Connect with us

Non Solo Sport

Videogames, Xbox One censura i tuoi gameplay

Pubblicato

|

Sicuramente Xbox One stacca sia generazionalmente che tecnologicamente l’ormai vetusta Xbox 360 destinata adesso ad una parabola discendente. La console di ottava generazione può essere paragonata ad una finestra sul mondo virtuale in tutte le sue sfaccettature: dal gaming online ai social network. Proprio per quanto riguarda il gaming Microsoft  ha fornito a tutti coloro che sono famosi sulla rete per i loro gameplay una risorsa utile allo scopo grazie alla funzione di registrazione in diretta dell’app Upload Studio, che oltre alla condivisione permette anche un editing semplice e veloce.

Ma se Microsoft ha consegnato uno strumento tanto potente nelle mani degli utenti è lecito pensare che in una certa maniera si sia tutelata in caso di abuso o di uso incorretto di tale “potere”. Infatti dal lancio della One molti utenti che usufruivano di Upload Studio hanno visto i propri account essere bloccati non solo nella registrazione ma anche nell’esperienza online dei vari giochi e nell’uso dei vari social network come Facebook, Twitter e Skype; insomma una vera e propria tabula rasa. Tutto ciò è da impuatare alle troppe volgarità presenti nei video di questi che per molti giovanissimi sono quasi modelli da evitare; per molti questo è come una privazione della libertà di parola ma lo staff Microsoft in una comunicazione ufficiale, che troverete qui di seguito, ha fatto valere le sue ragioni:

Per essere chiari, il team Xbox Live Policy & Enforcement non monitora le comunicazioni dirette peer-to-peer, come le chat e le chiamate Skype. Noi prendiamo molto seriamente la moderazione di Upload Studio in base al codice di condotta. Vogliamo un ambiente pulito, sicuro e divertente per tutti gli utenti. Eccessiva volgarità così come altre violazioni del codice di condotta verranno perseguite e ciò comporterà la sospensione di alcuni o tutti i privilegi su Xbox Live”.

Fortunatamente però la pena comporta solo la sospensione del servizio per 24 h dopo le quali la vostra console sarà di nuovo in grado di ritornare su Xbox Live.

Fabio Pengo

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending