Redazione

Euro 2012 Report -10: la giornata del girone D

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

KIEV, 29 MAGGIO 2012 – Ancora dieci giorni d’attesa e poi finalmente prenderà il via UEFA EURO 2012. Il girone D promette grande spettacolo considerando le squadre che vi partecipano: Inghilterra, Francia, Svezia e Ucraina. Le prime due citate entrano di diritto, per storia, prestigio e tecnica nella lista delle favorite alla vittoria finale, ma occhio alla Svezia di Zlatan Ibrahimovic, che potrebbe rivelarsi la vera sorpresa del torneo.

INGHILTERRA – Atmosfera surreale in casa Inghilterra. Il gruppo si è messo subito alle spalle l’infortunio di Barry, patito nell’amichevole vinta contro la Norvegia, e oggi ha ripreso la preparazione in vista di UEFA EURO 2012. Inoltre, il ct Roy Hogdson ha diramato la lista ufficiale dei giocatori che prenderanno parte ai prossimi Europei in Polonia e Ucraina. Confermati Welbeck e Glen Johnson, entrambi alle prese con qualche problema fisico, out A. Johnson e Henderson (prime riserve). Il 2 Giugno, nella maestosa cornice di Wembley, l’Inghilterra di Roy Hodgson esordirà per la prima volta davanti al pubblico amico, nella gara amichevole contro il Belgio del neo giocatore del Chelsea Eden Hazard.

Ecco la lista dei 23 convocati con relativi numeri di maglia:

1 Hart, 2 G. Johnson, 3 Cole, 4 Gerrard, 5 Cahill, 6 Terry, 7 Walcott, 8 Lampard, 9 Carroll, 10 Rooney, 11 Young, 12 Baines, 13 Green, 14 Jones, 15 Lescott, 16 Milner, 17 Parker, 18 Jagielka, 19 Downing, 20 Oxlade-Chamberlain, 21 Defoe, 22 Welbeck, 23 Butland.

FRANCIA –  Il Ct della Francia Laurent Blanc ha scelto i 23 convocati per UEFA EURO 2012, escludendo Gourcuff e il neo campione di Francia Mapou Yanga-Mbiwa. La stella dell’Olympique Lyonnais, ha pagato lo scarso rendimento stagionale, mentre Yanga-Mbiwa, artefice di un buon campionato con il Montpellier Hérault SC, dovrà aspettare ancora la sua chance per giocare con la nazionale transalpina. Tra gli esclusi eccellenti, Blanc ha dovuto fare i conti con l’assenza forzata di Loïc Rémy, attaccante dell’OM, che non prenderà parte alla spedizione europea. Una brutta tegola.

I convocati della Francia

Portieri: Cédric Carrasso (FC Girondins de Bordeaux), Hugo Lloris (Olympique Lyonnais), Steve Mandanda (Olympique de Marseille).

Difensori: Gaël Clichy (Manchester City FC), Mathieu Debuchy (LOSC Lille Métropole), Patrice Evra (Manchester United FC), Laurent Koscielny (Arsenal FC), Philippe Mexès (AC Milan), Adil Rami (Valencia CF), Anthony Réveillère (Olympique Lyonnais).

Centrocampisti: Yohan Cabaye (Newcastle United FC), Alou Diarra (Olympique de Marseille), Florent Malouda (Chelsea FC), Marvin Martin (FC Sochaux-Montbéliard), Blaise Matuidi (Paris Saint-Germain FC), Yann M’Vila (Stade Rennais FC), Samir Nasri (Manchester City FC).

Attaccanti: Hatem Ben Arfa (Newcastle United FC), Karim Benzema (Real Madrid CF), Olivier Giroud (Montpellier Hérault SC), Jérémy Menez (Paris Saint-Germain FC), Franck Ribéry (FC Bayern München), Mathieu Valbuena (Olympique de Marseille).

SVEZIAZlatan Ibrahimovic sarà il leader carismatico della Svezia più “italiana” della storia. Infatti, sono ben 3 i giocatori svedesi convocati che militano nella Serie A: Mikael Antonsson del Bologna, Andreas Granqvist del Genoa e appunto lo stesso Ibra, capocannoniere del Milan. Zero sorprese per quanto riguarda la lista dei 23. Il ct della Svezia Erik Hamren ha recuperato Elmander, attaccante del Galatasaray, che sembrava in dubbio per un infortunio al metatarso, ma pare aver smaltito la botta. Nulla da fare, invece, per John Guidetti: il talentino è stato bloccato da un’infiammazione alla coscia e sarà rimpiazzato dal rientrante Rosenberg.

UCRAINA – Chi ben comincia è a metà dell’opera. La nazionale ucraina ha fatto tesoro di questo vecchio detto e ha asfaltato per 4-0 (Yarmolenko, Gusev, Voronin e Milevskiy) la modesta Estonia.  Una buona prova dei padroni di casa che affronteranno l’Austria (1 Giugno) in un altra gara in preparazione di UEFA EURO 2012, in vista del debutto nel Gruppo D contro la Svezia a Kiev.

Michele Lestingi

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *