Filippo Di Cristina
No Comments

Pagelle Arsenal-Borussia 1-2: Giroud illude, Lewandowski punisce

Borussia paziente e corsaro all'emirates stadium contro un Arsenal che non meritava di perdere.

Pagelle Arsenal-Borussia 1-2: Giroud illude, Lewandowski punisce
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Robert Lewandowski, decisivo in Arsenal-Borussia

Robert Lewandowski, decisivo in Arsenal-Borussia

Come i greci fecero nella battaglia di Troia cosi il Borussia Dortmund espugna con pazienza, fatica e furbizia l’emirates stadium. L’Ulisse di turno, Robert Lewandowski, guida i suoi alla conquista dei tre punti  che permettono ai giocatori gialloneri di salire in testa al girone alla terza giornata di Champions league. Di seguito top e flop di Arsenal-Borussia,

TOP

MKHITARIAN 7 – Cosi come fece con la maglia della nazionale contro gli azzurri, il centrocampista armeno segna il suo nome sul tabellino dei marcatori. Approfitta di un pasticcio londinese in ripartenza e scaglia un tiro che si insacca sulla sinistra del portiere dei Gunners che nell’occasione poteva fare di più

GIROUD 7 – Anche il suo nome spunta nello score finale della partita dell’emirates ma purtroppo per il francese la marcatura non basta, lesto ad approfittare di un’incomprensione tra portiere e difensore, Giroud entra di diritto tra i top del match. L’ariete dell’Arsenal prova ad essere pericoloso ma la difesa giallonera lo disinnesca nella maggior parte delle occasioni.

LEWANDOWSKI 7,5 – Paragonato all’eroe omerico, il polacco del Borussia ha il merito di non demordere mai e di agire con furbizia finalizzando un ottimo contropiede che percorre tutto l’out di destra, goal per altro non semplicissimo da realizzare.

FLOP

WEIDENFELLER 5– La prima cosa che insegnano ai portieri nelle scuole calcio è il dialogo con la difesa. Il povero portiere giallonero sembra aver dimenticato le lezioni da bambino e insieme al compagno di reparto si mostra indeciso nell’azione del goal dell’Arsenal. Giroud dal canto suo annusa  da vero predatore l’incertezza della retroguardia del Borussia e trafigge la porta avversaria anticipando i goffi tentativi di recupero del portiere.

SZCZESNY 5– Anche l’altro portiere entra di diritto nella categoria flop con lo stesso voto del collega tedesco. Prima si fa trovare impreparato sul goal del gioiello armeno della compagine giallonera, poi non riesce ad opporsi alla conclusione di Lewandowski. Non era tra le parate più facili del mondo ma l’indecisione su “uscire non uscire” ha sicuramente favorito l’attaccante polacco

Filippo Di Cristina

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *