Redazione

Mercato Milan, i big tutti nel mirino: oggi tocca a Cassano, Boa e Robinho

Mercato Milan, i big tutti nel mirino: oggi tocca a Cassano, Boa e Robinho
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 25 MAGGIO- In principio erano Thiago Silva e Ibrahimovic ad essere bersagliati dall’assalto di alcuni grandi club europei. Oggi si è rimpinguata la schiera dei calciatori milanisti nelle mire degli stessi. Galliani, che da giorni ormai vive con l’incubo dell’assalto ai suoi gioielli, si vede oggi rincarare la dose dato che oltre ai soliti noti anche Cassano, Robinho e Boateng sono stati presi di mira.

E’ fuori discussione che avere in rosa certi talenti, ti mette pure a nudo nei periodi di calciomercato e ti espone a tutti i tipi di affondi, ma la situazione rossonera nasce soprattutto da un’altra questione. Nasce prima di tutto da quel fair-play finanziario che la società milanese sta adottando ormai da anni che inevitabilmente ti porta a fare la parte dello sparring-partner di turno, al cospetto di grandi club che possono spendere milioni e milioni di euro. Nasce anche dalle idee poco chiare del Milan per la prossima stagione che non da ancora indizi su quelli che saranno gli obiettivi reali e non quelli di consuetudine.

A quel punto è chiaro che Man City, Real e Barca solo per citarne alcune, possano fare la parte dei leoni e “affondare le potenti zanne” nelle “morbide carni” milaniste.

DI MALE IN PEGGIO- Ritornando come detto alla mattinata milanista, Galliani appunto, si è visto ricapitare almeno tre offerte per tre suoi giocatori, che non possono lasciare indifferenti. Come se non bastasse, dopo le voci insistenti su Thiago Silva e Ibrahimovic richiesti dal Barcellona e dal Manchester City, è arrivato il turno di Cassano, Boateng e Robinho.

Cassano ha ricevuto due offerte. Una dal Malaga (tanto per cambiare in mano agli arabi), squadra iberica che sta cercando di emergere nel calcio che conta. Una seconda dal Qatar, un pò meno entusiasmante e affascinante, ma tanto tanto ricca. Difficile però che entrambe la possano spuntare, vista la voglia che il Milan ha di puntare ancora su Cassano soprattutto dopo questo sfortunato anno.

Il Malaga però non si è fermato solo a Cassano, visto che ha chiesto a gran voce anche Robinho. Il brasiliano allo stato attuale è quello che tra tutti rischia di più nonostante abbia espresso il suo amore ai colori rossoneri. Il Milan potrebbe fare cassa per poi spendere i soldi per un’altra seconda punta, forse un top player. Da valutare però in questo caso anche la vicenda Ganso. Se il fantasista del Santos dovesse arrivare a Milano, è probabile che Robinho possa far ritorno alla casa madre.

Real Madrid e Manchester United hanno coronato la pessima giornata di Galliani puntando entrambe dritte dritte su Kevin Prince Boateng. Il ghanese è un punto fermo del Milan, all’apparenza però. Una maxi-offerta che si aggira attorno ai 25 milioni da una delle due richiedenti farebbe far cassa ai rossoneri che risparmierebbero anche sul quasi scontato aumento di stipendio per l’anno prossimo di Prince. Insomma anche per lui nulla è da dare per scontato.

La sensazione è che per Adriano Galliani e i tifosi rossoneri sarà un’estate molto calda e soprattutto in difesa più che in attacco. Difendersi insomma dagli attacchi esterni, con una certezza però, che tra i 5 papabili, alla fine almeno, e diciamo almeno uno, potrebbe lasciare il Milan con una sicurezza pari al centouno per cento.

Gennaro Manolio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *