Connect with us

Calcio Estero

Ligue 1: Il Marsiglia sorride al Velodrome, Montpellier in crisi

Pubblicato

|

Il Marsiglia vuole vendicare la sconfitta dell'andata
Andre Ayew, autore del momentaneo vantaggio del Marsiglia

Andre Ayew

Vittoria importante per il Marsiglia nel’anticipo della quindicesima giornata di Ligue 1. La squadra di Baup ha battuto al Velodrome un Montpellier in crisi  per 2-0 consolidando il quarto posto e piazzandosi a due lunghezze dal Monaco multimilionario attualmente terzo.

Per il Marsiglia in campionato è un periodo brillante: con quella di oggi, sono tre le vittorie consecutive dopo i successi contro Sochaux e Ajaccio. Risultati positivi che in parte mitigano il deludente percorso europeo dei marsigliesi con cinque sconfitte su cinque gare di Champions. Crisi pesante per il Montpellier, fino a qualche anno fa ai vertici del calcio transalpino, oggi di poco sopra la zona retrocessione e con un magro bottino di tre punti nelle ultime cinque giornate.

IL MATCH- Dopo una lunga fase di studio il Marsiglia sblocca il risultato al 36esimo: Congré di testa serve Thauvin piazzato all’altezza del dischetto, il quale di sinistro riesce a trafiggere il portiere avversario.  L’occasione più nitida per il Montpellier è al 58esimo quando Montano sugli esiti di un calcio di punizione non riesce a insaccare sul secondo palo. Al 90esimo ci riprova Montano che mette stavolta la palla in rete ma è fermato per una corretta segnalazione di fuorigioco. Sul capovolgimento di fronte il Marsiglia trafigge l’avversario per il definitivo 2-0: Khalifa batte il portiere Jourdren con un destro a giro sul palo lungo che chiude i giochi. Punti pesanti per il Marsiglia, il Montpellier è quintultimo.

Antonio Scali

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending