Redazione

Calcio scommesse, indagati Conte e Criscito, arrestati Mauri e Milanetto

Calcio scommesse, indagati Conte e Criscito, arrestati Mauri e Milanetto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

CREMONA, 28 MAGGIO – Nuovi ulteriori clamorosi sviluppi sono emersi nelle ultime ore nell’ambito dello scandalo del calcio scommesse che sta sconvolgendo il calcio italiano. Alle prime luci dell’alba gli uomini della Polizia di Stato di Alessandria, Cremona, Brescia, Bologna e del Servizio Centrale Operativo hanno eseguito 19 provvedimenti emessi dal Gip del tribunale di Cremona mettendo in manette 19 persone. I blitz delle Forze dell’Ordine sono stati compiuti nelle abitazioni degli indagati e a Coverciano dove la Nazionale di Cesare Prandelli sta preparando la spedizione a Euro 2012 in Polonia e Ucraina.

I GIOCATORI COINVOLTI – Tra i calciatori coinvolti spiccano i nomi di Stefano Mauri, capitano della Lazio, e di Omar Milanetto, centrocampista del Padova ed ex giocatore del Genoa. Gli indagati di questo nuovo filone del calcio scommesse devono rispondere di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva. Inoltre sono stati indagati anche Antonio Conte, attuale tecnico campione d’Italia alla guida della Juventus, che è stato perquisito nella sua abitazione e al quale vengono contestati dei fatti risalenti alla sua esperienza come tecnico del Siena e Domenico Criscito, difensore dello Zenith San Pietroburgo, a cui gli inquirenti hanno fatto visita direttamente nel ritiro della Nazionale.

LE INDAGINI – Nell’ambito delle indagini svolte dagli inquirenti sarebbero state accertati contatti tra i giocatori e gli ambienti malavitosi. I giocatori avrebbero agito come referenti dell’organizzazione criminale transnazionale facente capo al boss di Singapore Tan Seet Eng con lo scopo di condizionare i risultati della partite di serie A, serie B e Lega Pro. Gli arresti effettuati in data odierna fanno seguito a quelli già eseguiti lo scorso anno nei mesi di Giugno e Dicembre che hanno portato in manette ex calciatori come Carlo Gervasoni e Filippo Carobbio che con le loro rilevazioni in sede di interrogatorio hanno consentito alle Procure che indagano su scommessopoli di acquisire nuovi elementi per far luce su quanto accaduto.

L’ELENCO COMPLETO DEI NOMI – Ecco l’elenco completo delle persone coinvolte e dei provvedimenti adottati:

STEFANO MAURI (giocatore della Lazio – custodia cautelare in carcere)
OMAR MILANETTO (ex giocatore Genoa, ora al Padova – custodia cautelare in carcere)
KEWULLAH CONTEH (ex giocatore del Piacenza – obbligo presentazione)
JOSE INACIO JOELSON (giocatore del Pergocrema – arresti domiciliari)
ALESSANDRO PELLICORI (giocatore svincolato del Queen’s Park Rangers – custodia cautelare in carcere)
PAOLO DOMENICO ACERBIS (giocatore del Vicenza – custodia cautelare in carcere)
IVAN TISCI (ex calciatore – custodia cautelare in carcere)
FRANCESCO RUOPOLO (calciatore del Padova – obbligo presentazione)
MARCO TURATI (giocatore del Modena; custodia cautelare in carcere)
CRISTIAN BERTANI (ex giocatore del Novara, ora alla Sampdoria – custodia cautelare in carcere)
ZOLTAN KENESEI (cittadino ungherese, già detenuto in Ungheria)
MATYAS LAZAR (cittadino ungherese già detenuto in Ungheria – custodia cautelare in carcere)
LAZLO SCHULTZ (cittadino ungherese già detenuto in Ungheria – custodia cautelare in carcere)
LASLO STRASSER (cittadino ungherese – custodia cautelare in carcere)
ISTVAN BORGULYA (cittadino ungherese – custodia cautelare in carcere)
VITTORIO GATTI (custodia cautelare in carcere)
LUCA BURINI (arresti domiciliari)
DANIELE RAGONE (arresti domiciliari).

Inoltre il calciatore dell’Albinoleffe Matteo Gritti è stato arrestato dalla Polizia mentre si trovava a San Benedetto del Tronto per trascorrere un periodo di vacanza.

a cura di Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *