Connect with us

Motori

Fiat rileva totalmente la VM Motori: spesi 34.1 milioni di euro

Pubblicato

|

VM Motori, acquisita dalla Fiat

VM Motori, acquisita dalla Fiat

VM Motori è una società nata nel 1947 ed è specializzata nella produzione di motori diesel di elevata tecnologia, fondata da Claudio Vancini e Ugo Martelli, l’azienda di Cento (FE) ha fatto parte del gruppo Finmeccanica fino al 1989. Nel ’95 è diventata di proprietà dell’americana Detroit Diesel Corporation, poi affiancata da Daimler Chrysler che è entrata nell’azionariato cinque anni dopo. Al 2003 risale l’ingresso nel capitale del gruppo Penske, in passato, VM Motori ha fornito propulsori diesel a Dodge per il pick-up Dakota, a Ford per la ammiraglia Scorpio, a Land Rover per la lussuosa Range Rover, a Opel per la fuoristrada Frontera, a Rover per le berline SD1 prima e Serie 800 poi, nonché a Toyota per la versione europea dell’inarrestabile Land Cruiser; l’azienda si estende su una superficie di 85 mila metri quadrati, dando lavoro a circa 1.150 persone. Questa operazione, sia finanziaria che industriale, avrà due conseguenze molto importanti: la prima, mantenere tutti i posti di lavoro senza nessun licenziamento; la seconda consentirà alla Fiat di controllare direttamente tutta la produzione dei motori diesel destinati ai propri modelli.

COSA SUCCEDERA’? –  Dopo questa acquisizione bisogna capire se avverrà o meno anche la fusione con Fiat Powertrain Technologies (ramo dedicato alla progettazione dei motori e trasmissioni) e soprattutto se avverranno degli sviluppi sulla attuale gamma della VM Motori, composta per ora da cinque unita, capitanata dal motore V6 3.0 Turbodiesel per Maserati Ghilbi e Quattroruote; ma anche il 2.8 turbodiesel 4 cilindri della Lancia Voyager e della Jeep Wrangler. Altro punto interrogativo è la fine che faranno i motori 1.5 turbodiesel a 3 e 4 cilindri, adeguati alle normative Euro 5 e prodotte in passato su licenza dalla Hyundai ma attualmente costruiti dalla Fiat nello stabilimento di Pratola Serra in provincia di Avellino.

Luca Parenti

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending