Connect with us

Football

Le pagelle di Napoli-Parma 0-1: Cassano formato Mondiale, Behrami lotta

Pubblicato

|

Antonio Cassano

Doveva essere la gara del riscatto per il Napoli, dopo il k.o. prima della sosta, doveva riprendere la marcia e mettere pressione a Roma e Juve, tenendo lontane Inter e Fiorentina; doveva essere il warm-up prima della sfida decisiva di Dortmund; e, invece, niente di tutto ciò per i partenopei che, oltre al secondo stop di fila, devono fare i conti con il pestone al collo del piede subito da Hamsik, in forte dubbio per la trasferta di Champions. Donadoni, l’ex dal dente avvelenato, imbriglia le trame offensive di Benitez con un modulo tutto corsa e sacrificio costruito intorno al genio di Cassano, il quale schierato come falso nueve in attacco, festeggia la sua centesima rete nella massima serie con un colpo da biliardo a dieci minuti dal fischio finale, che gela i napoletani e regala al Parma il primo successo esterno in campionato.

LE PAGELLE DI NAPOLI-PARMA

TOP

Cassano 8: State tranquilli che quest’anno FantAntonio ci farà divertire. Quando sente profumo di Nazionale, il Pibe de Bari s’inventa l’impossibile e decide di mettere in difficoltà qualsiasi commissario tecnico. Prandelli è un suo grande estimatore, ma al momento nel progetto Mondiale del c.t., sembra proprio non esserci spazio per il numero 99. Donadoni gli costruisce una squadra attorno a lui e lui ricambia con il gioiello che spacca e decide il match; accarezza il pallone come pochi al mondo e assomiglia un pò al Baggio di provincia che disegnava calcio e che faceva innamorare gli italiani con le sue magie. GENIO

Donadoni 7: Dicono che dovrebbe migliorare sotto l’aspetto della personalità, ma dal punto di vista tattico El Dunadun è uno dei migliori tecnici in circolazione. Modella la sua squadra in base all’avversario che va ad affronatare e al San Paolo dà una lezione al signor Rafa Benitez. Adesso, tutti pensano che il Napoli aveva la testa alla Champions, ma il 4-1-4-1 messo in campo dall’allenatore bergamasco è stata una mossa a dir poco azzeccata. Marchionni davanti alla difesa e Cassano falso nueve aiutano e innescano, rispettivamente, i quattro insauribili centrocampisti crociati. TATTICO

Behrami 6,5: Il centrocampista azzurro è uno degli intoccabili di Benitez, a prescindere dalla partita che si giochi; delle geometrie se ne deve occupare chi gli sta a fianco, lo svizzero invece lotta e recupera palloni su palloni. Non si ferma  mai e cerca di trascinare i compagni, che purtroppo non lo seguono. A Dortmund sarà una battaglia e il Napoli se vuole uscire indenne dal Westfalenstadion, dovrà ripartire da lui. CONDOTTIERO

FLOP

Napoli-Parma  | Rafa Benitez, allenatore partenopeo

Benitez 5: Continua senza sosta il valzer delle punte, ma questa volta non gli va bene; anzi, incappa nella seconda sconfitta consecutiva. Certo, se Higuain non si faceva ipnotizzare da Mirante la gara avrebbe preso sicuramente un’altra piega, ma c’è da dire che il collega sull’altra panchina ha studiato bene la partita. Le prova tutte ma l’infortunio di Hamsik, non solo lo preoccupa, ma gli fa capire che non è proprio serata. SFORTUNATO

Britos 5: Quando ti capitano serate così, preferiresti scappare e andare via; ci prova con un duro intervento nella ripresa, ma è solo giallo. Cassano lo fa ammattire ed è sempre in apnea sulle ripartenza degli ospiti, per fortuna accanto a lui il colosso Albiol gli dà una grossa mano. SPAESATO

Inler-Pandev 5: Uno non imposta e soffre tantissimo a centrocampo, l’altro dovrebbe essere il collante tra i due reparti offensivi. Entrambi si vedono poco e male e tutta la squadra ne risente; se del primo non si può fare a meno perchè dovrebbe garantire geometrie e sviluppo della manovra, il secondo non sfrutta a dovere l’opportunità offertagli dal tecnico spagnolo. RIMANDATI

Napoli (4-2-3-1): Reina 6; Maggio 5,5, Albiol 6, Britos 5, Armero 5,5; Inler 5 (87′ Zapata sv), Behrami 6,5; Callejon 5, Pandev 5 (68′ Hamsik sv, 77 Mertens sv), Insigne 5; Higuain 5,5. All. Benitez 5

Parma (4-1-4-1): Mirante 6,5; Cassani 6,5 (72′ Benoaulane 6), Felipe 6, Lucarelli 6,5, Gobbi 6; Marchionni 6 (76′ Acquah sv); Biabiany 6 (86′ Paletta sv), Gargano 6,  Parolo 6,5, Sansone 6; Cassano 8. All. Donadoni 7

Dario Greco

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending