Mirko Di Natale
No Comments

Liga, Gareth Bale si prende il Real Madrid: demolito il Valladolid

Tre gol e un assist per il gallese nel poker del Real Madrid al Valladolid in una partita senza storia. Quinta vittoria consecutiva nella Liga per i madrileni, che tengono il passo dei cugini in attesa del Barcellona

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Tre gol e un assist: Gareth Bale conquista il Santiago Bernabeu

Tre gol e un assist: Gareth Bale conquista il Santiago Bernabeu

A prendersi le luci della ribalta senza Cristiano Ronaldo è mister 100 milioni Gareth Bale, che con la prima tripletta spagnola stende il Valladolid e consente al Real Madrid di tenere il passo dell’Atletico Madrid vittorioso ad Elche, in attesa del Barcellona che giocherà questa sera a Bilbao.

PRIMO TEMPO – Padroni di casa che si presentano senza CR7, fatto riposare precauzionalmente da Carlo Ancelotti. E se lo può anche permettere, visto che Di Maria e Bale comporranno il tridente assieme a Benzema, con Isco trequartista nel 4-2-3-1. Gli ospiti allenati da Martinez, senza il suo cannoniere Ebert, arrivano al Bernabeu con la volontà di stupire schierando 3 punte e con in campo l’italiano Fausto Rossi in prestito dalla Juventus. Pronti e via è subito una clamorosa traversa a far tremare gli ospiti, colpita dal sinistro violentissimo di Angel Di Maria al minuto 5 del primo tempo. Alla mezzora con un maggior predominio il Real passa: il cross dell’argentino Di Maria viene deviato dal portiere Mariño proprio sulla testa di Bale, che insacca da zero metri il gol dell’1-0. Tre minuti dopo arriva il raddoppio: sinistro magico di Bale che pesca Benzema che di testa batte il portiere e realizza la rete del 2-0. Il Valladolid conclude il primo tempo con zero tiri in porta e la consapevolezza di non essere all’altezza del Madrid.

SECONDO TEMPO – La seconda frazione di gioco si apre con l’uno-due (uno per parte) Modric-Pena, i cui tiri però finiscono di poco fuori. Al 54° a provarci è Bergdich, con un tiro che viene bloccato a terra da Diego Lopez. Il Real spinge per il terzo gol e lo trova nel quarto d’ora della ripresa: Bale scambia con Marcelo, il brasiliano va sul fondo e lascia partire un traversone basso, la sfera viene respinta fortuitamente da un avversario sul piede di Bale che di destro trafigge l’estremo difensore ospite. Il Valladolid ormai non c’è più in campo e gli uomini di Ancelotti possono realizzare il 4-0 con un’azione fotocopia: il gallese e il brasiliano scambiano come nell’azione precedente, questa volta Marcelo la mette in mezzo sul sinistro di  Bale che realizza il primo Hat-Trick spagnolo.

REAL MADRID-VALLADOLID 4-0 (33° BALE, 36° BENZEMA, 64° BALE, 89° BALE)

REAL MADRID (4-2-3-1): Diego López; Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Xabi Alonso, Modric; Isco, Bale, Di María (74’ Jesè); Benzema (74’ Morata). All.: Ancelotti

VALLADOLID (4-3-3): Mariño; Alcatraz, Rueda, Marc Valiente, Peña; Sastre, Álvaro Rubio (85’ Osorio), Rossi; Larsson (45’ Omar), Bergdich, Javi Guerra (74’ Manucho). All.: Martinez

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *