Connect with us

Calcio Estero

Premier League: vincono Arsenal e Newcastle, cade il Sunderland

Pubblicato

|

Olivier Giroud, fermato da Boruc

Media di più di due gol a partita per le gare delle 16 del sabato di Premier League: dopo lo spettacolo di Everton-Liverpool, non hanno deluso le gare del pomeriggio. Vincono Arsenal e Newcastle, brutta sconfitta del Fulham che perde in casa contro i gallesi dello Swansea City. Continua a perdere il Sunderland: 2-0 in casa dello Stoke City.

Olivier Giroud, con la maglia dell'Arsenal

Olivier Giroud, attaccante dell’Arsenal

LA FUGA DELL’ARSENAL – L’Arsenal vince e approfitta del pareggio del Liverpool per incrementare il primato solitario in classifica. All’Emirates, ci pensa Giroud, prima di sinistro, dentro l’area piccola, poi con un rigore che all’86’ spegne definitivamente le speranze di pareggio del Southampton che, pure, aveva avuto il merito di mantenere viva la partita fino a quel punto. Tra i Saints, Osvaldo, entrato nella ripresa, non è riuscito a incidere. Il Southampton rimane quarto in attesa delle gare di domani.

FULHAM DELUDENTE – Colpaccio dello Swansea City che a Craven Cottage riesce ad avere ragione del Fulham all’80’ grazie al gol di Jonjo Shelvey. Deludente la prestazione dei padroni di casa che al 56’ erano già in svantaggio a causa dello sfortunato autogol di Hughes. Il pareggio del Fulham era arrivato al 64’ grazie a una bella conclusione di Scott Parker.

Il Newcastle di Scott Parker mette in cascina altri tre punti ottenuti nel fortino di St. James’ Park. Remy e Gouffran gli autori dei due gol arrivati entrambi nella prima frazione. Tardiva la reazione dei “canarini” concretizzatasi all’80’ con il gol di Leroy Fer che ha dimezzato il parziale.

CADE ANCORA IL SUNDERLAND – A completare il quadro, vittoria esterna della Cenerentola Crystal Palace che vince contro l’Hull City grazie al gol arrivato all’81’ per opera di Bary Bannan. Il Palace, tra l’altro, era rimasto in dieci appena 5’ prima per l’espulsione di Bolasie. Perde di nuovo il Sunderland di Giaccherini (uscito al 40’ per infortunio) che già al 36’ si trovava sotto di un gol (Adam, 30’) e con un uomo in meno (Wes Brown, 36’). Il gol di Steve N’Zonzi all’81’ decide il 2-0 finale.

 Giuseppe Alessi

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending