Connect with us

Non Solo Sport

Bocciata alla Camera la mozione di sfiducia contro la Cancellieri

Pubblicato

|

Il Ministro Cancellieri al question time al Senato

MOZIONE VOTATA DA M5S, SEL, LEGA E FRATELLI D’ITALIA – L’Aula della Camera respinge la mozione di sfiducia presentata dal Movimento 5 Stelle nei confronti del ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri. I voti a favore sono stati  154 , 405 i contrari. Tre deputati si sono astenuti. Presenti 562 deputati. Oltre ai rappresentanti del Movimento Cinque  Stelle, a favore della mozione hanno votato Lega Nord, Sel e Fratelli d’Italia.

OUT OUT DI LETTA– Nessuna sorpresa sull’esito del voto, dopo che Enrico Letta ha posto l’out-out al Partito Democratico. Legando il destino del Guardasigilli a quello del governo. Anche lo stesso Pippo Civati, ha votato contro la mozione di sfiducia, per disciplina di partito. Polemico ancora una volta, nei confronti dei compagni di partito. Sopratutto contro Cuperlo, che ha usato parole di disprezzo per l’iniziativa di Civati contro la Cancellieri.

M5S: LETTA RICATTATORE – Parole di fuoco da parte di  Riccardo Nuti, del M5S, sulla sua pagina Facebook attacca Letta:  ” L’Italia non può avere come presidente del consiglio un ricattatore e un partito (Pd) di ricattati  ” . Rammentando che il Parlamento deve svolgere il ruolo di controllo sull’azione del governo .

IL GUARDASIGILLI : NESSUN FAVORITISMO – Il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri è intervenuta in aula prima del voto di fiducia nei suoi confronti, smentendo ogni favoritismo e ribadendo che ha mai mentito ai magistrati e al Parlamento.

Giuseppe Folchini

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending