Fabio Pengo
No Comments

Bundesliga, vittorie facili per Hannover e Moenchengladbach

Bundesliga, vittorie facili per Hannover e Moenchengladbach
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

HannoverIn un campionato che negli ultimi anni si è ritagliato un posto importante in tutto il mondo, continua la cavalcata solitaria del Bayern Monaco al primo posto seguito dalle due antagoniste Bayern Leverkusen, a quattro lunghezze di svantaggio, e Borussia Dortmund, meno 7 punti. In conclusione della quattordicesima giornata di Bundesliga si sono affrontate Hannover-Francoforte e Moenchengladbach-Friburgo.

HANNOVER-FRANCOFORTE   2-0
Partita subito divertente e a senso unico che inizia a prendere una piega favorevole per i padroni di casa con il gol del sud africano Diouf che apre le marcature al 25′; per il resto del primo tempo il Francoforte è rimasto in balia del gioco dell’Hannover commettendo ben 13 falli. Nella ripresa ospiti pericolosi per soli dieci minuti , poi il gioco è ritornato appannaggio dell’Hannover che ha amministrato bene il vantaggio rischiando poco e andando più volte vicino al raddoppio. Al minuto 57 Lanig si fa espellere lasciando i suoi in inferiorità numerica che esattamente dieci minuti dopo si ritrovano sotto di ben due reti grazie alla marcatura di Huszti.

MOENCHENGLADBACH-FRIBURGO   1-0

Nonostante il risultato sembri raccontare tutt’altra gara, la vittoria del Moenchengladbach contro gli avversari del Friburgo, condita da sfortuna, è stata dominata per quasi 70 minuti. Nel primo tempo il possesso palla dei padroni di casa sfiora la cifra del 70 %; gli avversari sono inermi contro la loro organizzazione e il loro gioco rapido ed efficace; sfortunatamente tale gioco non viene premiato con le reti visto che per ben cinque volte la sfortuna impedisce al Borussia di andare in vantaggio. Il primo ed unico gol della gara arriva intorno all’ora di gioco grazie a Raffael che sblocca il punteggio. Da qui in poi gli ospiti che avevano saputo resistere all’assalto degli avversari cambiano totalmente gioco provando una reazione di orgoglio e costringendo questa volta gli avversari al gioco difensivo. Purtroppo ciò non basta per ribaltare le sorti della gara che termina sull’ 1-0

Fabio Pengo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *