Connect with us

Inter

Calciomercato Inter: Thohir apre nuovi scenari | Speciale

Pubblicato

|

Erick Thohir

La rincorsa al terzo posto è più che mai aperta, dopo gli stop della Roma capolista e la sconfitta del Napoli contro la Juventus a Torino: adesso servono nuovi innesti per compiere quel piccolo passo (3 punti ad oggi) che serve per raggiungere un posto utile in Champions League. Erick Thohir è avvisato, Mazzarri è pronto con la lettera per Babbo Natale e i tifosi sono in fermento: l’Inter sarà la protagonista del mercato di riparazione?

LE ALI PER SPICCARE IL VOLO

I punti deboli dell’Inter sembrano però essere le fasce: quasi un paradosso, visto che il gioco di Mazzarri si fonda proprio sulla spinta degli esterni. Ad oggi il tecnico di San Vincenzo ha a disposizione Jonathan, , Pereira, Wallace e Nagatomo: il primo era considerato quasi una macchietta fino all’anno scorso ma è stato miracolato dalla cura Mazzarri durante la preparazione estiva, l’Uruguaiano  non ha mai pienamente convinto e potrebbe partire nella sessione invernale di calciomercato, il giovane talento del Chelsea continua ad essere un oggetto misterioso e a giugno tornerà quasi sicuramente a Londra. L’unica sicurezza sembra essere il Giapponese, sempre a rischio infortuni e stop però, a causa di un ginocchio scricchiolante. I rinforzi sono quindi necessari: la lista dei nomi è veramente lunga, partendo da Montoya del Barcellona fino ad arrivare a Vrsaljko del Genoa, passando da Insua dell’Atletico Madrid, Gabriel Silva e Basta dell’Udinese e Biabiany del Parma (che ha già vestito i colori nerazzurri sotto la guida di Benitez). Le fasce sono il reparto individuato dallo stesso Thohir per operare già nel mercato di gennaio, quindi qualcosa quasi sicuramente arriverà.

NAINGGOLAN, ANCORA TU?

Nainggolan si espone e dichiara che il Cagliari è un “gradino sotto”: il centrocampista  ha ritrovato la nazionale belga, ma riconosce che rispetto ad altri compagni (in particolare ha citato Fellaini, in forza al Manchester United, e De Bruyne del Chelsea) ha meno visibilità giocando nel capoluogo sardo. Thohir vedrebbe di buon occhio un Indonesiano nella sua nuova Inter, e l’identikit del calciatore del Cagliari corrisponde al profilo che cerca Mazzarri per rinforzare il centrocampo nerazzurro: tutti d’accordo quindi, tranne il patron del Cagliari Cellino. Voglia di big per l’Indo-belga?

OCCASIONI EUROPEE 

Gaston Ramirez, gioello appetito per il mercato delle big italiane

Gaston Ramirez, gioello appetito per il mercato delle big italiane

Dzeko è ai margini del progetto iniziato da Pellegrini al Manchester City: lui e Benzema del Real Madrid sono le punte che stanno muovendo il mercato europeo. L’Inter è alla ricerca di una punta che possa sostenere Palacio là davanti, in attesa del rientro di Milito (che comunque potrebbe tornare in Argentina a fine anno) e della definitiva consacrazione di Icardi e Belfodil. I prezzi potrebbero essere di saldo, ma attenzione alla concorrenza delle altre big. Se invece Mazzarri decidesse di chiedere al nuovo proprietario una seconda punta in regalo, puntando sulla duttilità di Palacio per coprire i buchi in area di rigore, il nome perfetto sarebbe quello di Gaston Ramirez: il giocatore ex Bologna non passa un bel momento al Southampton di Pochettino e si potrebbe prendere per una cifra vicina ai 10 milioni. Talento, costi bassi e giovane età (l’Uruguaiano è un classe 88′): tutte caratteristiche che piacciono al nuovo azionista di maggioranza Erick Thohir, che sia lui il primo regalo made in Indonesia?

Jacopo Gino

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending