Connect with us

Football

Il fenomeno Pepito e il Gomez che verrà

Pubblicato

|

Cuadrado e Rossi, Borja Valero
Mario Gomez, attaccante della Fiorentina

Mario Gomez, attaccante della Fiorentina

 GOMEZ IS COMING BACK – Era estate, e il delirio dell’arrivo di Marione fece riversare al Franchi 25.000 persone. Firenze scoppiava di passione, il giorno della presentazione di Marione in città si toccò la punta più alta di richieste di uscita anticipata dal lavoro per visita medica dai tempi della pestilenza narrata dal Boccaccio: ogni scusa era buona per esserci, ed infatti, eravamo tanti ma proprio tanti. Marione è arrivato, ci ha fatto iniziare a sognare, ma si è pure infortunato. A breve tornerà sui nostri schermi, trovando accanto a sè una squadra nuova, magnifica, maturata, e un fenomeno indiscusso: Pepitone Rossi.

E LA BAMBOLA E’ PARTITA – Nonostante tutti gli scetticismi iniziali, nonostante le solite frasi sentite e risentite nel pre-campionato e nelle prime giornate su Pepito che non sarebbe mai tornato come un tempo, su Neto impresentabile e inseguitore di farfalle, su una Fiorentina che senza Gomez non avrebbe mai potuto dire la sua in campionato, eccoci qui: la bambola è partita comunque, eccome se è partita. Un inizio da leccarsi i baffi: i 4 gol rifilati alla Juventus,  la qualificazione in Europa League, il calcio spettacolo espresso nelle ultime gare. Una squadra che diverte, esalta, che non molla mai, che emoziona sempre. Certo, su una cosa avevano ragione gli scettici del pre-campionato: Rossi non è quello di prima. E’ meglio!

L’ULTIMA SODDISFAZIONE, PER NON FARSI MANCARE PROPRIO NULLA –  L’ultima delle soddisfazioni prese da questa incredibile squadra, per non farci proprio mancare nulla, si chiama Daniele Pradè. Come voi tutti sapete io ero nel comitato che si faceva promotore di abbattere la copia del David al Piazzale per sostituirla con la statua del duo Pradè-Macia dopo l’acquisto di Marione. Ma ora, passati i mesi, oltre alla copia, quasi quasi farei sostituire anche la copia più illustre del David di Piazza della Signoria. Perchè il Signor Pradè (signore con la maiuscola in ogni senso), ha detto no al Milan, e ha deciso di dire sì alla Fiorentina, che di gusto ne ha da vendere! E allora ragazzi che riparta la bambola, aspettando Marione e in attesa della trasferta contro i bianconeri. Ci sarà da divertirsi.

Francesca Merz 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending