Connect with us

Champions League

Champions League, CSKA Mosca-Bayern Monaco 1-3. Rivivi il match

Pubblicato

|

Keisuke Honda con la maglia del CSKA
Robben, uno dei top player a disposizione di Guardiola

Robben, uno dei top player a disposizione di Guardiola in CSKA Mosca-Bayern Monaco

Il Bayern Monaco di Guardiola ha battuto in trasferta i russi del Cska per 3-1. Rivivi la cronaca del match!

90′ + 3: Finisce il match! Il Bayern Monaco ottiene i tre punti e non solo: entra di rigore nella storia, dopo aver ottenuto nove vittorie di fila nella competizione. CSKA inferiore ma anche un po’ sfortunato, e se Honda non avesse fatto lo sprecone per due volte, forse…

90′: Bravo Neuer a tuffarsi alla sua destra ed evitare il gol.

89′: Fuori Milanov, dentro Vitinho. Intanto Honda si sistema la palla per un calcio di punizione da distanza ravvicinata.

86′: Il Bayern Monaco parte in contropiede: Robben arriva alla conclusione, ma Akinfeev difende bene la sua porta. Ultimo cambio dei tedeschi: fuori Gotze, uno dei migliori in campo, dentro Green.

84′: La partita si è un po’ addormentata e si orienta verso una conclusione prevedibile fin dall’inizio.

78′: Che sfortuna per il CSKA! Bella azione dei russi che si conclude con un tiro di Tosic che si stampa sulla traversa. Neuer era battuto. Dalla panchina arriva un cambio per squadra: Dentro Kirchhoff per Javi Martinez per il Bayern Monaco, mentre entra Bazelyuk, con il numero 71, a sostituire un Musa sicuramente non eccelso stasera.

75′: Mentre i giocatori combattono in mezzo al campo, i grandiosi tifosi russi puliscono gli spalti dal ghiaccio formatosi, gettandolo dietro la porta difesa da Neuer. Non sarà la condizione ottimale per una partita di calcio ma le emozioni non mancano e, inoltre, questa neve crea un’atmosfera non indifferente.

70′: Milanov serve rasoterra il suo compagno Tosic, che però non trova la coordinazione per centrare lo specchio della porta.

67′: Tira forte Robben, palla di poco a lato. Intanto entra Elm per Zuber.

66′: Curioso episodio in campo: un tocco di Schennikov viene ritenuto un retropassaggio verso il portiere che blocca, viene chiamato quindi il calcio di punizione di seconda in area di rigore.

64′: GOL DEL BAYERN! Differenza di due reti ristabilita con il rigore di Muller. Anche lui spiazza il portiere: Akinfeev da un lato, pallone dall’altro.

63′: Altro penality! Fallo ingenuo di Schennikov su Robben, che stava provando a ribattere dopo il palo di Gotze.

61′: GOL DEL CSKA! Stavolta il trequartista non sbaglia: spiazza Neuer con un bel tiro e va a prendere il pallone per accelerare la battuta. La paura che scivolasse sul campo bagnato dalla neve era tanta, dopo tutte le brutte papere in attacco.

59′: Rigore per il CSKA! Netto tocco di Dante su cross di Cosic, bravo l’assistente a chiamarlo. Sul dischetto Honda.

55′: GOL DEL BAYERN! Raddoppio dei ragazzi di Guardiola, fa tutto Gotze: si infila con uno scatto negli spazi, accentrandosi e superando come birilli i difensori del CSKA, colpevoli di non riuscire a contenerlo. Morale della favola: se non sfrutti le occasioni contro una squadra come il Bayern, prima o poi vieni punito.

52′: Ancora CSKA, ancora Honda. Tiro da fuori area su passaggio del nigeriano Musa, Neuer si distende e neutralizza. Se fosse stato così lucido nei due episodi precedenti staremmo assistendo a un match diverso.

 49′: Ancora lui, Keisuke Honda, spreca un’occasione d’oro! Cross teso dalla destra di un compagno, gli basterebbe appoggiare in rete per beffare il numero 1 tedesco, ormai fuori posizione, ma cicca il pallone che rotola lentamente tra i guantoni dell’avversario. Voto freddezza: 0/10.

47′: Errore clamoroso di Honda! Nell’uno contro uno davanti al portiere si confonde e cerca, dopo essersi praticamente fermato, di dribblare Neuer, invano. Inspiegabile l’istante di oblio del trequartista.

46′: Le squadre rientrano in campo: nessun cambio da entrambe le parti.

45’+1: Finisce il primo tempo. Bella partita nonostante il brutto tempo, con il Bayern Monaco che tiene palla e sfrutta il talento dei vari fuoriclasse a sua disposizione, mentre il CSKA si affida al trequartista giapponese Keisuke Honda ( qui gli articoli di SC24 in merito a un possibile passaggio in rossonero ) per rispondere. In vantaggio dunque i tedeschi, con il 63% di possesso palla.

45′: Che occasione per il CSKA! Honda colpisce di tacco in profondità per Musa che, però, al momento di concludere, perde il coraggio e la parata del portiere diventa semplicissima. Un minuto di recupero.

42′: Brutto fallo di Javi Martinez che alza la gamba e prende in pieno Milanov. Giallo per lui.

40′: Gotze mostra la sua classe con un doppio passo sulla trequarti, per poi mettere un pallone pennellato in area per Muller che manca l’appuntamento con il tiro.

35′: Dante sfiora di pochissimo il pallone su calcio di punizione di Robben. Ma la difesa russa dov’era?

33′: Pallone per Musa al centro ma Neuer lo anticipa in uscita. Si sente l’assenza di due giocatori come Dzagoev e Doumbia nel CSKA.

31′: Zuber da un po’ di spettacolo sulla fascia con un doppio dribbling, prima di venire tirato giù da Rafinha con la forza.

27′: Qualche problema fisico per il capitano del Bayern, Lahm. Entra T.Alcantara per sostituirlo. Passa a Neuer la fascia da capitano.

26′: Musa prova da fuori ma il tiro va alto.

23′: Kroos, particolarmente in vena oggi, mette in mezzo un cioccolatino per Rafinha che crossa di prima in mezzo senza trovare nessuno.

21′: Dopo il gol, la squadra di Guardiola sta stradominando. Possesso palla continuo, mentre il CSKA, quando riesce a rubar palla, spazza lontano.

17′: GOL DEL BAYERN! Errore di Tosic che regala la palla a Kroos, che a sua volta fa filtrare per Muller. A quel punto al tedesco basta alzare la testa per trovare l’inserimento di Robben che scarica in rete con una bella conclusione.

15′: Cross dalla destra di Keisuke Honda, uno dei migliori del match finora, a cercare Schennikov che, però, tira troppo piano di testa.

12′: Tantissimi errori a centrocampo, complice sicuramente il terreno scivoloso.

8′: Quarto corner per il CSKA che sta rispondendo benissimo. Honda mette in mezzo, Wernbloom colpisce di testa ma è facile per Neuer.

7′: Come previsto, possesso palla prolungato del Bayern Monaco, mentre i russi continuano a pressare e cercare le ripartenze. Che freddo però!

4′: Giornata molto nevosa che non facilita per niente il compito dei giocatori. Finora ritmo lento, unico tiro quello di Kroos che finisce di molto lontano dallo specchio della porta.

1′: Al via il match! Il Bayern attacca da destra e il CSKA da sinistra.

 ___________________________

La partita che apre questa giornata di Champions League è CSKA Mosca-Manchester City del girone D. La qualificazione dei tedeschi, che primeggiano a quota 12 punti, non è messa in discussione, ma la validità del match di oggi non è da sottovalutare, considerato che il Manchester City, stasera, incontrerà il Viktoria Plzen ( segui la diretta con SC24 dalle 20:45! ), con la concreta possibilità di superare gli avversari e ottenere un primo posto che farebbe comodo a entrambe le squadre. Per evitare che ciò accada, la squadra allenata da Guardiola, vittima di assenze eccellenti come Mandzukic, Badstuber e Schweinsteiger, dovrà ottenere i tre punti contro i russi del CSKA, a loro volta privi del bomber Doumbia e di Dzagoev.

Riuscirà Davide a sconfiggere Golia? Scopritelo con SC24!

 

FORMAZIONI UFFICIALI

CSKA MOSCA: 35 Akinfeev; 14 Nababkin, 6 A. Berezutski, 4 Ignashevich, 42 Schennikov; 3 Wernbloom, 23 Milanov; 21 Tosic, 7 Honda, 8 Zuber; 18 Musa

BAYERN MONACO: 1 Neuer; 13 Rafinha, 17 Boateng, 4 Dante, 27 Alaba; 21 Lahm; 25 T. Müller, 8 Martinez, 39 Kroos, 10 Robben; 19 Götze

 

Andrea Siino

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending