Connect with us

Football

Cagliari-Torino 2-1: Conti cecchino, Rossettini una statua | Pagelle

Pubblicato

|

Daniele Conti, capitano del Cagliari

Cagliari-Torino finisce 2-1 in favore dei sardi, che ritrovano il successo dopo tre sconfitte di fila. Ai padroni di casa bastano due magnifiche punizioni di Daniele Conti per mettere al tappeto i piemontesi, ben messi in campo da Ventura. Con questi tre punti i rossoblu superano i granata in classifica e agganciano il Milan a 13 punti. Il match è stato equilibrato e noioso per larghi tratti, con le due squadre che si sono spesso affidate alle conclusioni da lontano per pungere. In partite come questa decidono quasi sempre gli episodi, e così è stato anche stavolta.

TOP&FLOP CAGLIARI-TORINO 2-1

TOP

Conti ha regalato al Cagliari 3 punti fondamentali

Conti ha regalato al Cagliari 3 punti fondamentali

CONTI 7,5 – Cecchino e guerriero. Il capitano del Cagliari vive ogni gara come una battaglia, prendendosi sulle spalle la squadra nei momenti più difficili. Trascina i rossoblu alla vittoria con due punizioni perfette, molto diverse tra loro: la prima sfrutta il movimento furbo di Dessena in barriera, che gli apre la strada verso la porta di Padelli, la seconda è una bomba dalla traiettoria stranissima, degna del Roberto Carlos dei giorni migliori. Unica sua pecca sono il numero infinito di cartellini gialli presi in carriera, e anche oggi non è riuscito a farne a meno.

IMMOBILE 6.5 – Ottima prestazione per l’attaccante napoletano, autore del gol del provvisorio 1-1. Gioca molto per i compagni, offrendo sponde e assist interessanti, riuscendo ad essere sempre presente nelle azioni offensive del Torino. Un giocatore ritrovato dopo la difficile scorsa stagione.

NAINGGOLAN 6,5 – Lui e Conti sono i leader di un Cagliari ultimamente allo sbando. Solita prestazione di sostanza per il belga, diga invalicabile a centrocampo. Non molto a suo agio nel ruolo di trequartista, se la cava molto meglio in copertura. Le sue conclusioni da fuori area creano buona parte delle occasioni gol più interessanti per i sardi. Se continua di questo passo per Cellino sarà difficilissimo trattenerlo a gennaio.

FLOP 

PADELLI 5 – Le punizioni di Conti sono d’alta scuola, è vero, ma il portiere granata avrebbe potuto fare qualcosa in più. Si tuffa in ritardo sul primo gol, mentre sul secondo sbaglia il movimento, facendosi sorprendere da un tiro abbastanza difficile, ma centrale. L’anello debole di questo Torino è tra i pali.

Cerci

Prestazione incolore per Alessio Cerci

CERCI 5 – L’eroe che ha fermato la Roma sette giorni fa è irriconoscibile nella veste odierna. Spesso fuori dal gioco, non si rende quasi mai pericoloso, mostra poca concentrazione e non offre alla sua squadra la qualità di cui necessità. È un ottimo giocatore, ma gli manca ancora un po’ di continuità.

ROSSETTINI 5 – Gioca una partita discreta ma si rende colpevole sul gol del Torino, perdendo ingenuamente Immobile. Se finisce ogni settimana tra i flop del Cagliari un motivo c’è, e Lopez dovrebbe farsi qualche domanda in questo senso.

PAGELLE NUMERICHE CAGLIARI-TORINO 2-1

Cagliari: Avramov 6,5; Pisano 6 ( dal 75′ Cossu 6), Rossettini 5, Astori 6, Murru 6,5; Conti 7,5, Dessena 6, Eriksson 6, Nainggolan 6,5 ( dall’88’ Cabrera s.v); Ibarbo 6, Sau 5,5 ( dall’81’ Ibraimi s.v). All.Lopez 5,5

Torino: Padelli 5; Darmian 6, Bovo 6, Moretti 5,5, D’Ambrosio 5,5; Basha 6, Vives 5,5, Brighi 6 (dal 90′ Meggiorini s.v); Cerci 5, Immobile 6,5, El Kaddouri 6 ( dal 69′ Bellomo 5,5). All.Ventura 6

Antonio Casu (@antoniocasu_)

 

 

 

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending