Connect with us

Bundesliga

Bundesliga: Bayern schianta Borussia e vola a +7

Pubblicato

|

 La svolta decisiva, in vetta alla Bundesliga, forse è arrivata. Nel pomeriggio gelido di Dortmund, un Bayer Monaco pragmatico punisce con un severo 3-0 i rivali del Dortmund e inizia ad allontanarsi pericolosamente in classifica. I padroni di casa, all’altezza della situazione per oltre tre quarti di gara, buttano più volte alle ortiche i palloni per acciuffare i bavaresi e incappano, compresa la Champions, nel terzo K.O. consecutivo. Un rabbioso, ma inerme Klopp dopo il terzo gol strida col silenzio agghiacciante piombato sul pubblico giallonero. Guardiola, nonostante l’infortunio di Ribery, sorride e adesso sa di avere in pugno la Bundesliga, con i rivali principali piombati ad una distanza considerevole in classifica.

PRIMO TEMPO, MEGLIO IL BORUSSIA. Entrambe le squadre scendono in campo con defezioni importanti, su cui spicca quello sopracitato di Ribery, in odore di Pallone d’Oro. La sfida, sinonimo di garanzia e di spettacolo negli ultimi anni, è particolarmente delicata soprattutto per i padroni di casa, che non possono permettersi di perdere ulteriori punti. La prima frazione nei venti minuti si dimostra piuttosto tattica. Il Dortmund tenta di uscire dalla propria metàcampo, e al 22′ ha nel giro di un minuto due occasioni per rendersi pericolosa, mai impensierendo Neuer. I bavaresi si difendono con ordine, puntando più al contenere che a pressare l’avversario, e per lunghi tratti non si avvicinano pericolosamente all’area avversaria. Eppure l’occasione per sbloccare il match ce l’hanno proprio gli ospiti: Mandzukic, incappato in una giornata no, al 39′ non riesce ad infilare in rete un assist al bacio dell’incontrollabile Robben. Un campanello d’allarme per Klopp, che comunque esce indenne, e non demeritando, dai primi 45 minuti.

La gioia di Arjen Robben autore del gol del 3-0 contro il Manchester City

Robben, sempre decisivo contro il Borussia

SECONDO TEMPO, SINFONIA BAYERN. Mario Goetze, ex attesissimo del match, a sorpresa parte relegato in panchina anche ad inizio secondo tempo. E il suo ex compagno di prodigi, Lewandowski, ha la palla per punire gli avversari e portare in vantaggio i suoi. Neuer esce tempestivamente e disturba il movimento aereo del polacco, che non impatta la sfera e spreca un’occasione ghiottissima. Mandzukic lascia il posto all’ex beniamino di casa, che entra bombardato dai fischi. I tifosi del Borussia lo temono, e avranno ragione. Al 69′ il lampo che cambia le sorti del match: Muller, al termine di un tiki-taka estenuante, serve al limite dell’area Gotze, che con un pregevolissimo esterno destro brucia Weidenfeller. Lui non esulta, e la beffa per il Dortmund è nell’aria. Dopo due minuti, l’armeno Mhkytarian(piuttosto sottotono) s’impappina davanti Neuer e spara sul suo corpo un invitantissimo pallone per il pareggio. Reus ci prova con un velenoso sinistro, che trova l’opposizione del pluriattento numero uno tedesco. Nel poco fruttifero assedio finale, il Bayern dilaga. Robben, migliore in campo, puntella la sua ottima performance finalizzando da campione un contropiede da manuale, e con un morbido pallonetto sigla il 2-o. E Muller, due minuti dopo, sigla la terza rete al termine di un triangolo con Lahm e l’onnipresente Robben. La capolista, cinica come non mai, conquista un largo e sofferto successo e manda forse nel congelatore la Bundesliga. Il Leverkusen resta a -4, ma per Klopp e soci la strada è tutta in salita.

Manlio Mattaccini

 

 

FORMAZIONI UFFICIALI:

Borussia Dortmund : Weidenfeller; Grosskreutz, Sokratis, Friedrich, Dum; Bender, Sahin; Blaszczykowki, Mkhitaryan, Reus; Lewandowki. All Klopp

Bayern Monaco : Neuer; Alaba, Dante, Boateng, Rafinha; Martinez; Muller, Lahm, Kroos, Robben; Mandzukic. All. Guardiola

PRIMO TEMPO

3′ Lewandowski servito in mezzo all’area spara alto da posizione molto favorevole
12′ La partita è molto sentita, per il momento domina il tatticismo in entrambi i fronti
18′ Kross ci prova con un tentativo velleitario dalla distanza
21′ Cresce il Dortmund: si rende pericoloso per due volte in minuto nell’area bavarese,ma non riesce a concludere in porta
25′ Grosskreutz anticipato da Alaba si guadagna un corner: Il Bayern ora soffre
30′ Occasione per Reus: il suo sinistro è centrale e respinto da Neurer
35′ Mandzukic si esibisce in una rovesciata da dentro l’area, ma impatta debolmente
39′ Clamorosa palla gol per il Bayern: Robben mette un rasoterra invitantissimo dentro l’area piccola, Mandzukic a porta sguarnita svirgola in scivolata la sfera!
44′ L’arbitro ammonisce Grosskreutz e Mandzukic, venuti a contatto verbale dopo uno scontro di gioco
45′ Finisce il primo tempo. Meglio Dortmund all’inizio, il Bayern ci ha provato nella seconda parte. Uno 0-0 per il momento tutto sommato deludente

SECONDO TEMPO

49′ Punizione invitante per il Dortmund: Reus scodella al centro ma trova le teste dei difensori ospiti
51′ Palla g0l per i gialloneri: Lewandowski viene servito da un invitante cross, ma non impatta anche per il disturbo di Neuer in uscita
55’Cambio attesissimo, e fischiatissimo: esce Mandzukic, entra Goetze
56’Ammonito Mkhitaryan, per brutto fallo da dietro su Muller
64′ Esce Boateng, entra Thiago Alcantara
69′ GOL del BAYERN: GOTZE, che non esulta! Il suo pregevolissimo esterno destro dal limite dell’area sorprende il portiere di casa!!! 0-1! Un gol pesantissimo!
71′ Occasione per il pareggio: in contropiede Lewandowski serve Mkhitaryan, che aggancia male e conclude sul corpo di Neurer
72′ Esce lo stesso Mkhitaryan, che lascia il posto ad Hoffman; entra pure Aubameyang al posto di Blaszczykowki
74’Reus conclude con un velenoso sinistro, parato alla grande dal portiere bavarese
79′ Esce Rafinha, entra Van Buyten; Guardiola vuole abbottonarsi ancor di più e difendere il prezioso vantaggio
85’RADDOPPIO DEL BAYERN: ROBBEN!! Magistrale contropiede degli uomini di Guardiola: Robben sulla destra s’invola, e con un morbido pallonetto scavalca Weidenfeller! 0-2!
87 GOL DI MULLER: 0-3!! Spettacolare triangolazione tra Robben-Lahm-Muller! L’attaccante tedesco di piatto infila per la terza marcatura  che chiude il match!
90′ E’FINITA! Il Bayern espugna con un roboante tre a zero la “Signal Iduna Arena” e allunga pesantemente in classifica!! Il Dortmund scivola al terzo posto a meno sette!

 

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending