Connect with us

Buzz

Brasile 2014, CR7 o Ibra? E la Francia si affida a Pogba

Pubblicato

|

Paul Pogba

Paul Pogba

Scontro tra titani. Due dei più forti giocatori al mondo si affronteranno stasera nel ritorno degli spareggi dei Mondiali Brasile 2014. Trattasi di Zlatan Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo, leader assoluti di Svezia e Portogallo. In quel di Solna, gli scandinavi dovranno obbligatoriamente ribaltare l’ 1-0 dell’andata, quando proprio CR7 risultò decisivo con un gol a 8 minuti dal termine. Impresa ardua per Ibra e compagni. I lusitani si affidano al consolidato 4-3-3 con Moutinho, Veloso e Meireles a centrocampo. Insomma, Paulo Bento non vuole concedere spazi contrapponendosi così al 4-4-1-1 di Hamren.

GALLETTI A CRESTA ALTA Se l’ impresa della Svezia è complicata, quella della Francia appare quasi impossibile. I valori in campo non si discutono di certo, in quanto gli uomini di Deschamps risultano essere senza dubbio superiori agli avversari dell’ Ucraina. Eppure, il 2-0 firmato Yarmolenko e Zozulia all’andata lascia poco spazio ad interpretazioni. La qualificazione al Mondiale passerà tutta dalla voglia e dall’applicazione dei galletti, che devono necessariamente vincere con 3 gol di scarto. Il buon Didier si affiderà al talento di Ribery e del baby fenomeno Pogba per affondare gli esteuropei.

EUROPA E AFRICA Negli altri match di serata, spicca la sfida tra Croazia e Islanda. Gara tutta da vivere dopo lo 0-0 dell’andata. Qualificazione pressochè in tasca, invece, per la Grecia che affronta la Romania del ct Piturca, battuta 3-1 all’andata grazie ai gol dell’attaccante del momento, Mitroglou. Nell’ ambito dei match d’ Africa, Egitto-Ghana è una partita senza storia dopo il 6-1 dell’andata a favore di Muntari, Asamoah e compagni. Tutta da vivere invece Algeria-Burkina Faso, finita 2-3 all’andata.

Antonio Fioretto

 

 

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending