Redazione

Basket, playoff di altissimo livello per assegnare lo scudetto

Basket, playoff di altissimo livello per assegnare lo scudetto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

SIENA, 29 MAGGIO – Il campionato di basket di serie A1 sta entrando nella fase calda essendo ieri iniziate le semifinali dei playoff che porteranno all’assegnazione del titolo nazionale per questa stagione. Le squadre rimaste in lizza sono Montepaschi Siena, Banco di Sardegna Sassari, EA7 Emporio Armani Milano e Scavolini Siviglia Pesaro, con i toscani grandi favoriti e alla caccia del sesto scudetto consecutivo. Gli abbinamenti delle semifinali vedono i campioni d’Italia in carica contro la rivelazione stagionale Banco di Sardegna, alla prima semifinale della sua storia, mentre i lombardi se la vedranno con la Scavolini che ha eliminato dopo 5 partite tiratissime la Bennet Cantù.

MONTEPASCHI SIENA VS BANCO DI SARDEGNA SASSARI – Nella serata di ieri si è disputata la prima gara delle semifinali con la Montepaschi che ha affrontato tra le mura amiche del PalaEstra il Banco di Sardegna Sassari. I toscani si sono aggiudicati gara 1 della serie in maniera netta e convincente dimostrando ancora una volta di essere i più seri candidati al successo finale. Pur priva di David Andersen e con David Moss non al 100% della condizione gli uomini di Pianigiani si sono aggiudicati il confronto per 91-68 contro il Banco di Sardegna che è rimasto in partita solamente nel primo quarto grazie ad un’alta percentuale nel tiro da 3 punti. Decisivo è stato l’allungo effettuato dai padroni di casa nel secondo periodo quando la percentuale nel tiro pesante degli ospiti è fisiologicamente scesa e un parziale di 31-17 ha di fatto deciso l’incontro. Ottima è stata la prova corale dei padroni di casa ma su tutti hanno brillato Ksistof Lavrinovic, autore di 19 punti e 9 rimbalzi, e di Bo Mc Calebb, che ha messo a referto 12 punti, 7 rimbalzi e 4 assist. Per Sassari buona la prova di Vanja Plisnic, che ha realizzato 15 punti, ma la squadra sarda nulla ha potuto contro un avversario che è sembrato decisamente più forte. Mandata in archivio gara 1 si replica domani sera sempre nella citta del Palio mentre gara 3 è prevista Venerdì 1 Giugno in Sardegna.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO VS SCAVOLINI SIVIGLIA PESARO – Scatta stasera anche la seconda semifinale che vedrà di fronte l’Emporio Armani Milano e la Scavolini Siviglia Pesaro. I lombardi sono i favoriti della serie anche se Pesaro arriva a questo confronto sulle ali dell’entusiasmo per la rimonta effettuata contro la Bennet Cantù nei quarti di finale. I marchigiani, sotto per 2-0, hanno ribaltato la situazione e hanno eliminato i canturini per 3-2 espugnando a sorpresa il Pianella in gara 5. Milano cercherà di sfruttare al meglio la prevedibile superiorità sotto canestro con Ioannis Bourousis e Mason Rocca con il centro greco che ha un po’ faticato nei suoi primi mesi in Italia ma che ora è diventato un fattore determinante nel gioco offensivo della squadra lombarda. Pesaro dal canto suo dovrebbe basare il suo gioco sul tiro da fuori e sulle penetrazioni dei suoi ‘piccoli’, in particolare con Daniel Hackett e Richard Hickman che stanno attraversando un gran momento di forma. L’americano ex Casale Monferrato è forse attualmente il giocatore più forte della serie A1 per quanto riguarda il gioco individuale e Milano dovrà fare molta attenzione in fase difensiva a non concedergli troppi spazi, cercando di rompere il ritmo ad un atleta che, se in giornata, può mettere in difficoltà qualsiasi squadra avversaria.

Semifinali dunque all’insegna del grande spettacolo e di una pallacanestro di ottimo livello. Le squadre ancora in lizza sono senza dubbio quelle che hanno espresso i valori migliori in questa stagione e promettono quindi di darsi battaglia garantendo ai tifosi e agli appassionati partite emozionanti e di altissimo livello tecnico.

a cura di Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *