Connect with us

Buzz

Dream Team serie A: dodicesima giornata nel segno di Paul Pogba

Pubblicato

|

Paul Pogba, stella del Dream Team della dodicesima giornata

Si è chiusa la dodicesima giornata di serie A e puntuale come sempre arriva il Dream Team targato Sportcafe24. Questa settimana ovviamente tanta Juve, visto il netto successo sul Napoli di domenica sera, ma protagonisti soprattutto i goleador del weekend delle squadre medio-piccole. Tante squadre quindi coinvolte nel Dream Team di quest’oggi, ma il top player assoluto è il ragazzo prodigio della Juve, Paul Pogba, classe ’93.  Il Francese sarà schierato nel Dream Team come esterno sinistro, ma non scandalizzatevi, perché il fenomeno ha già ricoperto questo ruolo con ottimi risultati sotto la guida di Antonio Conte. Nella formazione un ottimo mix tra giovani, anagraficamente e non (vedi il quarantenne Javier Zanetti, più fresco di un ventenne), e giocatori più esperti.

DREAM TEAM SERIE A (3-4-3): Pegolo; Barzagli, Portanova, Lucarelli; Pogba, Pirlo, Conti, Zanetti; Keita, Maxi Lopez, Rossi

Pegolo 7 – Chiude la porta in faccia alla capolista; non fosse per lo scherzetto del compagno di reparto Longhi tornerebbe a casa con zero gol al passivo

Pegolo, numero 1 del Dream Team di serie A

Pegolo, numero 1 del Dream Team di serie A

Portanova 7 – Svolge benissimo il suo compito bloccando un bomber di razza come Luca Toni. Poi quasi annoiato, decide di sbloccare il match con un imperioso stacco di testa.

Barzagli 7 – Punto fisso del dream team di Sportcafe24, blocca ottimamente Higuain e dirige la difesa da vero leader. E poco tempo fa c’era chi lo dava per finito.

Lucarelli 7 – Prestazione maiuscola coronata con un gol di testa da vera punta. Preciso

Pogba 8 –  Ma è davvero un classe ’93? Fisico e personalità sono da uomo fatto e finito, colpisce ancora la sua vittima preferita, con un altro gol spettacolare. Fenomeno vero.

Pirlo 7,5 – Andrea Pirlo, non c’è altro da aggiungere. Ultimo vero fenomeno italiano, nonché unico rappresentante del Bel Paese nella lotta per il pallone d’oro. Punizione spettacolare all’incrocio dei pali, a coronare una prestazione magnifica. Come sempre del resto.

Conti 7 – Regista e goleador, degno del nome che porta. Doppietta per lui e il Toro va ko. Cecchino

Javier Zanetti, capitano del Dream Team di questa settimana

Javier Zanetti, capitano del Dream Team di questa settimana

Zanetti 6,5 – Entra all’ 80′ con la standing ovation del pubblico, la presenza 1102 però non è una passerella, dona slancio ad un’Inter non brillantissima. Ci teneva a salutare il suo Presidente, lui che fu il suo primo acquisto diciotto anni fa. Highlander

Rossi 7,5 – Prima dal dischetto, poi con un sinistro delizioso sotto l’incrocio dei pali. E’ il goleador che mancava a Firenze da un po’ di anni. E con lui Montella e la Fiesole possono sognare un posto in Champions.

Keita 7 – Segna un gol meraviglioso, portando avanti i suoi. Non basta perché Lucarelli pareggia i conti, ma una stella in fasce biancocelesti sta nascendo all’ombra del Colosseo.

Maxi Lopez 7.5 – Presenza numero 100 in Serie A quest’oggi arricchita dal gol vittoria che fa respirare un po’ il suo Catania. Ha ritrovato la forma e la fame, adesso vuole tornare protagonista come nel Catania dei miracoli

Jacopo Gino

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending