Connect with us

Calcio Estero

Liga, Real Madrid forza cinque: la tripletta di Ronaldo schianta la Real Sociedad

Pubblicato

|

Seconda vittoria consecutiva nella Liga del Real Madrid

Seconda vittoria consecutiva nella Liga del Real Madrid

Il Real Madrid ottiene i tre punti annichilendo la Real Sociedad per cinque reti ad una in una partita mai in discussione. Seconda tripletta stagionale di Cristiano Ronaldo, sempre più capocannoniere nella Liga, che stravince la sfida con il talentino francese Antoine Griezmann. In classifica il Real si porta a quota 31, a meno due dall’Atletico di Simeone e a meno tre dal Barcellona di Messi e Martino.

PRIMO TEMPO – Ancelotti schiera dal primo minuto il tridente offensivo formato da Bale-Benzema e Ronaldo, il cosiddetto BBC. Dalla Serie B al Santiago Bernabeu nel giro di pochi mesi per Haris Seferovic, che guida l’attacco ospite. La Real Sociedad approccia meglio dei padroni di casa nei primi sei minuti di gioco, fino a quando CR7 non decide di entrare nel match e con un bolide al settimo minuto, scheggia la traversa. Cinque minuti dopo e il Real passa: Benzema controlla palla e mette in mezzo un traversone perfetto su cui si avventa Ronaldo, che in posizione regolare batte da posizione defilata Bravo per l’1-0. Sei minuti dopo arriva il raddoppio spezza-gambe dei blancos: Ronaldo punta Martinez e mette in mezzo rasoterra un ottimo pallone per Benzema, che in corsa buca di piattone Bravo e realizza la rete del due a zero. I baschi scompaiono dal campo e affondano come una barca in una tempesta: al minuto 25 Bergara stende in area Ronaldo e l’arbitro concede il calcio di rigore. Dal dischetto il portoghese non fallisce e fa doppietta, esattamente come nella partita dello scorso gennaio. Bale avrebbe l’opportunità di quadruplicare, ma colpisce l’esterno della rete sbagliando un gol clamoroso se il risultato fosse stato in parità. Ma i tifosi blancos non si possono proprio lamentare, e al trentaseiesimo minuto arriva anche il poker: Carvajal viene inseguito senza successo da Seferovic, l’ex Leverkusen la passa a Bale che triangola benissimo con Khedira, che da attaccante puro con violenza batte ancora una volta l’incolpevole Bravo. Troppo Madrid e poca Sociedad, è 4-0 la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO – Ripresa non scoppiettante di gol come la prima frazione, dove il Real controlla l’enorme vantaggio sui rivali di giornata. Mentre al Bernabeu si sentono cori per Isco, lasciato ancora in panchina da Ancelotti, la Real Sociedad prova a riaprirla e ci riesce al minuto 61, quando il francese Griezmann sbuca alle spalle di Varane e con un cucchiaio stilisticamente perfetto batte Diego Lopez. Non contenti della prima dormita, la coppia Pepe-Varane concede il bis e per poco Griezmann non riporta il punteggio sul 4-2, non trovando però la marcatura. Il Madrid però è cinico, e lo dimostra al minuto 77: CR7 realizza su punizione la rete del definitivo 5-1.

REAL MADRID-REAL SOCIEDAD 5-1 (12’, 26’, 77’ RONALDO, 18’ BENZEMA, 36’ KHEDIRA, 61’ GRIEZMANN)

REAL MADRID (4-3-3) Diego Lopez, Arbeloa, Varane, Pepe, Carvajal, Khedira (78’ Khedira), Xabi Alonso (70’ Illarramendi), Modric, Bale, Cristiano Ronaldo, Benzema (83’ Morata). All. Ancelotti

REAL SOCIEDAD (4-2-3-1): Bravo; Carlos MartInez (59’ Ansotegi), Mikel González, Íñigo Martínez, José Ángel; Markel, Elustondo (45’ Zurutuza); Vela, Xabi Prieto, Griezmann; Seferovic (45’ De la Bella).

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending