Connect with us

Volley

Serie A pallavolo maschile, Macerata contro tutti: chi fermerà la capolista?

Pubblicato

|

pallavolo maschile: un'azione di Vermiglio in nazionale
Pallavolo maschile: una sfida tra Macerata e Cuneo

Pallavolo maschile: una sfida tra Macerata e Cuneo

Si aspetta con ansia la sesta giornata di campionato di pallavolo maschile A1, un campionato che si sta dimostrando all’altezza delle aspettative. Sono passate solo 5 giornate e abbiamo già assistito a grandi spettacoli nei palazzetti di tutta Italia, riconfermando la grande forza delle ‘’big’’, la voglia di mettersi in gioco e di vincere di neo-entrate nel campionato di A1  e il desiderio di riscattarsi di quelle squadre che non hanno dato il massimo negli anni passati.

MACERATA ALLA PERFEZIONE – La classifica parla chiaro. Conduce la serie A di pallavolo la ‘’Cucine Lube Banca Marche Macerata’’ con 15 punti, l’unica squadra del campionato che ha fatto finora percorso netto, nessuna sconfitta, solo vittorie e grandi soddisfazioni per la squadra marchigiana, che sembrava essere partita non perfettamente (supercoppa del Monte) ma che ha trovato l’armonia e l’equilibrio di squadra necessari per andare avanti, travolgendo chiunque si ponga sulla sua strada!

LE INSEGUITRICI – Segue la Copra Elior Piacenza ,con 11 punti, frutto di quattro vittorie e una sola sconfitta. Colonna portante della squadra Luciano De Cecco in regia, colonna portante della pallavolo emiliana, abilissimo nel distribuire il gioco e a far entrare in partita tutti i suoi giocatori che rispondono all’appello con alte percentuali in attacco.

A pari merito, con 9 punti, seguono la Marmi Lanza Verona e l’Itas diatec Trentino, con un incontro in meno, non disputato nella prima giornata. La squadra di capitan Birarelli, seppur mancante di grandi campioni che hanno fatto la storia di Trento, sta dando grande prova di tecnica e grinta.

Più giù Casa Modena, con 8 punti, seguita da Città di Castello, 7 punti, squadra che sta pian piano emergendo e sorprendendo. Subito dopo Perugia, con 6 punti, che ha affrontato un percorso burrascoso in questo inizio di campionato riuscendo infine a conquistare con la forza tre vittorie al tie-break e subendo due sconfitte.

A pari merito con Perugia troviamo la squadra di pallaviolo esordiente in A1, Molfetta, che sta gradualmente inserendosi nel panorama pallavolistico italiano mostrando grande carattere e provando a tenere testa anche alle squadre più forti. Città di Castello, 5 punti, ha iniziato il campionato con alti e bassi: due vittorie e tre sconfitte.

IN CODA – Cuneo un po’ al di sotto delle aspettative, sta nelle ultime posizioni della classifica, con 4 punti, diversamente da come ci si aspettava. E’ una squadra con grandi potenzialità, con giovani valenti che possono dare tanto! A pari merito,4 punti, anche Ravenna. Chiude la classifica della serie A di pallavolo maschile, inaspettatamente, l’ Andreoli Latina, con 3 punti, che nel campionato passato aveva fatto molto bene, arrivando in semifinale nella corsa per lo scudetto. L’ Andreoli recupererà domani la prima giornata di campionato disputando l’incontro contro Trento.

Il campionato è ancora lungo, abbiamo ancora tanti incontri da seguire, tante emozioni da vivere e saremo ancora qui, pronti a raccontarle. Ne vedremo delle belle!

Giuliana Spinella

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending