Connect with us

Football

Macalli imbufalito sul caos-Nocerina: “Manfrina ridicola. Tessera del tifoso e rischi dei molossi…”

Pubblicato

|

Nel seguente video dell’intera trasmissione, dal minuto 31.00, è possibile ascoltare l’intera intervista della durata di quattro minuti circa del presidente di Lega Pro che ha poi parlato dei rischi della Nocerina e di tanto altro.

È un Mario Macalli deciso e deluso quello intervenuto nella serata di ieri ai microfoni de “I Calciofili di Radio Centro” che ha parlato del caos di domenica tra Salernitana e Nocerina che sta suscitando tantissime polemiche: “Abbiamo fatto l’impossibile per giocare questa partita, e non solo questa. È un anno e mezzo che lavoriamo per le nostre unioni boicottate da molti. Si è scoperto che l’aereo è stato pagato da un consigliere comunale. Quello che è successo non dipende da noi, facciamo calcio secondo un’etica che altri non hanno. Alcuni dirigenti devono vergognarsi, i giocatori non parliamone. Capisco la paura, ma a quel punto non si va in campo con quelle magliette predisposte, facendo questa manfrina.”

La considerazione, oggi, viene spontanea. La tessera del tifoso, a questo punto, è un fallimento: “Quelli che in curva fanno cori di discriminazione territoriale hanno tutti nome e cognome e tessera del tifoso. Mai beccato uno? Hanno fatto un grande colpo ora: ne hanno beccati 23 su 200. Siamo al ridicolo e chi deve far osservare queste cose è ridicolo”.

Marco Fornaro

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending