dall’accorrente Vetokele

8′ – Subito un cambio in questa partita: Nicolai Jorgensen subisce un infrtunio muscolare ed al suo posto entra il costaricano Bolanos

1′ – Partiti al Parken Stadion, buon divertimento!!

20:45 – Grande atmosfera al Parken di Copenaghen!!

Enrico Cunego

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *