Redazione
No Comments

Parma-Bologna 1-1, Cassano fa 100 ma non basta

Alla rete di Kone risponde Cassano che realizza il suo centesimo gol in A. Rossoblù in 10 per 40'

Parma-Bologna 1-1, Cassano fa 100 ma non basta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La vigilia di Parma-Bologna è stata scandita dall’apprensione per le condizioni del giocatore simbolo dei rossoblù, quell’Alessandro Diamanti trascinatore e faro della squadra di Pioli che durante la settimana è stato costretto a fermarsi per un attacco influenzale. Al suo posto gioca Christodoulopoulos che andrà a sostenere le sortite offensive di Rolando Bianchi, attaccante in netta crescita nelle ultime giornate. Parma-Bologna sarà invece per gli uomini di Donadoni una ghiotta opportunità per confermare l’ottimo stato di forma toccato con l’exploit della vittoria al San Paolo contro il Napoli settimana scorsa. In avanti ad usufruire della fantasiosa vena di Antonio Cassano ci sarà Sansone che ha scalato posizioni nei confronti di Amauri e Palladino.

Parma-Bologna: altro gol bellissimo di Kone

Parma-Bologna: altro gol bellissimo di Kone

L’ANALISI – Il Parma ottiene un pareggio nel derby d’Emilia che lascia l’amaro in bocca, vista una partita giocata in gran parte nella metà campo avversaria senza riuscire a concretizzare e mostrando qualche problema negli ultimi venti metri. Inizia bene il Bologna, che fa la partita nei primi minuti. Al decimo l’atteggiamento dei felsinei è premiato: su un lancio da quaranta metri di Perez, Bianchi spalle alla porta fa da sponda per Kone, che con una violenta conclusione porta in vantaggio i rossoblu. La reazione del Parma non si fa attendere. Al diciannovesimo Cassano scambia con Marchionni al limite dell’area, va alla conclusione con un tiro a giro sul secondo palo, sfiorando l’eurogol. Il pareggio non tarda ad arrivare. Al minuto ventitre, su una punizione di Sansone, Cassano si inventa una girata a volo sul secondo palo realizzando un gol di rara bellezza per celebrare la centesima rete in serie A. La seconda metà del primo tempo si gioca a scatti, data l’alta tensione in campo.

RIPRESA A RETI BIANCHE – La ripresa inizia bene per il Parma. Dopo otto minuti, Sansone dribbla Sorensen, il quale si fa ammonire per la seconda volta, lasciando il Bologna in dieci uomini. Il Parma alza il pressing: al dodicesimo Marchionni ha una buona opportunità, ma subisce una dubbia ammonizione per simulazione. Sono gli uomini di Donadoni a fare la partita, avendo difficoltà a concretizzare negli ultimi metri. Al trentesimo Sansone ci prova con una violenta conclusione da fuori. Poi Donadoni si gioca le carte Palladino ed Amauri per Acquah  e Biabiany. Dopo un brivido felsineo per una punizione di Kone da fuori, gli ultimi minuti sono tutti in attacco per il Parma. Marchionni ha una ghiotta occasione sullo scadere, ma calcia alto. Il Bologna difende con le unghie e con i denti il pareggio e riesce a portare a casa un punto d’oro. Parma-Bologna finisce 1-1: Pioli esulta per i suoi. Un’altra occasione buttata per il Parma.

PARMA-BOLOGNA 1-1

Parma (4-3-3): Mirante 6; Cassani 6, Paletta 6, Lucarelli 6, Gobbi 6; Acquah 5.5(77′ Palladino sv), Marchionni 6.5, Parolo 6.5; Biabiany 5.5(82′ Amauri sv), Cassano 7.5, Sansone 6.5.  A disp: Bajza, Coric, Mesbah, Felipe, Benalouane, Munari, Mendes, M.Kone, Valdes, Mauri. All: Donadoni.

Bologna (3-4-2-1): Curci 7; Sorensen 5, Natali 6, Antonsson 6; Garics 6, Perez 5.5 (69′ Pazienza 6), Krhin 6, Morleo 6.5; P.Kone 7, Christodoulopoulos 6 (64′ Laxalt 5.5); Bianchi 6.5(90′ Moscardelli sv).  A disp: Stojanovic, Agliardi, Cech, Crespo, Mantovani, Radakovic, Della Rocca, Diamanti, Acquafresca. All: Pioli.

Arbitro: Irrati di Pistoia

Marcatori: 10′ P.Kone (B); 23′ Cassano (P)

Ammoniti: Perez, Garics, Sorensen (B); Cassano, Marchionni, Gobbi, Paletta, Lucarelli, Cassani (P)

Espulsi: Sorensen (B)

Antonio Cafisi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *