Redazione

Serie Bwin, colpo del Varese contro la Samp: ecco svelata la griglia dei playoff

Serie Bwin, colpo del Varese contro la Samp: ecco svelata la griglia dei playoff
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

VARESE, 26 MAGGIO – Tutto o quasi come era previsto. Negli anticipi delle 18 la griglia dei playoff non è stata modificata e l’unico risultato che fa notizia è il pareggio (meritato) del Modena contro un Verona troppo rinunciatario. Il Varese fa il colpaccio liquidando la Samp con un netto 3-1 mentre il Sassuolo, con il medesimo risultato, si sbarazza di una Juve Stabia senza più stimoli. L’anticipo dell’Ezio Scida delle ore 15 ha visto i padroni di casa del Crotone trionfare per 4-1 su un Brescia senza anima. Apre le marcature De Giorgio con due superbi pallonetti, chiudono le danze Abruzzese e Ciano. Gol della bandiera lombarda di Zambelli in diagonale.

VARESE – SAMPDORIA 3-1: 16′ (rig.) Martinetti (V), 20′ Soriano (S), 24′ (rig.) Terlizzi (V), 91′ Momentè (V). 
Dopo pochi minuti di studio i lombardi si portano avanti grazie al rigore di Martinetti assegnato dopo un fallo commesso in area di rigore dall’incerto Romero. Passano soltanto 4′ e Soriano approfitta di un’indecisione di Moreau in uscita per siglare di testa il pareggio, ma la rete serve a ben poco perchè Terlizzi porta in avanti i biancorossi ancora una volta su calcio di rigore concesso per fallo di Volta sullo stesso difensore ex Palermo. Nel finale Foggia cerca il pari, ma il suo destro a giro viene deviato in corner da un intervento plastico di Moreau. Nel secondo tempo gli ospiti partono in quarta e costringono Romero al tuffo di pugni sul bolide di Martinetti. La partita all’Ossola è vivace e ci prova anche il neo entrato Eder, ma la sua punizione meriterebbe miglior fortuna. Dopo azioni da ambo i lati arriva nel finale il diagonale di Momentè che segna il 3-1 e fa esplodere di gioia tutto lo stadio di Varese.

MODENA – VERONA 1-1: 11′ Bjelanovic (V), 92′ Gilioli (M).
Dopo un errore madornale di Ardemagni, Bjelanovic trasforma in rete la prima vera occasione ospite sfruttando al meglio un cross proveniente dal settore sinistro. Il Modena esce alla distanza e inizia a impensierire Frattali in più di una circostanza. A metà tempo viene annullato un gol in rovesciata ad Ardemagni per presunta e poco convincente posizione di off-side, mentre verso la fine della frazione Frattali è costretto al doppio miracolo sull’inzuccata di Ardemagni e sulla susseguente battuta a rete di Cellini. Nella ripresa la sfortuna attanaglia il Modena (non assegnato un gol fantasma a Stanco). Il Modena merita il pareggio e dopo un rigore parato da Frattali è Cris Gilioli a infilare in mischia la palla dell’1-1 che condanna un Verona che costruisce troppo poco per meritare la vittoria.

JUVE STABIA – SASSUOLO 1-3: 62′ Troianiello (S), 76′ Missiroli (S). 80′ Boakye (S), 87′ Tarantino (JS).   
Primo tempo molto tattico e poco emozionante quello del Romeo Menti di Castellammare di Stabia. A parte un acuto iniziale di Falcinelli ben controllato da Pomini la partita si incanala su un binario morto e il gioco non riesce a decollare. Nella ripresa dopo una punizione di Noselli ben deviata da Colombi ci pensa Troianiello a portare avanti i suoi con una bella girata dopo uno scambio repentino con Noselli. La Juve Stabia non riesce a reagire e Missiroli con un delizioso pallonetto blinda il terzo posto e fissa il punteggio sullo 0-2. All’80’ Boakye triplica a tu per tu con Colombi mentre la rete di Tarantino 7′ dopo rende agrodolce una sconfitta indolore.

PLAYOFF:
VARESE – VERONA
SAMPDORIA – SASSUOLO 

Nicolò Bonazzi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *