Fabio Pengo
No Comments

Videogames, Kojima divide in due parti Metal Gear Solid V

Videogames, Kojima divide in due parti Metal Gear Solid V
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

mgsv piccolo-sportcafe24Sembra uno scherzo di pessimo gusto ma la realtà è proprio questa almeno per tutti i fan della serie Metal Gear Solid che ormai va avanti da oltre 20 anni tra colpi di scena sotto trame entusiasmanti e personaggi carismatici. Proprio quando sembrava avvicinarsi una possibile data di rilascio – molto vicina ai primi mesi del 2014 – del nuovo titolo marchiato Kojima Production, il genio folletto Hideo Kojima, annuncia sulla testata videoludica Famitsu che non rivedremo per intero le avventure di Big Boss sulle nostre console. A quanto pare la costruzione e la definizione di un ambiente di gioco così vasto come mai si era visto nella saga di MGS ha creato qualche problema ai cervelloni della Kojima Production, tanto da costringere il game designer a splittare in due parti il titolo in modo da non portare tanto avanti la “Phantom Pain” dei videogiocatori; qui di segguito riportiamo le parole di Kojima.

The Phantom Pain ha delle dimensioni enormi, dunque richiede molto più tempo. Allora, insieme allo staff addetto al marketing, abbiamo deciso di consentire ai fan di avere almeno un prologo prima del lancio del quinto capitolo completo. “Volevamo proporlo al prezzo più basso possibile, dunque abbiamo pensato inizialmente ad un prodotto esclusivamente digitale, tuttavia dopo averci pensato un po’ e visto che in alcune zone il reperimento di prodotti online può essere difficile, abbiamo preparato anche una versione fisica”.

Se Kojima è stato costretto a questo gigantesco dietrofront non possiamo che sperare nel meglio visto che quel diavolo dalle sembianze di un folletto non ha mai tradito le aspettative dei suoi fan.

Fabio Pengo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *