Marco Sciscioli
No Comments

Pagelle Torino-Lazio 1-0: super D’Ambrosio, flop Hernanes

Le pagelle e il tabellino di Torino-Lazio 1-0. Il laziale Keita predica nel deserto, bene D'Ambrosio nonostante gli screzi dovuti alle voci di mercato

Pagelle Torino-Lazio 1-0: super D’Ambrosio, flop Hernanes
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le pagelle e il tabellino di Torino-Lazio 1-0. Il laziale Keita predica nel deserto, bene D’Ambrosio nonostante gli screzi dovuti alle voci di mercato.

TORINO

Padelli 6 –  Sbaglia alcuni rinvii ma alcune sue parate sono state importanti per il risultato finale

Darmian 6,5 – prestazione discreta del difensore scuola Milan

Glik 6,5 – direttore del reparto arretrato granata, conferma la sua pericolosità nel gioco aereo. Sua la rete dell’ 1-0 finale

Moretti 6,5 – molto attento in fase difensiva, spegne sul nascere diverse iniziative laziali

D’Ambrosio 7 – migliore in campo per il Torino. Grande apporto sulla fascia destra, sia in fase offensiva sia in fase difensiva

Basha 6 – mastino del centrocampo granata, decisivo in fase d’interdizione. Dal 68’ Brighi 6 – prova a fare quel che può, ma la  squadra era tutta ritirata in difesa

Vives 6 – meglio il primo tempo che il secondo, svolge bene la mansione di regista basso

Farnerud 6,5 – contribuisce in fase di contenimento, ma allo stesso tempo riesce a rendersi pericoloso. Dal 81’ Masiello s.v.

Pasquale 6 –  Un po’ come tutto il Torino gioca meglio nel primo tempo, nel secondo viene annullato dalla foga dei giocatori della Lazio

Pagelle Torino-Lazio | Alessio Cerci, attaccante granata

Alessio Cerci, attaccante del Torino

Cerci 5,5 – non una delle migliori performance dell’esterno della nazionale, corre come al solito ma spreca due clamorose occasioni da rete che avrebbero permesso al Torino di mettere il risultato in cassaforte

Immobile 5 –abbandona il campo all’inizio della ripresa a causa di un infortunio, ma nei minuti giocati viene costantemente chiuso dai difensori laziali.  Dal 53’ Meggiorini 5,5 – poche occasioni per rendersi pericoloso visto che la sua squadra ha giocato la seconda metà di partita chiusa in difesa.

LAZIO

Marchetti 6 – incolpevole sulla conclusione di Glik, per il resto spettatore non pagante

Konko 5 – lento in fase offensiva, uno dei colpevoli degli svarioni difensivi che hanno portato alla sconfitta

Cana 6 – non da buttare la prestazione dell’ albanese, ma non riesce a rimediare agli errori dei suoi compagni di reparto

Dias 6 – non ancora al 100% della condizione, ma mette in campo tutta la sua esperienza per limitare i danni

Pereirinha 6 – va in difficoltà nel duello con Cerci ma salva il risultato in 2-3 casi, anche lui ha dovuto lasciare il campo per infortunio Dal 45’ Keita 7 – Meriterebbe senza dubbio un posto da titolare visto che ci mette grinta, velocità, personalità, e visto che sta diventando sempre più fondamentale per l’attacco biancoceleste.

Biglia 6 – Prova ad essere sempre pericoloso, a raddrizzare il risultato, tutto vano. Dal 62’ Floccari 5,5 – Degna di nota solo una conclusione a giro, per il resto del tempo è stato murato dai difensori granata

Candreva 6 – risponde bene al rimprovero ricevuto in settimana dal presidente Lotito: buona prestazione ma non è ancora al meglio della condizione

Onazi 5 – è la brutta copia dell’Onazi visto lo scorso anno, macchinoso nei movimenti e poco incisivo

Anderson Hernanes, ormai corpo estraneo nella Lazio

Anderson Hernanes, ormai corpo estraneo nella Lazio

Hernanes 5 – altra partita da dimenticare per il trequartista verdeoro. Prestazione mediocre anche in fase di rifinitura. Dal 74’ Ederson 6 – ha poco tempo per provare a far breccia nella fortezza granata

Lulic 6 – uno dei pochi laziali che ha difeso bene, ma le sue iniziative offensive sono state sempre bloccate

Perea 5 – errori che ad un giovane, alla prima esperienza in serie A si possono concedere. Tra i diversi errori, l’essersi perso D’ Ambrosio in occasione del gol di Glik. Prova a far inserire i centrocampisti senza successo.

TABELLINO 

TORINO-LAZIO 1-0

TORINO (3-5-2): Padelli; Darmian, Glik, Moretti; D’Ambrosio, Basha (dal 68’ Brighi), Vives, Farnerud (dal 81’ Masiello), Pasquale; Cerci, Immobile (dal 53’ Meggiorini). A disposizione: Berni, Gomis, Maksimovic, Rodriguez, Scaglia, Bellomo, Gazzi, Barreto. All. Ventura

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Konko, Cana, Dias, Pereirinha (dal 45’ Keita); Biglia (dal 62’ Floccari); Candreva, Onazi, Hernanes (dal 74’ Ederson), Lulic; Perea. A disposizione: Berisha, Strakosha, Cavanda, Ciani, Biava, Novaretti, Vinìcius, Ledesma, Felipe Anderson. All. Petkovic

Arbitro: Paolo Tagliavento di Terni

Marcatori: 19’ Glik (T)

Ammoniti: 18’ Biglia (L), 35’ Perea (L), 47’ Basha (T), 55’ Cerci (T), 78’ Glik (T)

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *