Connect with us

Football

Inter-Livorno 2-0: il ritorno di Zanetti e l’addio di Moratti

Pubblicato

|

Un’Inter inguardabile conquista tre punti d’oro contro un coriaceo Livorno. Nerazzurri decisamente sottotono rispetto alle ultime prestazioni, messi in netta difficoltà dall’estro di Luci e dalla strategia adottata da mister Nicola, che vince nettamente ai punti contro un Mazzarri in versione ‘catenaccio’. Una gara storica che va oltre il risultato di una modesta gara di campionato, per l’addio alla presidenza di Massimo Moratti e il ritorno dopo 200 giorni di inferno per il capitano Javier Zanetti. La consegna della fascia di capitano a fine gara tra Cambiasso e Zanetti resta l’unico highlights da incorniciare di una partita mediocre, un’immagine storica che rimarrà negli archivi dell’FC Internazionale.

RIVIVI IL LIVE di Inter-Livorno 2-0 30′ aut. Bardi, Nagatomo 91′
A cura di Massimiliano Riverso

Tutto pronto a San Siro: Inter con Palacio punta unica, Guarin a supporto. Nel Livorno coppia d’attacco Siligardi-Paulnho.

1′ Si parte con la palla nei piedi del Livorno. Ma recupera presto palla l’Inter.

9′ Applausi dello stadio per uno striscione di ringraziamento della curva a Massimo Moratti.

18′ Problemi per Esteban Cambiasso, che pare aver preso una botta al viso. Fa segno di avere giramenti di testa.

21′ Cross da destra di Alvarez, Jonathan stacca di testa, ma manda sul fondo.

23′ Corner per l’Inter, il Livorno va in velocità in contropiede, ma Siligardi la perde.

27′ Buon cross di Taider dopo un dribbling, Palacio ci arriva di testa ma non riesce a indirizzarla.

30′ Harakiri di Bardi sul cross di Jonathan dall’out destro. Inter in vantaggio

31′ Ammonito Ranocchia. Salterà la prossima sfida contro il Bologna.

32′ Punizione calciata da Emerson, blocca in sicurezza Bardi.

33′ Ammonito anche Samuel. Due terzi della difesa nerazzurra a rischio espulsione in soli tre minuti.

36′ Paulinho si affaccia in area avversaria: piazza un cross che Handanovic blocca sul primo palo senza problemi.

38′ Un’interessante aspetto statistico: zero tiri in porta, partita noiosissima.

40′ Numero di Cambiasso, colpo di testa ad incrociare di Rodrigo Palacio: palla alta sopra la traversa.

43′ Nagatomo di forza resiste a Mbaye, poi frana in area. Non era calcio di rigore, giusta la decisione dell’arbitro-

45′ Palacio riceve in area, prova a girarsi e viene toccato da Luci: anche lui reclama il rigore, ma anche in questo caso l’arbitro non commette errori.

46′ Cambiasso smista sulla sinistra per Alvarez, bolide velenoso deviato in corner da un redivivo Bardi.

Si chiude sull’1-0 il primo tempo a San Siro: decide l’autogol di Bardi in una gara con poche occasioni. Livorno poco propositivo.

Si riparte con Benassi che sostiuisce un Duncan ammonito.

51′ Taider scivola, ne approfitta Gemiti, ma il suo cross è preda di Rolando.

54′ Livorno pericoloso. Cross di Luci dall’out destro, Paulinho al volo scaglia il pallone sul fondo.

Si riscaldano Javier Zanetti e Mateo Kovacic. Potrebbe uscire Taider.

56′ scatenato Luci che dai 35 metri scarica un bolide che sfiora il palo alla destra di Handanovic.

58′ fuori a sorpresa Ricky Alvarez, in campo Kovacic. Prima mossa per il sergente Mazzarri. Cure mediche per il talento argentino dolorante alla caviglia destra.

63′ Corner calciato da Cambiasso, stacco imperioso di Samuel che sfiora la traversa.

64′ Sostituzione Livorno: fuori Siligardi, entra Emeghara.

65′ Miracolo di Bardi. Nagatomo in slalom sulla sinistra serve Palacio, tapin respinto alla Garella dal portiere toscano.

70′ fallo di Taider su Schiattarella: punizione ghiotta per Emerson. Il tiro del brasiliano finisce alto sopra la traversa.

71′ Seconda mossa per Mazzarri: esce Guarin, prova opaca, entra Belfodil. L’Inter passa al 3-5-2

72′ numero di Cambiasso che supera un difensore toscano con un sombrero, triangola con Palacio e poi scaglia un sinistro respinto da Bardi.

73′ idiozia di Paulinho che si becca un giallo per un ingenuo fallo di mano. Diffidato salterà la Juventus.

74′ Occasione Livorno. Cross a rientrare di Gemiti, Paulinho di testa manda la sfera alta sopra la traversa.

80′ Livorno padrone del campo, Inter in netta difficoltà sempre lungo l’asse Luci-Paulinho.

Ovazione per l’ingresso in campo di Zanetti, 40 anni, a 200 giorni dall’infortunio al tendine d’Achille.

83′ Percussione de ‘El Tractor’ che serve Nagatomo, ma il passaggio di ritorno per il capitano nerazzurro è fuori misura.

86′ Sostituzione Livorno: fuori Gemiti, entra in campo Borja.
86′ Problemi per Jonathan: crampi per l’esterno brasiliano.

91′ percussione di Zanetti, palla a Mateo Kovacic che dribbla un avversario e scarica per Nagatomo che di destro non lascia scampo a Bardi.

L’Inter vince 2-0 e ritrova capitan Zanetti in una gara poco spettacolare. Handanovic mai chiamato in causa.

Pagelle Livorno-Inter

Inter: Handanovic sv, Rolando 6, Ranocchia 7-, Samuel 5.5, Jonathan 6.5, Guarin 4 (72′ Belfodil 3), Cambiasso 6.5, Taider 5.5 (83′ Zanetti 8), Nagatomo 7.5, Alvarez 5 (56′ Kovacic 7), Palacio 5. All.Mazzarri 5
Livorno: Bardi 6-, Valentini 6, Emerson 7, Ceccherini 6, Schiattarella 6.5, Gemiti 6 (86′ Borja sv), Luci 7.5, Duncan 5 (46′ Benassi 5), Mbaye 6.5, Siligardi 5.5 (64′ Emeghara 6), Paulinho 6+. All. Nicola 7

@MassiRiverso

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending