Mirko Di Natale
No Comments

Michele Negroni (Gli Autogol): “Vi spiego come è nata l’idea di imitare Conte”

Intervista esclusiva a Michele Negroni, componente del trio comico "Gli Autogol" che nel giro di pochissimi mesi, ha fatto ridere di gusto migliaia di fan

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Una foto del trio comico "Gli Autogol". A sinistra Michele Negroni, al centro Alessandro Iraci e a destra Alessandro Trolli

Una foto del trio comico “Gli Autogol”. A sinistra Michele Negroni, al centro Alessandro Iraci e a destra Alessandro Trolli

Michele Negroni, componente del trio comico “Gli Autogol”, è stato intercettato in esclusiva dai microfoni di Sportcafe24, dove in una bellissima chiacchierata ha svelato alcuni retroscena di come è nata l’imitazione di Antonio Conte e quale è il suo sogno nel cassetto:

Michele, innanzitutto i miei complimenti a te, e ai due Alessandro (Iraci e Trolli) per le bellissime imitazioni che mettete in scena ai personaggi sportivi più famosi. Come è nata l’idea di costituire un trio? “Gli Autogol” è un nome scelto a caso oppure ha il suo perché?

Grazie mille per i complimenti! Io da sempre sono un appassionato della risata e della comicità, ho iniziato a 14 anni a fare cabaret e teatro comico, poi assieme ai miei due soci con cui condividevo l’esperienza del teatro, c’è stata l’opportunità di entrare in una radio locale a Pavia (la nostra città), e da lì è nato il format delle parodie e del trio comico”.

Quali personaggi del mondo sportivo interpreti?

Io interpreto Antonio Conte, Zdenek Zeman, Fabio Caressa, Massimiliano Allegri, Aurelio De Laurentiis, Gian Piero Gasperini, Silvio Berlusconi, Carlo Ancelotti, Antonio Cassano e Antonio Di Natale”.

L’imitazione di Antonio Conte, personalmente è la migliore che io abbia mai ascoltato. Ammetto che ascoltando per la prima volta il tecnico pugliese, ho creduto davvero fosse lui… e non scherzo! Come è nata l’idea di interpretarlo?

Conte ho deciso di imitarlo non appena si è seduto sulla panchina della Juve, lo imitavo già prima quando faceva il calciatore!:) E’ un personaggio che si presta molto all’imitazione e che regala sempre grandi spunti”.

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Ne ho tanti! (sorride ndr) Mi è sempre piaciuto sognare! Sicuramente già quello che stiamo vivendo ora è un sogno che si realizza, il fatto che le nostre idee arrivino a tante persone e le facciano divertire è una soddisfazione enorme. Poi ovviamente ora che siamo in ballo si sogna di poter approdare a palcoscenici ancora più grandi, ma quello rimane un sogno…”.

Per quale squadra fai il tuo tifo e poi ti lascio andare da questa tortura! Dedica un saluto particolare ai vostri numerosi fan che vi seguono con affetto.

Non dovrei dirlo, ma a te lo dico, tifo Juve! (ridendo) Però mi sento abbastanza sportivo, specie ora che facciamo parodie e bisogna mantenere una certa imparzialità! Ringrazio davvero di cuore tutti coloro che ci seguono e che ci danno un sostegno incredibile, e come direbbe Conte “siete dei fan straordinari, sotto tutti i punti di vista!”.

Ringraziamo Michele per la gentilezza, la cortesia e la disponibilità con cui ci ha concesso questa piacevole chiacchierata. Gli Autogol vi aspettano ogni giovedì dalle ore 23 in onda su Antenna 3 e Top Calcio 24.

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *