Marco Sciscioli
No Comments

Pagelle Chievo-Livorno 3-0: Thereau show, Rinaudo in giornata no

Il Livorno esce con le ossa rotte dalla trasferta di Verona. Chievo demolitore con Rigoni, Thereau e Paloschi

Pagelle Chievo-Livorno 3-0: Thereau show, Rinaudo in giornata no
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Paloschi, Chievo,

Alberto Paloschi, suo il terzo gol del Chievo

Un match che nei primi minuti sembrava dover terminare 0-0 si accende invece col trascorrere del tempo. Il Chievo cresce, cresce e dilaga. Finisce 3-0 la partita tra Chievo e Livorno.

CHIEVO

Puggioni 6 – Guida ed incoraggia i compagni, fa lo stretto indispensabile, ma una sua disattenzione sarebbe potuto costare un gol.

Frey 5,5 – sulla fascia destra mostra tutta la sua voglia di fare, ma l’imprecisione nei passaggi vanifica tutto. Lascia solo Paulinho al 39′ in occasione del calcio d’angolo, per sua fortuna il livornese sbaglia.

Cesar 6 – in difesa è stato un muro, un frangiflutti per gli attacchi avversari.

Dainelli 6 – insieme al suo compagno di reparto ha svolto un’ottima fase difensiva.

Drame 6,5 –  grazie alla sua velocità e prestanza fisica riesce a rendersi pericoloso e a partecipare alle azioni offensive, un pò meno bene in fase difensiva.

Rigoni 6,5 – leader di questa squadra, sua la rete dell’1-0

Radovanovic 6,5 – supporta bene la difesa, ordinaria amministrazione.  Dal 63’ Bentivoglio 6 –  organizza il centrocampo, anche se ha il vantaggio di entrare nel miglior momento della sua squadra

Hetemaj 6 – prestazione condita da troppi falli, in diverse occasioni rischia addirittura l’espulsione. Nota positiva l’assist del 2-0

Lazarevic 6 – il man of the match del derby di Verona prova anche oggi a trovare il gol, esce tra gli applausi nonostante non sia riuscito a segnare.

Thereau 7 – Dal gol in poi la sua prestazione va migliorando. Agisce da “falso nueve” , nelle azioni offensive parte da destra per poi accentrarsi e trovare il tiro.

Estigarribia 6,5 – Grande intelligenza tattica e visione di gioco, Estigarribia si sta rivelando un giocatore importante per il Chievo. Suo l’assist per il gol di Rigoni. Dal 76’ Paloschi 6,5 – Segna un gol appena entrato, si candida ufficialmente per un posto da titolare

LIVORNO

Bardi 5,5 – non fa parate miracolose, ha qualche responsabilità sul gol di Rigoni

Valentini 5  – a causa della differenza di velocità Estigarribia è fuori portata. Male come tutta la difesa livornese

Rinaudo 4,5 – giornata no per il difensore, responsabilità in occasione dei gol di Rigoni e Thereau

Ceccherini 5,5 – forse l’unico tra i difensori che si sarebbe potuto salvare, ma senza l’aiuto dei compagni non ce l’ha fatta ed è crollato anche lui

Schiattarella 5 – non una buona prestazione, soffre nel duello con Dramè e va in difficoltà, il mister se ne accorge e lo sostituisce. Dal 52’ Emeghara 6 – il suo rendimento non è pari a quello della scorsa stagione, prova comunque a vivacizzare la manovra offensiva

Biagianti 5,5 – è stato travolto dalla foga dei clivensi, prova incolore

Emerson 5,5 – la sua prestazione non è sufficiente, come quella di tutta la squadra. Prova a segnare ma senza riuscirci

Greco 6 – fa il recupera palloni, ma ciò non basta a fermare i clivensi. Negli ultimi minuti di gara coglie un palo a porta vuota

Gemiti 5 – praticamente assente dal campo, non riesce a farsi servire dai compagni. Dal 52’ Piccini sv – giornata sfortunata anche per il giovane talento classe 1992, esce dopo appena venti minuti in lacrime a causa di un infortunio

Siligardi 5 – non riesce mai ad entrare in partita, altro assente in campo. Dal 68’ Borja 5,5 – non riesce minimamente ad impensierire la difesa del Chievo

Paulinho 6 –Lotta per tutti i novanta minuti di gioco, non demorde mai nonostante i compagni non siano riusciti a servirlo. Il migliore dei suoi.

Marco Sciscioli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *