Connect with us

Calcio Estero

Barcellona-Real Madrid 2-1: Sanchez strega il Camp Nou

Pubblicato

|

Neymar-Bale, per loro il primo clàsico
Barcellona-Real Madrid, il clàsico , SportCafe24

Barcellona-Real Madrid, il clàsico , SportCafe24

Mallenco fischia al 93′. La partita termina con la vittoria del Barcellona, che vince per 2-1 una partita non molto spettacolare contro il Real Madrid. Sono due sudamericani a spaccare il match: Neymar nel primo tempo stravince il confronto con Bale, facendo un bel gol e regalando belle giocate. Nella ripresa, Neymar lascia spazio a Sanchez che in pochi minuti fa gioire i suoi tifosi, grazie ad uno stupendo cucchiaio. Nel primo minuto di recupero Jesè riapre il match, ma ormai è troppo tardi! Il Barcellona vola a 28 punti rimanendo in prima posizione, il Real rimane terzo a 23.

92′ – Messi salta Illarramendi e mette in mezzo, si avventa Dani Alves che in posizione non propriamente centrale becca un avversario. Sul calcio d’angolo non succede più nulla.

90′ – IL MADRID RIAPRE IL MATCH: Ronaldo semina in velocità Pedro, il passaggio che offre a Jesè è un invito a nozze. Il tiro del giovane giocatore del Madrid buca Valdes, qui non impeccabile.

89′ – Diego Lopez sbaglia il passaggio all’indietro di un suo compagno e regala rimessa laterale agli avversari.

87′ – Sanchez interviene a metà campo e ferma un avversario, riconquistando la palla per il Barcellona. Ha spaccato letteralmente il match con il suo ingresso in campo.

86′ OCCASIONE KHEDIRA – Imbucata per Khedira, ma il tiro del tedesco a tu per tu con Valdes è di facile lettura.

84′ – Pedro per Neymar. Il “tata” Martino ha finito i cambi.

83′ ALVES VICINO AL TERZO GOL! – Dani Alves uccella Cristiano Ronaldo con un tunnel e conclude con un tiro centrale, che Diego Lopez respinge.

81′ – Tiro di Pepe da fuori area che vola sopra la traversa.

Fabio Capello, in telecronaca con Stefano Borghi su Fox Sports, è stato profetico. Si aspettava infatti un altro gol, che è arrivato grazie all’eurogol di Sanchez.

79′ – Ammonito Cristiano Ronaldo per proteste.

78′ SANCHEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEZ! – Neymar lancia in profondità Sanchez, il cileno si libera di Varane con una finta e dai venti metri fa partire uno splendido cucchiaio che batte il portiere Diego Lopez.

Gioco fermo per uno scontro di testa tra Dani Alves e Pepe. Il brasiliano si riprende fortunatamente senza conseguenze.

76′ – Barcellona e Real Madrid operano entrambe una sostituzione. Il primo ad entrare è Jesè per Di Maria, il secondo è Alex Song per uno stanco Iniesta.

75′ – Calcio d’angolo manovrato dai blaugrana. Un minuto di possesso palla mandano Iniesta a concludere dal limite dell’area, il tiro è toccato da un avversario e nuovo calcio d’angolo per il Barça.

71′ BENZEMA VICINISSIMO AL PAREGGIO! – Sassata di prima intenzione di Benzema, che dal limite dell’area centra in pieno la traversa. Valdes questa volta era battuto.

70′ – Contatto Mascherano-Ronaldo in area di rigore del Barcellona, l’arbitro lascia correre.

69′ – Il cileno Alexis Sanchez è il primo ad entrare per i catalani, a fargli posto è Fabregas. Sufficiente la prova per lo spagnolo, non pungente come al solito.

68′ PRIMO ACUTO DI BENZEMA – Il francese prova a colpire di testa su un cross spiovente dalla destra, ma risulta essere però in fuorigioco.

Come c’era da aspettarsi, è Xavi il mattatore dell’incontro a livello di passaggi. 55 su 59 per lo spagnolo, che stravince la sfida con Modric, che ne mette a segno 34 su 41.

64′ – Fallo di Illarramendi su Messi. Il calcio di punizione battuto di Iniesta non trova Pique, anticipato da un difensore avversario.

61′ – Interessante spunto di Neymar che non va via a Varane, che scivolando prende la palla che va in calcio d’angolo. Il successivo corner non sortisce effetti offensivi per il Barcellona.

60′ – Fuori un deludente Gareth Bale, dentro Karim Benzema. Prestazione insufficiente del gallese.

Secondo tempo scoppiettante con un’occasione per parte. La partita promette di essere decisamente migliore della prima frazione.

58′ – Terzo ammonito in casa blanca, è Khedira per un fallo su Iniesta.

57′ ANCORA VALDES!!! – Iniesta perde un pallone infoucato a metà campo, il Real ne approfitta e Cristiano Ronaldo conclude con violenza, dove si oppone con bravura il portiere Valdes. Sul calcio d’angolo che segue, il tiro da fuori di Illarramendi viene bloccato ancora da Valdes.

55′ – Ancelotti effettua il primo cambio: fuori uno spento Sergio Ramos, dentro il basco Illarramendi. Ramos totalmente inadeguato in quel ruolo.

53′ NEYMAR VICINISSIMO AL  SECONDO GOL – Il brasiliano si riprende dalla botta presa nell’azione precedente e con uno scatto velocissimo, raccoglie il lancio di Iniesta colpendo di prima intenzione di sinistro. E’ bravo Diego Lopez a bloccare e Varane ad allontanare.

52′ – Con Neymar fuori dal campo, il Barcellona porsegue l’azione offensiva. Quando riconquista palla il Real, l’arbitro ferma il gioco.

51′ – Prim’azione offensiva dei blancos. Un cross lungo di Khedira viene arpionato nuovamente di nuca da Bale, ma il Barça riesce ad allontanare.

48′ – Contrasto di Dani Alves su Pepe. L’arbitro fischia il fallo tra l’incredulità del giocatore brasiliano

46′ – Primo calcio d’angolo del secondo tempo battuto dal Real. Il calcio d’angolo battuto da Bale però è una telefonata a Valdes che abbranca senza problemi

19:01 – Partiti, è iniziato il secondo tempo

18: 59 – Il Real Madrid è già sul terreno di gioco, si attendono ora i padroni di casa

Il Real Madrid conferma un gioco non all’altezza dei nomi in campo e chiude meritatamente sotto il primo tempo. Il Barcellona ha manovrato benissimo, ma una dormita della difesa al 43° minuto poteva portare al pareggio Khedira. Intervallo e poi ripartiamo tra quindici minuti. Per parlarne su Twitter, vi ricordo il mio indirizzo: @_Morik92_

45′ – Mallenco non dà recupero, è 1-0 alla fine del primo tempo tra Barcellona e Real Madrid

44′ – Secondo ammonito anche per il Real Madrid: Gareth Bale entra a gamba tesa su Pique.

43′ OCCASIONISSIMA REAL MADRID – Ronaldo salta in velocità Dani Alves e la mette in mezzo, Khedira arriva prima di Adriano ma è bravo Valdes a salvare. Forse Adriano tocca con la mano sulla respinta del portiere di casa, ma il replay però non chiarisce bene la situazione.

41′ – Un incontenibile Messi viene fermato fallosamente da Marcelo sul lato sinistro del campo. La successiva punizione di Messi non crea però alcun pericolo, in quanto la sfera viene allontanata dalla difesa madrilena.

40′ – Il replay mostra chiaramente che c’era fallo su Neymar nell’azione precedente.

39′ – Ci prova ancora il Barça: Dani Alves dal limite dell’area mette in mezzo un bel pallone, ma nessuno ci può arrivare e la palla termina sul fondo.

37′ – Il pubblico rumoreggia per un fallo non fischiato su Neymar. Se sarebbe giunto a destinazione il passaggio di Messi, poteva essere un’azione molta pericolosa.

34′ – Adriano viene ammonito per fallo in scivolata su Cristiano Ronaldo. E’ il secondo ammonito nelle file dei blaugrana. Sulla successiva punizione, il Real non riesce a rendersi pericoloso.

33′ – Fabregas serve con un bel diagonale Messi, ma l’argentino non arriva e il Real fa sua la sfera.

30′ – Alla mezzora manovra ancora il Barcellona: Iniesta scucchiaia per Fabregas che in area di rigore  la tocca di destro, ma non riusce a controllare bene la sfera e il pallone termina sul fondo.

27′ – Punizione dell’argentino Di Maria, ma il pallone è troppo lungo per tutti e termina sul fondo.

25′ – Nell’area di rigore madrilena, Messi mette in mezzo un bel pallone non trovando nessuno dei compagni liberi. Sul capovolgimento di fronte, Gareth Bale ciabatta di sinistro concludendo alto.

23′ – Inquadrato un Carlo Ancelotti non molto soddisfatto dei suoi!

20′ CHE ERRORE DI MESSI! – Lancio di Iniesta da metà campo per la pulce argentina, che coast to coast da posizione defilata, spreca incredibilmente di sinistro.

18′ GOOOOOOL DI NEYMAR – Bella azione di Xavi che vicino all’area di rigore, la passa a Neymar che conclude con il piatto di prima intenzione. Il tiro viene sporcato da un difensore e batte Diego Lopez. Terzo gol in campionato per Neymar.

17′ – Occasione per il Barcellona: Neymar dribbla Khedira, ma il suo tiro troppo debole permette la facile presa di Diego Lopez

13′ – Ammonito anche Sergio Ramos per un fallo su Neymar

10′ – Tanto possesso palla del Barcellona, come era preventivabile già dalla vigilia.

7′ – Primo ammonito del match: è Busquets per un fallo su Di Maria.

4′ – Tiro di Fabregas sporcato da Neymar, è fuorigioco del brasiliano.

18:00 – Partito il super Clasico, fischi abbordanti per gli ospiti.

FORMAZIONI UFFICIALI DI BARCELLONA-REAL MADRID

BARCELLONA (4-3-3): Victor Valdes, Dani Alves, Mascherano, Pique, Adriano; Busquets, Xavi, Iniesta; Fabregas, Messi, Neymar. All.: Martino

REAL MADRID (4-3-3): Diego Lopez; Carvajal, Pepe, Varane, Marcelo; Sergio Ramos, Khedira, Modric; Bale, Ronaldo, Di Maria. All.: Ancelotti

Benvenuti alla diretta testuale del Clasico di Spagna tra Barcellona e Real Madrid. I blancos terzi, cercano la vittoria al  Camp Nou che li consentirebbe l’aggancio in classifica, mentre i blaugrana vincendo, andrebbero a +6 in classifica e rimarrebbero primi anche in caso di vittoria dell’Atletico Madrid, secondi a meno un punto dai catalani.

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92

Continue Reading
1 Comment

1 Comment

  1. Rosario

    26 ottobre 2013 at 18:50

    fozza Baicca!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending