Connect with us

Football

Serie A, la notte di Napoli e Milan: le probabili formazioni

Pubblicato

|

Toni e Jorginho

Derby scaligero, derby di Verona, Hellas contro Chievo. Chiamatelo come volete, quel che è certo è che la Serie A ritrova finalmente un pezzo importante della sua storia. Nell’anticipo delle ore 18.00 valido per la 13ma giornata del massimo campionato italiano, si sfideranno proprio le due squadre di Verona. Nella massima serie, non accadeva da ben 11 anni e c’è da scommettere che sarà senz’altro una partita tutta da vivere. Nei restanti due anticipi di giornata, che inizieranno alle 20.45, in campo Napoli e Milan (entrambe in casa) contro rispettivamente Parma e Genoa.

BENTORNATO DERBY Il Bentegodi, si dice, non ha fatto registrare il sold out, facendo registrare invece l’ennesima gaffe del nostro calcio. Negli unici due precedenti in Serie A, ambedue giocatisi nella stagione 2001-2002, una vittoria a testa. Il Verona, che insieme alla Juventus detiene il record stagionale di vittorie casalinghe (ben 6), affronterà il match sulla falsa riga della sorprendente stagione disputata finora dagli uomini di Mandorlini, in piena zona Europa con 22 punti che equivalgono al sesto posto. Facile, dunque, immaginare la favorita di turno. Il Chievo, d’altronde, è il fanalino di coda della A con soli 6 punti.

BENTORNATO DONADONI Dalle parti del San Paolo si respira un’aria diversa. Benitez punta deciso ai 3 punti per non perdere la scia di Roma e Juventus e per rialzarsi dalla pesante sconfitta subita nel turno precedente contro i bianconeri. Al San Paolo, tuttavia, tornerà Donadoni, dopo l’avventura trascorsa ai piedi del Vesuvio nel 2009. Il Parma, che è sotto la stabile guida di Roberto, è una delle piacevoli conferme del campionato in corso e giunge in Campania con lo spirito di chi vuol provare a fare lo scherzetto.

BENTORNATO MILAN? I tifosi rossoneri si augurano di poterlo urlare a squarcia gola. La verità, però, è che il Milan di quest’anno è un undici senza identità, che stenta a fare risultati. Dopo oramai 12 giornate, la classifica a dir poco deficitaria recita decimo posto con soli 13 punti. Il match di stasera potrebbe sulla carta rappresentare l’ occasione migliore per ricominciare a vincere. E invece, quasi sicuramente, sarà una gara colma di insidie. Il Genoa che arriva a San Siro è squadra in netta crescita, che con l’arrivo di Gasperini ha totalizzato 13 punti in 6 partite.

LE PROBABILI FORMAZIONI

VERONA, 4-3-3: Rafael; Cacciatore, Gonzales, Maietta, Agostini; Romulo, Donati, Hallfredsson; Iturbe, Toni, Gomez Taleb.

CHIEVO, 3-5-2: Puggioni; Cesar, Frey, Dainelli; Sardo, Radovanovic, L.Rigoni, Hatemaj, Dramè; Paloschi, Thereau.

NAPOLI, 4-2-3-1: Reina; Maggio, Albiol, Britos, Armero; Inler, Behrami; Callejon, Pandev, Insigne; Higuain.

PARMA, 3-5-2: Mirante; Cassani, Lucarelli, Felipe; Biabiany, Acquah, Marchionni, Parolo, Gobbi; Cassano, Amauri.

MILAN, 4-3-1-2: Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, Emanuelson; Poli, De Jong, Muntari; Kakà; Matri, Balotelli.

GENOA, 3-4-3: Perin; Antonini, Portanova, Manfredini; Vrsaljko, Biondini, Matuzalem, Marchese; Santana, Gilardino, Antonelli.

Antonio Fioretto

(@fiorettAntonio)

 

 

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending