Connect with us

Calcio Estero

Liga, troppo forte questo Real Madrid: cinquina all’Almeria

Pubblicato

|

CR7 sempre più leader solitario nella classifica marcatori

CR7 sempre più leader solitario nella classifica marcatori

Il Real Madrid sbanca l’Estadio de los Juegos Mediterraneos e mantiene la scia di Barcellona ed Atletico Madrid, vittoriose nelle altre partite di giornata. Un 5-0 che non lascia spazio né a repliche, né tanto meno a recriminazioni, con i padroni di casa che provano l’offensiva solo nell’ultimo quarto d’ora finale, facendosi poi travolgere dalla forza smisurata degli avversari. Diciassette gol per Cristiano Ronaldo in quattordici partite, a più tre su Diego Costa e a più nove su Lionel Messi, forse sempre più vicino alla conquista di quel Pallone d’oro della discordia.

PRIMO TEMPO – Bale-Ronaldo-Isco è il tridente alle spalle di Benzema per cercare di scardinare la difesa avversaria. Alcaraz si affida invece all’unica punta Rodri, e con un centrocampo a cinque nella speranza di poter contrastare i madrileni. Gli ospiti, vestiti di blu, fan già capire che tipo di partita sarà con la prima conclusione del portoghese murata dalla difesa di casa. Pochi secondi e al terzo di gara il Real passa in vantaggio: cross dalla sinistra che sembra innocuo, il pallone sbatte sul terreno di gioco e prende velocità ingannando il marcatore andaluso ma non Ronaldo, che si avventa sul pallone e con un tocco di fino trafigge il portiere per l’1-0 Real. Il primo tempo scorre via tranquillo fino alla mezzora, quando gli ospiti hanno due occasioni con Ronaldo e Benzema che però non vengono finalizzate. L’unica occasione per l’Almeria con Aleix Vidal, che con un tiro a giro non sorprende Diego Lopez.

SECONDO TEMPO – La prima sorpresa della ripresa è l’uscita dal campo di Ronaldo per un risentimento muscolare. E’ il giovane Jesè Rodriguez a prendere il posto del portoghese, e subito dopo il gallese Bale sbaglia un gol facilissimo da ottima posizione calciando altissimo. Questo però è il preludio al secondo gol: discesa solitaria di Carvajal che passa il pallone a Benzema, il francese controlla e di sinistro da fuori area buca l’estremo difensore avversario per il 2-0. Undici minuti e arriva il tris: Isco semina il suo marcatore e cerca un taglio in area di rigore, il passaggio viene intercettato dal difensore che però con una bella dormita, permette a Bale di recuperarlo e a tu per tu di realizzare il gol del 3-0. Almeria ormai che imbarca solo acqua, ed infatti la barca affonda definitivamente tre minuti dopo, quando al festival del gol si aggiunge anche Isco, che ha tutto il tempo di prendere la mira e sparare un tiro rasoterra fuori area. C’è gloria anche per il neoentrato Morata, che al minuto 81 scatta sul filo del fuorigioco prendendo il tempo all’ormai difesa in letargo e con un delizioso cucchiaio batte per la quinta e ultima volta Esteban.

ALMERIA-REAL MADRID 0-5 (3’ RONALDO, 61’ BENZEMA, 72’ BALE, 75’ ISCO, 81’ MORATA)

ALMERIA (4-5-1): Esteban; Nélson, Torsiglieri, Pellerano (66’ Tebar), Trujillo; Dubarbier, Verza (59’ Soriano), Azeez, Suso, Aleix Vidal (73’ Diaz); Rodri. All.: Alcaraz

REAL MADRID (4-2-3-1): Diego López; Pepe, S.Ramos, Carvajal, Arbeloa; Xabi Alonso, Illarrimendi (73’ Casemiro); Ronaldo (52’ Jesè), Bale, Isco; Benzema (62’ Morata). All.: Ancelotti

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending