Connect with us

Prima Pagina

Calciomercato, 11 Novembre: gli ultimi rumors sulle big di Serie A

Pubblicato

|

I gol di Llorente potranno trascinare la Juve in Europa League.

Il calciomercato non si ferma mai. Le dodici giornate di Serie A appena trascorse hanno già messo in luce i primi accorgimenti necessari per molte società del nostro campionato e le continue sirene estere per i soliti big.

LLORENTE E POGBA, SOGNI CHE RESTERANNO TALI – Mattatori insieme ad Andrea Pirlo della serata di ieri allo Stadium contro il Napoli, i due spilungoni juventini sono finiti sul tacquino di due big del calcio europeo del calibro di Arsenal e Real Madrid. Arsene Wenger avrebbe infatti fatto recapitare un’offerta alla società di Gallileo Ferraris, presentando una proposta di 19 mln di euro per il centravanti di Pamplona. Una plusvalenza notevole per i bianconeri, ma un addio del buon Fernando sembra altamente improbabile, almeno a gennaio.

Ancor più notevole la plusvalenza, cosi come più improbabile è la cessione di Paul Pogba. I Blancos sono tornati alla carica dopo la buona prestazione messa in mostra proprio contro di loro, ma anche qui le porte dello Stadium sono chiuse. Anzi blindate. Perchè Marotta e Paratici stanno preparando da tempo il rinnovo, con adeguamento, del contratto insieme ad un altro pallino dei Galacticos Arturo Vidal. Entro fine anno dovrebbero arrivare entrambi.

MILAN, LAVORI URGENTI: COENTRAO E BURDISSO I NOMI NUOVI – E’ probabilmente il club che maggiormente necessità di rinforzi tra le big. I 13 punti in 12 giornate turbano non poco i tifosi rossoneri. I reparti che più necessitano di nuova linfa sono difesa e centrocampo. In particolare è il reparto arretrato che vedrà una mini rivoluzione nella sessione di gennaio. Adil Rami è già rossonero, mentre il nome nuovo che rimbalza dalla Spagna è quello di Fabio Coentrao. Il terzino portoghese continua a non trovare spazio anche con il nuovo corso di Carlo Ancelotti e in caso di qualificazione della sua nazionale al mondiale, vorrà esserci, possibilmente con un buon minutaggio. Se sulla fascia destra i rossoneri sono abbastanza coperti con Abate e il giovane De Sciglio, è sulla sinistra che Allegri ha i maggiori dubbi. Oltre a De Sciglio, adattato in molte occasioni, le alternative sono Emanuelson e Constant che però non soddisfano tecnico e società. Dalla Roma invece potrebbe arrivare Nicolas Burdisso, che è già transitato a Milano ma con la maglia nerazzurra. Da capire le intenzioni dei giallorossi.

REIVELLERE E’ GIA’ AZZURRO, NAPOLI IN CERCA DI UN CENTRALE, UN ESTERNO E UN CENTROCAMPISTA – La sfida con la Juventus ha palesato la nececssità, in casa Napoli, di garantirsi alternative di livello soprattutto dal centrocampo in giù. Benitez è in cerca innanzitutto di un valido compagno per Raul Albiol. Il sogno resta sempre Martin Skrtel, lanciato proprio dal tecnico madrileno ai tempi di Liverpool, che troverebbe in squadra il compagno di nazionale Marek Hamsik. Sulle fasce, l’arrivo di Reveillere ha portato una certa dose di esperienza, potendo inoltre giostrare sia da terzino destro che sinistro, ma è proprio la corsia mancina a non convincere appieno il tecnico dei partenopei vista l’assenza forzata di Zuniga. L’idea è quella di prelevare Luca Antonellid del Genoa, ma a gennaio sembra una trattativa complessa vista la voglia del terzino genoano di giocarsi le sue chance per andare in Brasile.  A centrocampo il nome nuovo è Fernando del Porto, cercato anche dall’Inter, che potrebbe lasciare i Dragoes per circa 10 mln. Il sogno, anche qui, è un ”uomo” di don Rafè, Javier Mascherano , che più volte ha espresso il suo apprezzamento nel poter ritrovare il tecnico che lo ha lanciato ad altissimi livelli e che soprattutto gli restituirebbe il suo ruolo di centrocampista.

INTER IN FERMENTO PER L’ARRIVO DI THOHIR, SI TORNA A SOGNARE – Il cambio di società porterà inevitabilmente nuovi fondi nelle casse nerazzurre, ma la volontà del tycoon indonesiano non è quella di spendere e spandere. Nonostante ciò, il nuovo proprietario dell’Inter vuole comunque rinforzare la squadra con giocatori di livello. I nomi sarebbero due pupilli di Mazzarri, già cercati in estate: Pablo Osvaldo e Radja Nainggolan. Il bomber argentino difficilmente lascerà il Southampton, visto anche l’ottimo andamento della squadra inglese, ma la società nerazzurra infittirà i contatti nelle prossime settimane per tentare il colpo, vista la voglia di Milito di tornare al Racing e l’impatto non proprio esaltante dei vari Belfodil e Icardi. Il centrocampista cagliaritano non attende altro che una chiamata da Milano, soprattutto dopo lo sfogo delle scorse settimane, dove lamentava le mancate convocazioni con la nazionale belga a causa del suo militare in una squadra non di vertice. Altra alternativa per la mediana è Fernando del Porto, ormai da un anno in orbita nerazzurra, richiesto anche dal Napoli. Sempre dal Southampton ci sarebbe anche la possibilità di arrivare ad un vecchio sogno di Branca, Gaston Ramirez, che al contrario di Osvaldo, non ha avuto un buon approccio alla Premier League e dopo una stagione e mezza, sarebbe volenteroso di tornare in Italia.

Antonio Foccillo

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending