Connect with us

Basket

Nba, trade Kings- TWolves, Cleveland rivuole James, Nowitzki aspetta

Pubblicato

|

L'asso NBA possibile socio?
Irving, James: li vedremo insieme in maglia Cavs?

Irving, James: li vedremo insieme in maglia Cavs?

 Kings e Timberwolves chiudono una trade di cui si parlava già nei giorni scorsi e che vede l’ex scelta numero 2 di Minnesota Derrick Willims approdare nella capitale californiana in cambio del camerunese ex Bucks Luc Mbah a Moute. Intanto a Cleveland, città e i tifosi preparano la campagna mediatica per convincere Lebron James a tornare in Ohio,nella sua terra natale.In casa Mavs tiene banco il rinnovo della stella tedesca Nowitzki che non parlerà del suo futuro prima di fine stagione.

WILLIAMS A SACKTOWN, MBAH A MOUTE IN MINNESOTA- Dopo diversi giorni di rumors, ecco che è stato ufficializzato l’accordo tra Sacramento Kings e Minnesota Timberwolves circa lo scambio tra l’ex scelta seconda scelta del Draft 2011 Derrick WIlliams ed il camerunese Luc Mbah a Moute. Una trade indecifrabile visti i valori dei due giocatori, così potenzialmente ottimi giocatori ma mai esplosi completamente. Per quel che concerne Williams, dopo la stagione ad Arizona e la seconda chiamata al Draft 2011 da parte dei Lupi del Minnesota, ci si aspettava davvero molto più da lui, visti anche fisico e centrimetri che gli permettono di essere versatile  giocando da 3 o da 4. Eccezion fatta per qualche sporadica apparizione, il ragazzone californiano ha vissuto la sua esperienza in maglia Wolves all’ombra delle stelle Love e Rubio, oltre che mai in grado di rientrare nei piani tattici del G.m  Saunders e coach Adelman. Mbah a Moute invece ha sempre dimostrato di essere un ottimo difensore in maglia Bucks, oltre che possedere un ottimo atletismo: la trade sulla carte promuove i TWolves che migliorano in termini di gregari e specialisti difensivi, mentre per Sacramento, Williams rappresenta un vero rebus da risolvere.

COME HOME LEBRON- “Come home Lebron”: questo è lo slogan che alcuni tifosi dei Cleveland Cavaliers hanno ideato per convincere LeBron James, free agent la prossima estate,  a tornare nella sua amata Akron e firmare per i Cavs. I promotori del progetto hanno ideato delle magliette verdi, sulle quali verrà  stampato il suddetto slogan e che verranno distribuite proprio in occasione del 18 marzo, data coincidente al match tra Miami Heat e Cavs alla Quicken Loans Arena. Le maglie numero 23 dei Cavaliers bruciate per le strade di  Cleveland dopo la scelta di “The Choosen 1″ di portare i suoi talenti a South Beach, sembrano scene appartenenti al passato ed i tifosi della franchigia già sognano il prossimo anno il tandem Irving-James. A rincarare la dose ci pensa il Pivot brasiliano Anderson Varejao: Lebron a Cleveland? Potrebbe accadere. Lui è di Akron che non dista molto da Cleveland. Potrebbe volere giocare a casa, anche se nel 2010 ha lasciato male la città.”. L’idea è davvero surreale ma di difficile realizzazione, viste le  apparenti intenzioni di King James nel  rimanere a Miami.

NOWITZKI, TUTTO A FINE STAGIONE- Dirk Nowtzki sta attraversando una seconda golden age, tanto che ieri notte ha superato nella classifica dei migliori marcatori Nba Kevin Garnett,  posizionandosi al quattordicesimo posto. Nonostante le ottime prestazioni però, Wunder Dirk non vuole parlare del suo futuro, che lo vedrà free agent a fine stagione :” Non voglio pensare troppo a lunga distanza. Non prolungherò ora, ma aspetterò la fine della stagione. Voglio solo giocare bene evitando gli infortuni. Ho come obiettivo tornare ai playoff. Non ho parlato del rinnovo con Cuban; sa che deciderò a fine stagione”. Parole chiare che chiudono le porte del rinnovo solo per ora, aspettando fine stagione e dopo aver visto  dove arriveranno  i suoi Mavs.

Simone Gianfriddo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending